Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Commenti recenti continua

La clessidra

Comincia la raccolta dei Primofiore a Murcia

Si spera che l'arrivo dei limoni spagnoli faccia ripartire il mercato in Europa

La raccolta dei limoni è già cominciata in Murcia, la principale zona in Spagna per la produzione ed esportazione di limoni.

"La scorsa settimana abbiamo cominciato a raccogliere i primi limoni Primofiore. Dopo avere effettuato i processi di deverdizzazione nelle celle, che sono durati sette giorni, siamo in fase di spedizione". A dichiararlo Enrique Fuentes della società murciana Hijos de Alberto del Cerro.



"Cominceremo con volumi limitati, composti da solo qualche pallet. Le catene di supermercati stanno ancora vendendo limoni argentini, sudafricani, cileni e uruguaiani, anche se a questo punto la qualità sta già cominciando a diminuire e sono impazienti di ricevere i limoni spagnoli. Speriamo di lavorare con la nostra clientela da metà ottobre, quando i rivenditori europei effettueranno il passaggio definitivo dall'emisfero sud a quello nord".

Secondo l'esportatore, il fatto è che i supermercati cercano di passare all'emisfero nord con sempre più anticipo. "Stiamo notando che alla fine della stagione di qualsiasi origine, che sia Spagna, Argentina o Sudafrica, la frutta perde la sua qualità sempre più rapidamente. Non sappiamo perché ciò accada, né se potrebbe trattarsi di un fattore climatico".

Calibri più piccoli, ma qualità maggiore
Secondo le associazioni di produttori ed esportatori di limoni, oltre che il Consiglio dell'Agricoltura di Murcia, la produzione di quest'anno dovrebbe essere simile a quella della scorsa stagione, 1.080.000 tonnellate. Enrique ha spiegato: "Si verificherà un aumento di circa il 10% nella produzione di limoni Primofiore e del 20% circa per i Verna; quindi in generale, con meno Verna piantati, la produzione sarà simile a quella dell'anno scorso".

I calibri non sono ancora molto grandi, anche se Fuentes ha assicurato che la qualità dei frutti è squisita, con una scorza molto fine. "Dal momento che è stato un anno molto secco a Murcia e per il fatto che gli alberi della varietà Primofiore hanno avuto un carico maggiore di frutti, i limoni non hanno ancora raggiunto il calibro che vorremmo per questo periodo dell'anno. Tuttavia, la loro qualità è stata notevole quest'anno e nelle ultime tre stagioni, principalmente per le temperature registrate sia in inverno che in estate, oltre all'ottima gestione da parte dei produttori, che hanno investito più risorse in nutrimento e gestione dei parassiti. Questo perché le ultime campagne sono state buone e i margini sono stati decisamente ragionevoli".

Un mercato molto tranquillo in estate
Hijos de Alberto del Cerro importa anche limoni dall'emisfero sud del mondo, per i quali, secondo Enrique Fuentes non c'è una richiesta molto elevata in Europa al momento.

"Quest'estate abbiamo terminato la campagna dei limoni Verna spagnoli su un mercato molto vivace. La stagione dell'emisfero sud è arrivata prima e si è sovrapposta con la fine della nostra". In Europa non è stato un buon inizio per i limoni dell'emisfero sud. Il mercato è stato molto tranquillo fino ad ora. I prezzi sono stati leggermente più bassi e insoddisfacenti, secondo i nostri fornitori. Ci aspettiamo una ripresa sul mercato con l'arrivo dei limoni spagnoli. Ritengo che ci siano buone ragioni per aspettarsi una campagna soddisfacente". 

Per maggiori informazioni:
Enrique Fuentes
Hijos de Alberto del Cerro
C/ Mayor, 372.
30139 El Raal, Murcia (Spagna)
Tel.: +34 968600162
Cell.: +34 672162003
Email: enrique@albertodelcerro.com
Web: www.albertodelcerro.com

Testo e traduzione FreshPlaza. Tutti i diritti riservati.

Data di pubblicazione :



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2018