Avvisi

La Clessidra

Ricerca di personale






Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



Southern Seed: novita' e notizie positive per il mercato del peperone italiano

Negli ultimi anni il peperone italiano, prevalentemente della tipologia Lamuyo, ha riscosso un interesse sempre crescente nelle varie catene di distribuzione, sia italiane che europee, con conseguente collocamento in prima linea delle produzioni. L'Italia si trova ai primi posti tra le nazioni europee produttrici di peperone. Di certo, le superfici italiane destinate alla produzione di questo ortaggio e i periodi di coltivazione, non consentono un'adeguata produzione. Ciò comporta che in determinati periodi, come ad esempio quello invernale, il mercato è costretto ad importare una quota di prodotto.

Nonostante questo deficit produttivo, il peperone Made in Italy è molto ricercato per le sue qualità. Questo ortaggio risulta essere molto apprezzato grazie anche all'intenso lavoro di miglioramento genetico che negli decenni è stato apportato dalle aziende sementiere. Nello specifico, la Southern Seed Srl, da sempre impegnata in un'attenta ricerca e selezione di varietà ibride e si pone da vero leader nell'offerta di una vasta gamma varietale di peperoni Lamuyo che si adattano alle diverse aree di produzione, di ottima qualità e spiccata produttività.


Mistralone F1

Le varietà di peperone che l'azienda sementiera siciliana propone al mercato sono:

Mistralone F1 e King F1 (nella foto a destra), due varietà di peperone ¾, rispettivamente giallo e rosso, adatta ai cicli precoci;

Frankone F1, imbattibile nel ciclo di controstagione. Questo si distingue da altre varietà per il colore giallo brillante e per le dimensioni del frutto, che consentono una lavorazione più agevole e uniforme, avendo la possibilità di effettuare diversi tipi di packaging. Altro punto di forza di questa varietà è lo spessore della polpa, che oltre a determinare il peso dei frutti, permette di ottenere una produzione elevata, di garantire una maggiore resistenza alla manipolazione;

Karlone F1, il peperone lungo giallo, re dell'inverno. Grazie alla vigoria della pianta e le dimensioni dei sui frutti, consente di ottenere produzioni eccellenti anche in condizioni estreme.


Frankone F1

La ricerca della Southern Seed nella selezione varietale è in continua crescita. L'azienda infatti presenta una novità nel segmento del peperone rosso, con la quale completare la propria gamma varietale. Questa varietà presenta una pianta dotata di media vigoria, con una buona allegagione dei frutti. Punti salienti di questa novità sono: Frutto elegante e bilanciato nelle dimensioni; buona shelf life dei frutti; colore rosso, lucido e accattivante; buona produttività; facilità nello stacco dei frutti dalla pianta, per una raccolta più veloce.


Karlone F1

La Southern Seed è altresì attenta a seguire i trend di mercato, offrendo diverse soluzioni per mercati di nicchia. A questo proposito presenta Porthos F1, Aramis F1 e Athos F1, ovvero tre peperoni snack di colore (rispettivamente) giallo, arancione e rosso. Questa tipologia di peperone è in forte crescita, perché segue l'evoluzione delle abitudini alimentari della società moderna, che punta ad un maggior consumo di frutta e verdura anche come break, e si candida ad essere una vera e propria realtà nel paniere delle offerte, nelle diverse piattaforme commerciali.


Porthos F1, Aramis F1 e Athos F1

Le caratteristiche più ricercate in queste speciali tipologie di peperoni sono: maggiore digeribilità dei frutti; dimensioni ridotte, più alla portata di snack; croccantezza della polpa; grado brix elevato; colori accattivanti per diverse soluzioni di confezionamento. Porthos F1, Aramis F1 e Athos F1 soddisfano appieno tutte queste caratteristiche.



Presto la Southern Seed presenterà ufficialmente tutte le novità, ma nel frattempo si prepara per le semine dei trapianti di controstagione, con varietà come Guilty F1 e Achille F1, due varietà di pomodoro grappolo perfetti per questo ciclo.

Contatti:
Southern Seed Srl
Via Carlo Alberto, 124
97019 Vittoria (RG)
Tel./fax: (+39) 0932 861054
Email: info@southernseed.it
Web: www.southernseed.it

Data di pubblicazione: 13/09/2017



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

21/11/2017 IV Gamma: la sopravvivenza batterica dipende dalla concentrazione di cloro libero
21/11/2017 Le gelate notturne potrebbero favorire la commercializzazione delle verdure italiane
21/11/2017 Pomodori: transizione tra la stagione olandese e quella spagnola
20/11/2017 Germania: il consumo di cavolfiori langue, problemi con le vendite
17/11/2017 L'Aglio Bianco Polesano DOP al Buonaitalia Trade Show 2017
17/11/2017 Con i funghi esotici si possono ottenere margini interessanti, ma serve impegno
17/11/2017 Stagione regolare per lo zenzero indiano
17/11/2017 Catania: resoconto del seminario sulla lotta agli illeciti nel settore del materiale di propagazione vegetale di piante ortive
17/11/2017 Pomodoro San Marzano: le zone di produzione potrebbero diventare Patrimonio Culturale Nazionale
17/11/2017 La prossima stagione della lattuga sara' segnata da offerta instabile e carenze
17/11/2017 Sono le condizioni climatiche che definiscono il mercato
16/11/2017 Il Radicchio di Chioggia Igp sbarca in Finlandia con la Settimana della cucina italiana
16/11/2017 Almeria (Spagna): il virus New Delhi riduce e ritarda la produzione di zucchine
16/11/2017 Francia: il consumo di prodotti biologici cresce del 10% ogni anno
15/11/2017 Regolazione della condensa all'interno delle buste di insalate di IV gamma
15/11/2017 I broccoli spagnoli hanno una marcia in piu'
15/11/2017 Il pomodoro blu Marazul e' molto popolare sul mercato spagnolo
15/11/2017 Ripresa delle quotazioni per tutti gli ortaggi a frutto di serra
14/11/2017 Spagna: campagna in anticipo di 15 giorni per i carciofi Blanca de Tudela
14/11/2017 Con OrtoRomi, i Radicchi IGP Insal'Arte tornano protagonisti della tavola

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*