Avvisi

Ricerca di personale




Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



Parla Dario Miretti, costitutore del brevetto

Green Angel, la nuova varieta' resistente a Psa, all'Agri Kiwi Expo di Cisterna di Latina

Tra le novità più attese ad Agri Kiwi Expo di Cisterna di Latina (22-24 settembre), c'è una pianticella dal nome beneaugurante. E' Green Angel, la nuova selezione di actinidia resistente a Psa, scoperta a Saluzzo, nel cuore del Piemonte frutticolo, dal vivaista Dario Miretti.


Gemme di kiwi Green Angel

La mutazione genetica naturale e stabile del kiwi Hayward è stata osservata con attenzione dopo l'esplosione di Psa nell'areale Saluzzese, dal 2011 in poi. Pur essendo inserita in un contesto di frutteto attaccato dalla malattia, tale pianta ha dimostrato fin da subito una tolleranza alla patologia significativamente maggiore rispetto ad Hayward.

La sperimentazione scientifica è durata oltre due anni nel campus universitario di Grugliasco (Torino), sotto l'egida di Agroinnova, il Centro di ricerca agro-ambientale diretto da Maria Lodovica Gullino, luminare delle patologie vegetali. Il protocollo ha confermato le caratteristiche di resistenza e tolleranza della varietà. Conclusa questa fase, il costitutore del brevetto Miretti ha avviato la procedura per la registrazione del marchio Green Angel, ufficializzato ai primi di settembre 2017.

"Piante pronte per i nuovi impianti", è lo slogan che accompagna il lancio di Green Angel a livello nazionale, dopo la presentazione al Macfrut di Rimini che ha suscitato l'interesse dei maggiori player, dai gruppi Apogruit e Intesa alle maggiori OP. Il vivaista saluzzese al Kiwi Expo di Cisterna di Latina, avrà un asso nella manica: nel suo stand, oltre alle piante, potrà esibire i primi frutti di Green Angel, in cui è stato rilevato un grado Brix più elevato.


Dario Miretti

Approfondiamo l'argomento direttamente con Dario Miretti. Tutti parlano di Green Angel. Come si è preparato al lancio della nuova varietà sul mercato frutticolo?
"Lavorando ogni giorno con il mio staff per strutturare l'azienda e renderla adeguata alle esigenze della produzione. Nei vivai di Saluzzo abbiamo messo a dimora i quantitativi di piante necessari a soddisfare le richieste locali e del Nord Italia. Per l'Emilia-Romagna e il Centro-Sud collaborano i miei partner di fiducia, Amleto Venturi di Cesena e Giovanni Zanzi di Ferrara, due operatori noti nel settore. Per i mesi più freddi avremo a disposizione anche i vivai del Ponente ligure, dove c'è il microclima adatto".


Dario Miretti, Amleto Venturi e Giovanni Zanzi

Come stanno crescendo le piante di Green Angel?
"Meglio del previsto, visto l'andamento climatico. Grazie all'ottimo materiale di base e alla qualità del lavoro di moltiplicazione in vitro stiamo ottenendo piante eccellenti, pronte per dare vita ai nuovi impianti, alcuni dei quali già allestiti o in via di realizzazione in Piemonte, Emilia e fra Verona e Mantova".

Green Angel appare dunque pronto con tutti i crismi annunciati?
"Dopo il quinto prelievo-espianto di gemme e seguendo lo sviluppo delle piantine negli impianti controllati, posso affermare che la varietà mantiene tutte le caratteristiche di radice, tronco, foglie, fiori e frutti della pianta madre che ha avuto la mutazione genetica naturale e stabile. La fioritura è avvenuta in contemporanea con Hayward dando vita a frutti che non sono mai né tripli né piatti. Per certi versi i frutti hanno caratteristiche estetiche e varietali migliori di Hayward, un maggior grado zuccherino e contenuto di sostanza secca. Di conseguenza non c'è bisogno di diradamento. Anche per la potatura ci saranno vantaggi: ne basterà una sola nel periodo invernale".

Data di pubblicazione: 11/09/2017



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

19/07/2018 Esportazioni di uva turca aumentate di oltre l'85 per cento nel 2017
19/07/2018 Tunisia: proventi delle esportazioni di frutta in crescita del 51%
19/07/2018 Positive contrattazioni per la frutta estiva, flessione fisiologica dei listini delle pesche
19/07/2018 Inizia la raccolta di Romagna Summer, nettarina con elevati calibri e Brix
19/07/2018 Fichi, un articolo caratterizzato da alti e bassi
19/07/2018 Europa: ottima accoglienza per due nuove varieta' di mirtilli
18/07/2018 Europa nord-occidentale: il mango Kent resta il preferito, ma il Palmer guadagna terreno
18/07/2018 Giacenze di mele nella regione Trentino-Alto Adige al 1 luglio 2018
18/07/2018 Quando un telo diventa alleato della colorazione di uva da tavola Crimson
18/07/2018 Angurie a fette: meglio tenerle a temperatura controllata
18/07/2018 Ortofruit Italia apre la stagione delle pesche con una strategia tricolore
17/07/2018 Bosnia ed Erzegovina: sospiro di sollievo per i melicoltori
17/07/2018 The Greenery amplia l'assortimento di Sweet and Sunny
17/07/2018 Rese basse ma ottima qualita' per le fragole di montagna
17/07/2018 Presentazione della frutta in cassetta: suggerimenti per evitare l'autogol
17/07/2018 Nocciolo in Piemonte: dall'impianto alla coltivazione, le nuove pratiche
17/07/2018 Raddoppia l'export di frutta dalla Turchia
17/07/2018 Francia: prezzi delle drupacee stabili nonostante i volumi limitati
16/07/2018 CIV: impianti pilota pre-commerciali della nuova varieta' di pero Cape Rose-Cheeky
16/07/2018 Francia: prezzi delle albicocche in aumento

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*