Avvisi

Ricerca di personale




Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



Svizzera: Lidl lancia gli ordini online del Menu Box

Lidl Svizzera sta inaugurando un concept innovativo e semplice: Kochbox o Menu Box. Può essere ordinato online dal sito www.lidl-menubox.ch. Tutti gli ingredienti contenuti nel box possono essere usati per tre pasti. All'interno è inoltre possibile trovare ricette con istruzioni dettagliate per divertirsi con famiglia o amici a preparare un piatto appetitoso.


Foto: obs/Lidl Schweiz

I prodotti alimentari di stagione, salutari, e veloci da preparare sono ormai di tendenza. Il box sta avverando tutti i desideri della società odierna: i pasti possono essere preparati molto velocemente e sono divertenti da cucinare.

Concedersi più tempo
Il sistema è semplice: ogni settimana vengono consegnate a casa o in ufficio diverse ricette e ingredienti freschi. Il box contiene tutto ciò di cui si ha bisogno per la preparazione del pasto, oltre ad alcune cose basilari, come sale, pepe e olio. Contiene inoltre erbe aromatiche fresche o spezie esotiche. Le cartoline con le ricette presentano istruzioni, passo dopo passo, in modo che il risultato sia grandioso ogni volta.

Tradizione svizzera & stagionalità
E' possibile ordinare il Menu Box per 2 o per 4 persone. C'è inoltre un Original Box dedicato agli amanti della carne, che contiene solo carne di produzione svizzera, a eccezione di poche specialità selezionate. Anche per il Vegi Box è importante la regionalità. A seconda della ricetta, i prodotti svizzeri costituiscono l'80% circa del contenuto del pacchetto.

A creare le ricette rispettando la stagionalità e la diversità sono cuochi e dietisti, che si attengono alle linee guida della Swiss Nutritional Agency (SGE). Il servizio di consegna settimanale può essere messo in pausa o cancellato in qualsiasi momento e senza problemi di sorta.

Qualità al miglior prezzo
L'utilizzo di strutture e processi logistici già avviati, combinato con una esperienza di lunga durata nel settore alimentare, fanno sì che la spedizione dei box contenenti ingredienti di alta qualità sia efficace sotto il profilo dei costi. Il prezzo del Menu Box parte da 63 franchi svizzeri, e non ha rivali.

Gratis e rispettoso dell'ambiente
Il Menu Box viene confezionato da Lidl Svizzera nel centro di distribuzione di Weinfelden. La spedizione in tutta la Svizzera attraverso il servizio postale nazionale è non solo gratis per tutti i clienti, ma anche climate-neutral. Georg Kröll, amministratore delegato di Lidl Svizzera, ha affermato: "Con il Menu Box è possibile portare avanti una vita attiva, l'amore per la cucina e una dieta salutare. Noi garantiamo tre cose: ingredienti freschi e di alta qualità, prezzi che sono i più bassi sul mercato e divertimento per tutti".

Fonte: obs/lidl.ch

Data di pubblicazione: 13/09/2017



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

19/07/2018 Drupacee italiane in offerta nei supermercati del Belpaese
18/07/2018 Ortofrutta Origine Coop: sostenibile per l'uomo e per l'ambiente
18/07/2018 Lo shopping alimentare del futuro: alcune indicazioni di massima
17/07/2018 Gruppo Selex: Alessandro Revello e' il nuovo presidente
17/07/2018 Sede italiana per JD.com
16/07/2018 I cetrioli bio Ja! Naturlich venduti in esclusiva da Merkur
13/07/2018 I principali Cash&Carry in Germania
13/07/2018 Con Carrefour, si rafforza l'associazione tra retailer AiCube
13/07/2018 Slovacchia: la catena Kaufland sostiene i fornitori locali di ortofrutta
12/07/2018 Sacchetti ortofrutta: le etichette del prezzo non sono compostabili, ma qualcosa sta cambiando
12/07/2018 Catalogo elettronico: entro il 2019 sara' adottato anche dalla Gdo italiana
11/07/2018 Il nuovo consumatore russo: meno marchi, piu' salute e sostenibilita'
11/07/2018 Pratiche sleali nella filiera agroalimentare: ora la lotta e' contro il tempo e gli interessi
11/07/2018 Anche la catena Asda entra nella polemica sulla Brexit
10/07/2018 Federdistribuzione: vendite al dettaglio ancora deboli
10/07/2018 Svizzera: per frutta e verdura bio, Coop vuole fare a meno della plastica
10/07/2018 Albicocche con Sharka anche in un supermercato della Campania
09/07/2018 Conad: in cantiere 1.280 milioni di euro di investimenti
09/07/2018 Un caso di vendita al dettaglio in Italia di frutta spagnola con Sharka: controlli saltati
06/07/2018 Retail, primi sei mesi del 2018: consumi col fiato corto

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*