Avvisi

La Clessidra

Ricerca di personale






Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



De Nora protagonista con l'ozono al congresso mondiale IOA

I progetti di ricerca e sviluppo in ambito Food & Beverage sviluppati da De Nora utilizzando l'ozono sono stati protagonisti dal 13 al 17 agosto presso il Gaylord National Resort & Convention Center nel porto nazionale di Maryland al 23° congresso mondiale dell'IOA.

Durante il congresso scientifico sono state presentato le tecnologie all'avanguardia relative all'utilizzo dell'ozono nel trattamento delle acque reflue, nei processi industriali e nella potabilizzazione delle acque.



Golden sponsor del convegno, Industrie De Nora è impegnata in diversi progetti che comprendono la fornitura di sistemi per la produzione di ozono, la consulenza tecnica o la partecipazione diretta a progetti di ricerca. Nella sessione Food Preservation and Treatment, oltre il 30% delle presentazioni hanno riguardato processi studiati e sviluppati da prestigiosi enti di ricerca in collaborazione con Industrie De Nora Spa.

Tra gli interventi che hanno suscitato maggiore interesse quelli di Cristian Carboni riguardanti gli effetti positivi dell'ozono nella passitura di uve normalmente utilizzate per la produzione di vini passiti e Thaer Yaseen (CIHEAM/Mediterranean Agronomic Institute of Bari) relativo agli effetti benefici dell'atmosfera ozonizzata nella conservazione degli agrumi. Gli studi hanno evidenziato che l'ozono gassoso evita l'accrescimento di batteri, lieviti e muffe (evitando quindi la produzione di micotossine, aumentando la shelf life dei prodotti e preservandone la qualità) e che può indurre nei prodotti ortofrutticoli l'attivazione di meccanismi di resistenza grazie ad alcuni geni collegati alla SAR (Systemic Acquired Resistance). Lo studio condotto da Thaer Yassen è andato più in profondità rispetto a quelli tradizionali andando ad osservare gli effetti che l'ozono gassoso ha nell'attivazione di geni come il beta-1,3-glucanase e la Chitinase.

Oltre alle soluzioni in ambito Food & Beverage, De Nora ha presentato anche interessanti soluzioni per la rimozione dei microinquinanti, per il riutilizzo delle acque (di processo o reflue), per la produzione elettrolitica di ozono (direttamente dall'acqua) e processi di ossidazione avanzata (AOP).

Contatti:
De Nora

Via Leonardo Bistolfi, 35
20134 Milano
Tel.: (+39) 0221292830
Fax: (+39) 0221292831
Email: info@denoranext.com
Web: www.denora.com


Data di pubblicazione: 05/09/2017



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

21/11/2017 Arrivano le prime scarpe in pelle di mela
20/11/2017 Una tecnologia al laser contro i danni prodotti dagli uccelli
20/11/2017 Colortone: la retina a due tonalita'
17/11/2017 Dal riciclo degli scarti, innovativi bio rivestimenti edibili per conservare meglio la frutta
16/11/2017 Genova: cassette della frutta con la bioplastica ottenuta dagli scarti del mercato ortofrutticolo di Bolzaneto
15/11/2017 Selezionatrice per qualsiasi tipo di carota e patate
10/11/2017 Come funziona il robot industriale che raccoglie la frutta
10/11/2017 Scoperti i modelli di sviluppo della forma dei cachi
09/11/2017 Agricoltura, Cia e Fondazione EYU: con innovazione genetica Made in Italy piu' forte e sostenibile
08/11/2017 Un imballaggio che assorbe l'umidita' come una spugna
07/11/2017 Spettroscopia VIS-NIR per predire il livello di astringenza nei cachi
07/11/2017 Novita' tecniche per le macchine avvolgitrici di film plastico. Guarda il video!
06/11/2017 Edipeel raddoppia il grado di maturazione dell'avocado
31/10/2017 Una pesatrice specifica per piccoli frutti, mirtilli in particolare
31/10/2017 Lisygrow: l'irrigazione in fuorisuolo che riduce lo spreco di acqua e di fertilizzanti
30/10/2017 Millennials: in agricoltura utilizzano gia' app, droni e sensori
26/10/2017 Innovazioni al PMA: i produttori americani ottengono valore aggiunto dai loro prodotti
26/10/2017 Innovazione nella pesatura in continuo delle angurie. Guarda il video!
24/10/2017 Dagli oli essenziali delle infestanti un erbicida naturale
23/10/2017 La fattoria verticale Ikea, per coltivare l'insalata direttamente a casa propria

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*