Avvisi

Ricerca di personale




Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



La Russia apre i confini agli ortaggi turchi, ma non ancora ai pomodori

Potremmo definirlo il "pomo–doro della discordia": la Russia ha eliminato l'embargo su una serie di ortaggi turchi, ma non sui pomodori. Lattuga Iceberg, insalate, zucchine, zucche e peperoni possono infatti essere di nuovo importati dalla Turchia.

"Questa decisione è stata confermata dagli specialisti del servizio fitosanitario russo, Rosselkhoznadzor, dopo le ispezioni condotte alle aziende turche a maggio di quest'anno (cfr. FreshPlaza del 25/05/2017)", ha dichiarato il ministro dell'agricoltura russa Alexander Tkachev ai media locali. La Russia è in attesa che, da parte sua, la Turchia consenta le esportazioni di carne.



Il divieto di importazione dei pomodori dalla Turchia è stato introdotto in Russia dopo che Ankara aveva colpito un bombardiere russo vicino al confine con la Siria nel 2015. Da allora i rapporti tra la Turchia e la Russia sono in gran parte migliorati, ma il divieto di importazione sui pomodori resta in vigore. Insieme all'obbligo di visto per i cittadini turchi che entrano in Russia, è una delle due misure restrittive rimaste ancora valide dopo la revoca delle sanzioni, ha riportato Hürriyet Daily News.

Tkachev ha fatto sapere che la Turchia potrebbe ottenere l'accesso al mercato russo in controstagione. "Ciò significa che in inverno e in primavera, se i nostri coltivatori non saranno più in grado di offrire il prodotto al mercato a causa delle condizioni climatiche, potremmo dare ai nostri partner e ai nostri colleghi la possibilità di affacciarsi con piccoli volumi sul mercato russo".

Testo e traduzione FreshPlaza. Tutti i diritti riservati.

Data di pubblicazione: 06/09/2017



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

26/09/2017 Si diffonde l'interesse del consumatore per le verdure baby
26/09/2017 Funghitaly: un riferimento certo per la produzione di funghi in Sicilia
26/09/2017 Destare la curiosita' dei consumatori con prodotti di nicchia, per fare la differenza
25/09/2017 Siglato accordo fra Consorzio di Tutela IGP Carota Novella di Ispica e SATA per attivita' di ricerca varietale
25/09/2017 L'aglio cinese acquisisce un ruolo di leadership sui mercati europei e americani
22/09/2017 Agriges presenta LIETA-VEG, bioattivatore di origine esclusivamente vegetale
22/09/2017 Tunisia: export di ortaggi in aumento del 15% nonostante il crescente deficit commerciale
22/09/2017 Il cavolo riccio sta prendendo piede
22/09/2017 In crescita la richiesta di zucchine scure e broccolo filmato in Europa
22/09/2017 Al termine la campagna delle produzioni estive, fisiologico aumento dei listini
21/09/2017 Nessun ostacolo tecnico contro la revoca dell'embargo russo sui pomodori turchi
21/09/2017 Brindisino: partita la stagione delle orticole invernali, volumi limitati ma prezzi buoni
21/09/2017 Svizzera: in estate le erbe aromatiche bio sono richieste
20/09/2017 Regno Unito: crescente domanda di funghi coltivati localmente
20/09/2017 Lombardia: boom dei consumi delle zucche, +170%
20/09/2017 I virus che BiodiverSO ha rilevato sulle varieta' pugliesi di carciofo
20/09/2017 I peperoni e i cetrioli spagnoli attendono che l'Europa termini presto con la stagione olandese
19/09/2017 Dal Polesine le prime zucche: produzione stabile, qualita' eccellente
19/09/2017 Piccoli mercati emergenti per il pomodoro olandese
19/09/2017 Gli agricoltori professionali non temono la siccita'

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*