Avvisi

Ricerca di personale




Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



Informatico israeliano sviluppa un metodo facile per testare la freschezza della frutta

Valutare la freschezza della frutta può diventare quasi un indovinello e la mancanza di un metodo semplice e accurato per farlo è una delle principali cause dello spreco alimentare. L'esperto di computer israeliano Avi Schwartzer, nel tentativo di risolvere il problema, ha avuto l'idea dell'AclaroMetersays.



"Know Your Fruit" è il motto dell'AclarTech, l'azienda che Schwartzer ha fondato a dicembre del 2016 con il suo partner Ruby Boyarski a Ness Ziona, nel sottodistretto Rehovot.

Mentre un misuratore di questo tipo sarebbe molto apprezzato da giardinieri come lui, Schwartzer ha realizzato che il mercato reale è costituito da produttori, venditori all'ingrosso e al dettaglio. E, di fatto, quando ha iniziato a sviluppare il prototipo AclaroMeter, gli operatori di questi settori hanno reagito con entusiasmo.

Con l'investimento di Boaz Chalamish (precedente vice-presidente senior della Mercury Interactive, acquistata nel 2006 dalla H-P), i partner hanno elaborato un prodotto che combinasse insieme due eccezionali strumenti made-in-Israele: l'algoritmo brevettato dalla AclarTech e il rilevatore molecolare portatile SCiO della Consumer Physics.

Quest'ultimo rivela le caratteristiche interne del frutto, come dolcezza (valore Brix) e sostanza secca. AclaroMeter macina questi dati insieme alle immagini, fornite dallo smartphone, su caratteristiche esterne, come il colore e la dimensione, per poi mostrare istantaneamente un 'grado' di qualità e maturazione del frutto (o gruppo di frutti).

"Il nostro sogno è quello di migliorare l'efficienza e la qualità dei prodotti ortofrutticoli freschi lungo la catena alimentare, dal produttore nel campo fino alla tavola dei consumatori" ha concluso Schwartzer.

Fonte: www.thetower.org

Data di pubblicazione: 05/09/2017



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

26/09/2017 A livello genetico c'e' molto potenziale nel modificare il sapore degli ortofrutticoli
22/09/2017 Potenziata la app MeteoFEM con la funzionalita' Citizen Science Monitoring
21/09/2017 Nuovo sistema di essiccazione pensato per le foglie di menta
20/09/2017 Il Sudafrica offrira' nuove varieta' e metodi di produzione per la guava
19/09/2017 Startupbootcamp FoodTech annuncia la batteria di startup foodtech del 2017
15/09/2017 Compac svela i suoi passi in avanti nella selezione delle ciliegie
14/09/2017 Trattori che si guidano da soli, droni e robot: ecco l'agricoltura del futuro
13/09/2017 Eqraft sviluppa un sistema di stampa laser direttamente sui sacchetti
12/09/2017 BG Door presenta un'unita' mobile di pre-raffreddamento di nuova generazione
11/09/2017 Messico: un sistema per coltivare piu' pomodori con meno acqua
08/09/2017 Frutta tropicale brasiliana: dalla buccia essiccata arriva l'alternativa salutare ai coloranti alimentari sintetici
08/09/2017 Ministro Martina: porteremo l'agricoltura di precisione nel 10% dei campi
07/09/2017 Acqua elettrolizzata per rimuovere i residui di insetticidi dagli ortofrutticoli
06/09/2017 MultiVegiClean: un progetto che studia l'uso degli ultrasuoni nella pulizia degli ortaggi a foglia
05/09/2017 De Nora protagonista con l'ozono al congresso mondiale IOA
04/09/2017 Aria trattata con plasma per aumentare la shelf-life dei prodotti di IV gamma
01/09/2017 USA: l'Universita' dell'Arkansas sviluppa una nuova varieta' di uva da tavola
01/09/2017 Messico: vertical farming per far fronte all'aumento di popolazione e alla scarsita' di acqua e suolo
31/08/2017 Giappone: arriva il gelato che non si scioglie
31/08/2017 Fluazaindolizina: nuova molecola nematocida

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*