Avvisi

Ricerca di personale






Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



Eurostat: da dove vengono frutta e verdura europee

Italia campione europeo nella produzione di pomodori e pesche, la Spagna di frutti di bosco, cetrioli e zucchine, mentre la Polonia batte tutti per mele, ciliegie e carote. Sono le rilevazioni di Eurostat a svelare le specializzazioni dei produttori europei di frutta e verdura, dalle quali emerge che l'Italia è il maggior produttore di verdura e la Spagna lo è per la frutta.

Nell'Unione Europea oltre 2,8 milioni di ettari sono destinati alla produzione di frutta e altri 2,1 milioni di ettari a quella di ortaggi, ed appunto la Spagna è stato lo Stato membro dell'Ue leader in termini di superficie produttiva di frutta nel 2016, con 942.000 ettari (pari al 33,0% del totale dell'UE) dedicati alla sua coltivazione, mentre l'Italia è il leader negli di ortaggi (420.000 ettari, 19,8% del totale).

Le mele sono il frutto più comunemente prodotto nell'UE in termini di quantità, con 12,5 milioni di tonnellate raccolte nel 2016 (quasi 25 kg per abitante dell'Unione). I pomodori hanno invece il record tra le verdure (18,5 milioni di tonnellate, ossia 36 kg per abitante dell'UE).

Mele e ciliegie dalla Polonia, pesche dall'Italia e fragole dalla Spagna
La Polonia ha raccolto oltre una mela ogni quatto coltivate in Europa lo scorso anno (con il 28,7% della produzione totale raccolta nell'UE ), davanti all'Italia (19,6%) e alla Francia (14,5%).



La Polonia è stata anche il principale produttore europeo di ciliegie (29,3%), seguita da Spagna (11,9%), Italia (11,2%), Ungheria (9,9%), Romania (8,2%) e Grecia (7,9%). L'Italia (33,9%), la Spagna (33,6%) e la Grecia (23,3%) hanno prodotto quasi tutte (91%) le pesche coltivate nell'UE. La Spagna (31,6%) è stata il principale produttore europeo di fragole nel 2016, seguita dalla Polonia (17,4%) e dalla Germania (12,0%).

Pomodori italiani, cetrioli e zucchine spagnole, carote polacche

Insieme, l'Italia (con il 35,5% della produzione totale dell'UE) e la Spagna (28,2%) hanno fornito quasi due terzi dei pomodori prodotti nell'UE nel 2016. Questi due paesi sono stati seguiti dal Portogallo (9,1%), dalla Grecia (5,5% ) dall'Olanda (4,8%), poi ci sono Polonia (4,7%) e Francia (4,4%).



Tre Stati membri rappresentavano circa il due terzi dei cetrioli raccolti nell'UE nel 2016: Spagna (28,1%), Polonia (20,4%) e Paesi Bassi (16,5%). La produzione di carote nell'UE è invece più dispersa tra gli Stati membri, con i maggiori produttori nel 2016 in Polonia (14,7%), Regno Unito (12,9%), Germania (11,5%), Paesi Bassi (10,7%), Francia ( 10,4%) e Italia (9,5%). Per quanto riguarda le zucchine, sono state raccolte principalmente in due Stati membri: Spagna (38,1%) e Italia (36,3%)

Fonte: www.eunews.it

Data di pubblicazione: 31/07/2017



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

14/12/2017 L'organizzazione FoodDrinkEurope contro l'Italia sulle indicazioni di origine
14/12/2017 UE, Katainen: 'Nessuno vuole ri-nazionalizzare la PAC'
14/12/2017 Cipolla della Maremma e aglio rosso maremmano presto saranno DOP e IGP
14/12/2017 Turchia: boom dell'export di ortofrutta
13/12/2017 Ultra Violet scelto come colore dell'anno per il 2018
13/12/2017 L'agricoltura biologica in Svizzera dovrebbe arrivare al 25% entro il 2025
13/12/2017 Brexit: Ue, c'e' l'accordo
13/12/2017 Glifosato: dalla UE ok formale al rinnovo, nuove regole nel 2018
13/12/2017 PAC: l'Europarlamento in seduta plenaria approva la riforma Omnibus
13/12/2017 Modello Digitale Italiano per il settore agroalimentare
13/12/2017 Dopo la siccita', le alluvioni
12/12/2017 Il ruolo dell'ortofrutta nella cooperazione agroalimentare italiana
12/12/2017 La Cina sta prendendo il posto della Russia come principale mercato per la produzione polacca
12/12/2017 Cimice asiatica: ok dalla UE a importare il parassita antagonista
12/12/2017 Bayer: online il nuovo sito web per la trasparenza
12/12/2017 Flavio Lupato e' il nuovo direttore commerciale di Salvi Vivai
12/12/2017 Avviso di messa in competizione per misurare l'impatto di un programma europeo di promozione dei marchi di qualita DOP e IGP
12/12/2017 Il packaging ortofrutticolo del gruppo Giro' apre una filiale in Italia
12/12/2017 Legge 3 del 2012: protocollo d'intesa a sostegno delle imprese agricole in crisi
11/12/2017 De Castro: nel 2017 calati del 90% gli aiuti UE all'Italia per la promozione di prodotti agroalimentari

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*