Avvisi

Ricerca di personale




Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



Agriz coltiva l'Emblema dell'estate grazie alla selezione di anguria della Cora Seeds

Gianluca Zamperlin (nella foto a destra), presidente della ditta Agriz di Aprilia (provincia di Latina), coltiva 70 ettari di anguria tipologia allungata.

"Stiamo affrontando una campagna molto difficile - afferma - prima di tutto dal punto di vista climatico, con il caldo torrido delle ultime settimane e la carenza idrica. Dopo anni di prove efffettuate in collaborazione con i tecnici della sementiera Cora Seeds, siamo molto contenti di aver puntato sulla varietà Emblema F1 di cui siamo esclusivisti".

"La grande rusticità e copertura fogliare della varietà Emblema - prosegue Zamperlin - ci sta consentendo ottime produzioni anche in queste condizioni estreme. Inoltre, gioca a nostro favore la grande qualità della polpa di colore rosso acceso di questa anguria: rileviamo un grado brix che va da 12,5 a 14. Le pezzature generose - che vanno da un minimo di 14 kg a 30 kg  - ci stanno consentendo, pur in un contesto commerciale molto difficile come quello attuale, di spuntare prezzi decisamente superiori a quelli di mercato e di vendere le nostre angurie senza difficoltà".


Gianluca Zamperlin e Tiziano Pino, tecnico Cora Seeds

L'Agriz è proprio il caso di dire che coltiva ormai l'Emblema dell'estate, poiché grazie alla grande esperienza ultradecennale della famiglia Zamperlin su questa coltura garantisce tutte le angurie Emblema che commercializza apponendovi il proprio bollino rosso con la Z.



Anguria Emblema F1 collinare pronta per andare sui mercati.

Quindi i consumatori potranno sempre sapere che stanno per gustare un'anguria di alta qualità: dolce gustosa e rinfrescante.


Emblema F1: pianta forte e pezzature generose. Sotto: l'anguria aperta.



Contatti:

Agriz
Via Virgilio, 13
Aprilia (LT)
Email: info@agriz.it
Responsabile:
Gianluca Zamperlin - cell. (+39) 335 6237178


Data di pubblicazione: 31/07/2017



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

20/02/2018 Mercato sorprendentemente buono per le susine cilene; la stagione dell'uva e' incerta
20/02/2018 Campania: in ritardo la maturazione delle fragole
20/02/2018 Cina: in arrivo le prime susine australiane
20/02/2018 Raccolto soddisfacente di piccoli frutti nel 2017
20/02/2018 Con Marisol la fragolicoltura del centro sud dispone di una valida opportunita'
19/02/2018 Red Moon: firmata collaborazione per coltivazione biodinamica con Bio Meran
19/02/2018 Le coccinelle di Mela Val Venosta incontrano i nuovi amici di Cars 3 e Frozen
19/02/2018 Cina: nuovo dilemma per gli esportatori di mele
19/02/2018 UE e Russia ricevono le uve indiane
19/02/2018 Un assaggio di Francia meridionale approda in Australia
19/02/2018 Focus sul mercato mondiale delle mele
19/02/2018 Frutti esotici coltivati a Bergamo: baby kiwi rosso, Feijoa, Asimina
19/02/2018 La Polonia e' il terzo produttore di ciliegie al mondo
16/02/2018 Identificato il gene coinvolto nella crescita delle piante di fragola
16/02/2018 Svizzera: autorizzata l'importazione di 8.000 tonnellate di mele
16/02/2018 Il Venezuela vuole esportare una quantita' maggiore di avocado e ananas
16/02/2018 Potenziale del melone Charentais non sfruttato appieno sui mercati d'esportazione
16/02/2018 Comprendere cio' che i consumatori vogliono dai kiwi, dal sapore alla praticita'
16/02/2018 Resoconto del 21mo Congresso Nazionale ed Internazionale Uva da Tavola
16/02/2018 La filiera italiana di avocado e mango si sta facendo strada

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*