Avvisi

La Clessidra

Ricerca di personale




Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



Castello D'Angio': produzione biologica di freschi e trasformati

Nata dall'ingegno imprenditoriale di una famiglia italo-olandese, l'azienda agricola Castello D'Angiò è situata in Sicilia, ad Aragona, in provincia di Agrigento. I fratelli Stefano, Francesco e Michele Meli hanno deciso di coltivare, trasformare e commercializzare i frutti della terra seguendo il metodo dell'agricoltura biologica, certificata con autorizzazione n. 190097 IT BIO 007 Agricoltura Italia


Panoramica sull'azienda

Qui la vera passione per la natura e per la semplicità in tutta la sua ricchezza, ha ispirato la coltivazione naturale di mandorle, pistacchi, uva, pomodori, fragole e altro.


Stefano, Raimondo (il padre dei tre fratelli) e Michele Meli

"L'impresa risale ai primi del Novecento - racconta Stefano Meli  - periodo in cui mio bisnonno e la sua famiglia si insediarono in questa terra. Oggi, assieme ai miei fratelli, abbiamo deciso di proseguire l'esempio coltivando la terra con amore e passione, per soddisfare un consumatore finale che cerca la massima genuinità e naturalezza. La filosofia aziendale, del resto, si basa su due principi: il rispetto per l'ambiente e la salute del consumatore".

L'azienda vanta una produzione naturale e biologica, ottenuta senza fertilizzanti di sintesi Gli ortaggi vengono raccolti solo a piena maturazione e lavorati entro poche ore, in totale assenza di additivi, conservanti e coloranti. Ogni vasetto è il semplice risultato di un percorso naturale: dalla semina al raccolto, fino alla ricetta da portare in tavola, proprio come nella cucina di casa.

La superficie aziendale si estende su 110 ettari coltivati a vigneti, agrumeti e ortaggi. Le corrette pratiche di gestione, concimazione organica con interramento del favino coltivato nell'interfilare e ridotti trattamenti previsti in Agricoltura Biologica, costituiscono la base del lavoro.

L'Azienda produce i seguenti quantitativi di prodotti freschi, suddivisi per varietà:
- pomodoro (70 ton)
- uva da tavola (15 ton)
- arance (8 ton)
- mele (6 ton)
- mandorle in guscio (4,8 ton)
- pesche (2,5 ton)
- pistacchi (2 ton)

Prodotti trasformati:
- sughi (8 ton)
- mandorle lavorate (3 ton)
- marmellate (1 ton)
- creme di pistacchio (0,1 ton)

I principali canali di commercializzazione sono la vendita all'ingrosso e l'Horeca locale. Le mandorle, invece, vengono conferite in buona parte a un laboratorio semiartigianale (Beddu Viddi Bottega Siciliana) che produce un amaro di erbe, a contenuto di mandorle (Ménnula), unico nel suo genere.

L'assortimento dei prodotti trasformati include: marmellate di arance, limoni e mandarini; paté di pomodori secchi, carciofi, olive nere e olive verdi; caponata di carciofi e caponata di melanzane; condimenti all'origano, rosmarino, limone, arancio e aglio sulla base di olio extravergine di oliva. Qui i canali di vendita sono piccoli negozi bio e l'e-commerce.


Sopra: le passate di pomodoro 'Siccagno D'Aragona'

Altra pagina meritano i sughi biologici, ottenuti grazie all'esperienza nella lavorazione di ingredienti di prima scelta, quali pomodori e verdure di qualità, combinati in gustose salse senza l'aggiunta di conservanti o ulteriori additivi chimici. L'azienda ha un suo impianto interno di trasformazione del pomodoro in sughi e passate totalmente bio: questo rende il prodotto unico perché la filiera viene completamente controllata dai produttori.

Contatti:
Castello D'Angiò Fattoria Sani Sapori
Azienda Agricola della Famiglia Meli
Contrada Salto d'Angiò SP 40 C
92021 Aragona - (Ag)
Tel.: +39 335 5365762
Email: info@castellodangio.it
Web: www.castellodangio.it

Data di pubblicazione: 31/07/2017
Autore: Gaetano Piccione
Copyright: www.freshplaza.it



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

17/10/2017 Estratti, zuppe e piatti pronti bio: OrtoRomi e Canova stringono un patto
17/10/2017 Valgri: innovazione dei prodotti e dei processi vera sfida del food di qualita'
16/10/2017 'Fatevi un sacco di bene' con Valfrutta
13/10/2017 Ritorna nei boschi il Fungo di Borgotaro Igp dopo quattro anni di magra
12/10/2017 Valbona, al via il nuovo piano finanziario
11/10/2017 Stop alla joint venture Bonduelle-Gelagri in Spagna e Francia
10/10/2017 Anuga: Agrumi-Gel e Ortogel corrono insieme per promuovere la filiera
06/10/2017 Le novita' Euroverde per la stagione autunno-inverno 2017/18
06/10/2017 Nuovi prodotti in Russia, Orogel conquista altre catene retail
06/10/2017 Salse e intingoli hanno ancora molto potenziale
05/10/2017 Dalla ricerca Pomi' e' nata L+, una passata di pomodoro dalle pregiate caratteristiche organolettiche
05/10/2017 Presentato il bilancio di sostenibilita' per La Doria
05/10/2017 Preparandosi alla Brexit, un esportatore di ortaggi lancia nuovi prodotti
05/10/2017 Agrimola: azienda leader nella produzione di frutta fresca e semilavorati per industria
04/10/2017 Copador: asta di vendita il 31 ottobre 2017
04/10/2017 Corte Luceoli: creazioni trasformate per ogni gusto, a base di visciole
03/10/2017 Marmellate con un progetto di solidarieta' sociale presso la cooperativa San Michele Arcangelo
02/10/2017 Arrivano gli spalmabili sani e gustosi di Florette: un prodotto innovativo che porta i sapori del mondo sulle tavole degli Italiani
02/10/2017 Importante azienda finlandese interessata all'ortofrutta bulgara
29/09/2017 Agricola dei Marchesi di San Giuliano: marmellate bio con una storia dal sapore siciliano

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*