Avvisi

Ricerca di personale




Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



A Terracina (LT)

Sweet Berries: una giovane start up nel settore dei piccoli frutti guidata dai fratelli Pandozzi

"Volevamo mettere su un'attività nostra, venendo da una famiglia agricola che risale a nostro nonno. E così abbiamo pensato a qualcosa di insolito per il nostro territorio. I nostri nonni, dopo essersi trasferiti in Canada alla fine della seconda guerra mondiale, decisero di coltivare anche lamponi. Di qui l'idea di provare anche noi con i piccoli frutti". Così racconta a FreshPlaza Giuseppe Pandozzi, un giovane imprenditore agricolo che, insieme al fratello Sergio, è contitolare della Sweet Berries, un'azienda agricola di Terracina in provincia di Latina.


Sergio e Giuseppe Pandozzi

Su una superficie, per ora, di un ettaro e mezzo, i due fratelli hanno impiantato more, mirtilli, lamponi e fragoline. Il tutto è partito solo pochi mesi fa, su un terreno nero, con elevato grado salmastro, il che ha condotto i due ragazzi a optare per la coltivazione in fuori suolo, con impianto di irrigazione a goccia.


Sopra e sotto: piante di mirtillo in vaso (Fonte: video aziendale)



"Per ogni tipologia di bacca abbiamo in coltivazione diverse varietà, in modo da individuare quelle più adatte per la nostra zona. Tutto il materiale vivaistico proviene dall'Italia".


Sopra e sotto: fragoline (Fonte: video aziendale)



Anche se parliamo di una startup, già sono arrivati i primi risultati. La raccolta delle more si è completata circa tre settimane fa, con una produttività interessante: 60 piante che hanno fornito 30 kg di prodotto a fila.


Sopra e sotto: more (Fonte: video aziendale)



Per il lampone, sono state scelte varietà rifiorenti e si è all'inizio della seconda fioritura. Il mirtillo invece è forse quello che si è adattato di meno, ma la sperimentazione prosegue.


Sopra e sotto: lamponi (Fonte: video aziendale)



Sergio Pandozzi testimonia la difficoltà che questo lavoro agricolo comporta: "Le operazioni di raccolta vanno eseguite interamente a mano, trattandosi come noto di prodotti molto delicati. Per ora abbiamo fatto tutto da soli, in due, ma ci rendiamo conto che la manodopera sarà il primo aspetto da migliorare".



Subito dopo la raccolta, il prodotto viene depositato in una cella frigorifera e conta su una shelf-life di una settimana. La vendita viene effettuata con modalità diretta e con consegne a carico dell'azienda stessa, in un raggio d'azione che comprende Fondi, Sabaudia, San Felice, Terracina e un po' anche Roma. "Per il primo anno della nostra attività - prosegue Giuseppe - abbiamo creato una prima rete di clienti, in particolare ristoranti, gelaterie artigianali e anche un laboratorio per la trasformazione in marmellata".

Il prodotto viene fornito in cestini da 125 grammi, in cassette di cartone. La stagione va da maggio a settembre.



Nessuno ha finanziato il progetto di due fratelli, ma le soddisfazioni non sono mancate. Quest'anno infatti l'offerta è stata nettamente superiore alla domanda. "Solo un mese fa consegnavamo 40-50 kg al giorno di lamponi, con bacche grandi anche 10 grammi ciascuna".

Dalle analisi svolte da una celebre gelateria artigianale di Terracina che ha utilizzato il prodotto della Sweet Berries, nei lamponi è stato riscontrato un 15% di fruttosio, parametro quantomai elevato.

Il metodo di coltivazione si svolge senza input chimici. L'ambiente è talmente ben preservato che le arnie di api utilizzate per l'impollinazione hanno visto una proliferazione nella popolazione di insetti.



Il lancio del sito Internet è previsto per il prossimo anno. Per ora vi invitiamo a visitare la pagina Facebook dell'azienda.

Contatti:
Sweet Berries

Via delle Cannete, snc
04019 Terracina (LT)
Giuseppe Pandozzi - contitolare
Cell.: (+39) 320 1665537
Email: albipanda08@gmail.com
Facebook: https://it-it.facebook.com/Sweet-Berries-220410631794855/

Data di pubblicazione: 17/07/2017
Autore: Rossella Gigli
Copyright: www.freshplaza.it



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

21/07/2017 Spagna: i meloni Galia sono piu' economici di 30-40 cent al chilo
21/07/2017 Mappa interattiva del commercio globale di banane, avocado, ananas e angurie
21/07/2017 Messico: problemi climatici compromettono la produzione di avocado bio
21/07/2017 Spagna: mango biologici con una finestra commerciale migliore
21/07/2017 Guido Fruit (Belgio): maggio e giugno, mesi ottimi per le drupacee. Cominciata la stagione dell'uva italiana
21/07/2017 Confagricoltura Toscana: angurie non piantate a causa della siccita', persi 5 milioni di euro
21/07/2017 Azienda Coniglio: 30% in meno per le uve in generale, ma qualita' e sapore ottimi
21/07/2017 Nuove varieta' di pesche piatte con fondo chiuso e piu' colorate
21/07/2017 Futurpera 2017: il punto sul consumo globale e sui mercati esteri piu' promettenti per le pere
21/07/2017 Esportare drupacee in tutto il mondo e' possibile. Il Cile insegna
21/07/2017 Nuova Zelanda: la batteriosi dell'actinidia finisce in tribunale
20/07/2017 Francia: aumento della produzione di ciliegie e calo dei prezzi
20/07/2017 Reti e hydrocooler permettono profitti enormi nei ciliegieti
20/07/2017 Ci sono prospettive per le varieta' di mele Elstar e Jonagold?
20/07/2017 Coldiretti Viterbo: a terra fino al 30% di nocciole per il vento
20/07/2017 Melinda, dato previsionale mele: in media solo 35% di produzione
20/07/2017 Pere Coscia del comprensorio di Ribera (AG): ci sarebbero gli estremi per un marchio di tutela?
20/07/2017 Mercato pesante per pesche e nettarine, in rialzo le quotazioni per albicocche e ciliegie
20/07/2017 Polonia: previsto calo considerevole nel raccolto 2017 di pomacee
20/07/2017 La campagna dei piccoli frutti piemontesi procede secondo le aspettative

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*