Avvisi

La Clessidra

Ricerca di personale




Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



Il racconto di Gala Fruit, presente all'evento britannico

Bellavita Expo, a Londra va di moda il prodotto italiano

L'azienda di commercio di ortofrutta "Gala Fruit di Catalano Giuseppe e figli" si trova a Londra alla fiera "Bellavita Expo" incentrata sui prodotti italiani. Sono circa 140 le aziende presenti e il pubblico è solo specializzato, vale a dire è costituito dai rappresentanti delle catene di distribuzione. La fiera si svolge dal 18 al 20 giugno 2017.



Silvia Azzolina e Luigi Catalano

"Durante il primo giorno - ci ha detto al telefono ieri sera, domenica 18 giugno,  Luigi Catalano, manager Gala Fruit - abbiamo avuto nuovi contatti e abbiamo incontrato clienti consolidati. E' il secondo anno che partecipiamo a questa rassegna e siamo soddisfatti, perché è un valido strumento per incontrare i distributori inglesi. La nostra azienda è in grado di fornire da uno a cento bancali di qualsiasi referenza perché abbiamo tantissimi fornitori, selezionati, da ogni parte d'Italia".



Catalano sottolinea che il mercato inglese è molto esigente ma proprio da qui nasce il rapporto di fiducia. Quando si conquista la fiducia del distributore, grazie alla qualità, si è in grado di farsi pagare il giusto prezzo. "La nostra azienda è sul mercato dal 1998 e, da qualche anno, abbiamo deciso di esportare in prima persona, mentre prima ci affidavamo a degli intermediari. Così controlliamo meglio la filiera e riusciamo a riconoscere ai fornitori il giusto prezzo per l'ortofrutta".



In questo scorcio di stagione estiva, Catalano riconosce che la sovrapposizione di varie zone produttive ha causato surplus di frutta estiva, con conseguente calo dei prezzi. "Però l'alta qualità, quella che destiniamo all'estero, riesce a ottenere sempre una giusta remunerazione. I nostri clienti inglesi sanno che, dal momento dell'ordine, in 36 ore riusciamo a essere nella loro piattaforma di distribuzione. Siamo in grado di garantire la freschezza sempre, in ogni caso".



In questo momento, il mercato inglese chiede soprattutto meloni, pesche piatte, albicocche, pesche bianche, lattuga riccia e gentile e pomodoro. "Riguardo al pomodoro - conclude Catalano - vendiamo tantissimo ciliegino coltivato con tecnica idroponica: raggiunge gli 11 °Brix e ha 7 giorni di tenuta; e poi il cuore di bue Rosamunda".

Contatti:
G.A.L.A. Fruit
Via Luigi Sturzo 9/B
20078 San Colombano al Lambro (Mi)
Tel.: (+39) 02 54102087
Email: luigi@galafruit.net
Web: www.galafruit.net

Data di pubblicazione: 19/06/2017
Autore: Cristiano Riciputi
Copyright: www.freshplaza.it



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

31/07/2017 Maltempo, danni in vaste zone del nord d'Italia
31/07/2017 Quale effetto della Brexit sulla privativa comunitaria per le varieta' vegetali?
31/07/2017 McDonald's lancia l'hamburger con il kale ma i social non gradiscono
31/07/2017 Egitto: esportazioni agricole aumentate del 12%
31/07/2017 Eurostat: da dove vengono frutta e verdura europee
31/07/2017 Aiuti agli agricoltori: ma dove sono queste grandi lotte millantate?
31/07/2017 Buona estate! Riprendiamo le pubblicazioni tra qualche settimana!
28/07/2017 Sicilia: in pagamento i contributi bio
28/07/2017 Paesi Bassi: multe milionarie e servizio civile per i produttori fraudolenti
28/07/2017 Incontro a Washington tra ministri dell'agricoltura italiana e USA
28/07/2017 Siccita': stato di calamita' per sei regioni italiane
28/07/2017 Sudafrica: i produttori temono enormi perdite per via della siccita'
27/07/2017 ULTIMI AGGIORNAMENTI? Consulta La Clessidra!
27/07/2017 Confagricoltura: attivare un piano nazionale per non rimanere senza acqua
27/07/2017 La Fondazione Mach diventa organismo competente dell'Autorita' europea per la sicurezza alimentare
27/07/2017 Reti anti-insetto: efficacia e soluzioni per l'apertura delle testate
27/07/2017 Italia: in attesa di una nuova ondata di caldo, grandine e temporali tengono banco
27/07/2017 Gli standard elevati si raggiungono solo con un proprio centro di imballaggio
26/07/2017 Condizioni piu' rigide per la vendita di terreni agricoli serbi agli stranieri
26/07/2017 Sicilia: un bond da 50 milioni di euro da Unicredit per la filiera agricola

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*