Avvisi

La Clessidra

Ricerca di personale




Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



Si e' parlato di condizioni del mercato, questioni fitosanitarie, norme di commercializzazione e OCM

Riunito a Roma il Gruppo misto ortofrutta Italia-Spagna-Francia

Il Ministero delle Politiche agricole alimentari e forestali comunica che lo scorso 15 giugno si è tenuta a Roma la riunione del Gruppo misto tra Italia, Spagna e Francia sui prodotti ortofrutticoli. Erano presenti circa settanta rappresentanti nazionali dei principali settori del comparto ortofrutticolo.

Tra i temi affrontati ci sono le condizioni del mercato, le questioni fitosanitarie, le norme di commercializzazione e l'organizzazione comune del mercato (OCM).

In merito alla recente entrata in vigore delle nuove disposizioni europee (regolamento delegato 2017/891 e regolamento di attuazione 2017/892) per la parte concernente le organizzazioni di produttori e i programmi operativi, nel corso dell'incontro è stata fatta una presentazione delle innovazioni e dei miglioramenti contenuti nella nuova normativa, con l'obiettivo di risolvere alcuni nodi operativi a favore dei produttori.

Il Comitato misto ha proseguito anche la discussione sulle questioni attuali riguardanti l'evoluzione delle normative europee, anche in prospettiva del dibattito che presto si aprirà sul futuro della PAC dopo il 2020. Per quanto riguarda il settore ortofrutticolo, i tre paesi ritengono che l'OCM deve essere mantenuta e che i cambiamenti che possono essere fatti, con l'obiettivo di un'ulteriore semplificazione della PAC, non dovrebbero portare ad un indebolimento del sistema di sostegno.

In particolare, è stata evidenziata l'importanza della prevenzione e della lotta contro i parassiti emergenti introdotti nell'Unione europea a causa dell'aumento del commercio internazionale e del cambiamento climatico. La lotta contro questi parassiti non può non tenere conto delle questioni legate al rispetto dell'ambiente e della salute pubblica, il che rende essenziali le politiche di ricerca e di sperimentazione attuate dagli Stati membri e dalla Commissione.

In conclusione della riunione, i rappresentanti dei tre Ministeri hanno annunciato il prossimo invio di una lettera congiunta alla Commissione europea, che illustra la posizione comune per la difesa dell'OCM ortofrutta e invita la Commissione a sostenere efficacemente gli sforzi che gli Stati membri stanno facendo nel campo della ricerca e della sperimentazione per il controllo dei nuovi parassiti.

La prossima Sessione del Gruppo misto si terrà in Spagna nella primavera del 2018.

Fonte: www.politicheagricole.it

Data di pubblicazione: 19/06/2017



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

31/07/2017 Maltempo, danni in vaste zone del nord d'Italia
31/07/2017 Quale effetto della Brexit sulla privativa comunitaria per le varieta' vegetali?
31/07/2017 McDonald's lancia l'hamburger con il kale ma i social non gradiscono
31/07/2017 Egitto: esportazioni agricole aumentate del 12%
31/07/2017 Eurostat: da dove vengono frutta e verdura europee
31/07/2017 Aiuti agli agricoltori: ma dove sono queste grandi lotte millantate?
31/07/2017 Buona estate! Riprendiamo le pubblicazioni tra qualche settimana!
28/07/2017 Sicilia: in pagamento i contributi bio
28/07/2017 Paesi Bassi: multe milionarie e servizio civile per i produttori fraudolenti
28/07/2017 Incontro a Washington tra ministri dell'agricoltura italiana e USA
28/07/2017 Siccita': stato di calamita' per sei regioni italiane
28/07/2017 Sudafrica: i produttori temono enormi perdite per via della siccita'
27/07/2017 ULTIMI AGGIORNAMENTI? Consulta La Clessidra!
27/07/2017 Confagricoltura: attivare un piano nazionale per non rimanere senza acqua
27/07/2017 La Fondazione Mach diventa organismo competente dell'Autorita' europea per la sicurezza alimentare
27/07/2017 Reti anti-insetto: efficacia e soluzioni per l'apertura delle testate
27/07/2017 Italia: in attesa di una nuova ondata di caldo, grandine e temporali tengono banco
27/07/2017 Gli standard elevati si raggiungono solo con un proprio centro di imballaggio
26/07/2017 Condizioni piu' rigide per la vendita di terreni agricoli serbi agli stranieri
26/07/2017 Sicilia: un bond da 50 milioni di euro da Unicredit per la filiera agricola

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*