Avvisi

Ricerca di personale




Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



Dopo la malaria, reti ZeroFly ® anche contro la cimice asiatica

Le reti insetticida a lunga durata (LLIN), cioè che hanno molecole insetticida incorporate all'interno delle fibre, sono ampiamente utilizzate per il controllo della malaria e di altre malattie trasmesse da insetti. Solo recentemente i ricercatori hanno cominciato ad esplorare il loro uso anche per il controllo degli insetti dannosi per le colture.



Gli entomologi della Virginia Polytechnic dell'Università di Blacksburg (Virginia, USA) hanno valutato la tossicità di una rete LLIN con incorporato deltametrina per il controllo della cimice asiatica (Halyomorpha halys). Nel caso specifico i ricercatori hanno saggiato una rete ZeroFly® dell'azienda Vestergaard–Frandsen (Losanna, Svizzera).

In laboratorio, l'esposizione alla rete ZeroFly per 10 secondi ha portato alla mortalità di oltre il 90% delle ninfe di H. halys e di oltre il 40% di mortalità degli adulti. L'esposizione più lunga alla rete ha determinato una maggiore mortalità. In un altro esperimento, un foglio di ZeroFly inserito all'interno della trappola ha permesso di uccidere in modo prolungato gli adulti con uguale, talvolta anche superiore, efficacia delle strisce imbevute di dichlorvos.

"I nostri esperimenti hanno dimostrato che le reti ZeroFly sono abbastanza tossiche per H. halys, con una dose letale di deltametrina e un'esposizione da pochi secondi a qualche minuto, a seconda dello stadio di sviluppo della cimice, l'insetto muore – concludono i ricercatori - Ulteriori ricerche su altri usi della rete ZeroFly per H. halys sono in corso. In particolare, l'uso di reti in combinazione con l'esposizione al feromone di aggregazione che sembra essere promettente come dispositivo per attirare e uccidere l'insetto. Le reti ZeroFly e le altre LLIN presentano enormi potenzialità per l'uso nella gestione di insetti dannosi come la cimice asiatica".

Fonte: T. P. Kuhar, B.D. Short, G. Krawczyk, T. C. Leskey, 'Deltamethrin-Incorporated Nets as an Integrated Pest Management Tool for the Invasive Halyomorphahalys (Hemiptera: Pentatomidae)', 2017, Journal of Economic Entomology, doi: 10.1093/jee/tow321.

Data di pubblicazione: 19/06/2017
Autore: Emanuela Fontana
Copyright: www.freshplaza.it



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

20/02/2018 Premio AISSA 2018 alle ricerche sulla biofortificazione degli ortaggi condotte a Bari
16/02/2018 Si amplia la gamma di frutti che beneficiano delle tecnologie intelligenti del gruppo Unitec
15/02/2018 Pomodori italiani in inverno, ora e' possibile grazie a C-LED
15/02/2018 Spagna: nuove specialita' di pomodori
14/02/2018 Svizzera: la nuova pera FRED
13/02/2018 Bioplastica dai carciofi, ecco il prototipo
13/02/2018 Kiwi snack pelato e cubettato da consumare al volo. Guarda il video!
13/02/2018 L'innovazione in agrumicoltura paga: Oranfrizer premiata da Mark & Spencer
12/02/2018 Mano robotica raccoglie i piccoli frutti facilmente
12/02/2018 Lo snack di frutta Pook Coconut Chips si aggiudica il FLIA 2018
05/02/2018 The new life of fruits and vegetables: con il progetto sulle bioplastiche alla conquista degli investitori a Berlino
02/02/2018 La nuova varieta' di limoni Summer Prim consentira' di estendere la campagna dei limoni Fino
01/02/2018 Analisi polveri delle sementi conciate: un nuovo brevetto
31/01/2018 Spagna: Mandanova, la nuova varieta' di mandarino senza semi
29/01/2018 Ama, robot per l'agricoltura del futuro
26/01/2018 Droni in volo nel campus FEM per un'agricoltura di precisione e innovativa
25/01/2018 Red Moon: la mela a polpa rossa diventa il nuovo superfood
25/01/2018 Idromeccanica Lucchini, innovazione su tutti i fronti
24/01/2018 Wasabi Giftbox: un doppio prodotto di nicchia
22/01/2018 Blumen: svelato il genoma del finocchio

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*