Avvisi

La Clessidra

Ricerca di personale




Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



Polonia: stime di produzione tragiche per i produttori di mele

Secondo l'azienda di consulenza olandese, Fruit Advies, le stime attuali sono che la produzione di mele polacche del 2017 potrebbe mostrare un calo di circa la metà rispetto all'anno scorso, con 2,5 milioni di ton, rispetto a 4,4 milioni di ton registrate nel 2016.

Un esportatore polacco ha confermato di sospettare che le perdite di mele potrebbero oscillare dal 50 all'80% in alcune zone intorno a Varsavia. Le notizie sono persino peggiori per i produttori della Polonia meridionale, che rappresentano il 30% della produzione domestica, dove i produttori sono stati colpiti pesantemente dal gelo, causando danni persino più gravi di quelli registrati dai produttori di Grojec (cfr. FreshPlaza del 18/05/2017).

L'esportatore ha dichiarato: "Due settimane fa, quando si sono verificate le gelate, si era sicuri che il freddo non avesse causato troppi danni, dal momento che i nostri alberi fioriscono più tardi e ancora avevano solo i boccioli. Il gelo della settimana scorsa è stata una questione diversa, perché ha colpito quando gli alberi erano già in fioritura". 

Sempre più coltivatori stanno investendo nell'irrigazione, cosa che ha aiutato contro le gelate, ma molti altri stanno ancora usando vecchi metodi, o addirittura nulla.

Oltre ai vari danni da regione a regione, l'impatto delle gelate è diverso anche a seconda della varietà. Varietà come Jonagold e Red Prince dovrebbero registrare molte perdite. Le mele Jonagold sono state colpite duramente anche nei Paesi Bassi.

"Siccome i danni interessano tutta l'Europa, i prezzi delle mele sono aumentati del 15-20% nelle ultime due settimane. Le gelate non hanno colpito solo la Polonia, ma tutta l'Europa. I produttori si stanno già rendendo conto di non avere mele a sufficienza per la prossima stagione. Molti coltivatori stanno conservando le mele della stagione scorsa, in attesa di prezzi maggiori. I prezzi dovrebbero continuare ad aumentare, ma a un certo punto si fermeranno".

"Siamo solo a maggio e dobbiamo ancora tirare avanti per tutta l'estate e la stagione di raccolta, perciò solo il tempo ci dirà quale sarà la situazione reale. Più avanti nell'anno ci sarà anche il rischio di temporali, siccità e pesanti piogge. Purtroppo tutto dipende dal clima e non ci possiamo fare niente. Sarà una stagione difficile e sarà dura avere a che fare con essa". 

"Non è facile ammettere che ci saranno perdite drammatiche e tutti stanno ancora sperando che non sarà poi così male come sembra ora. Dopo le ultime gelate, ho visitato i frutteti e i fiori non avevano un bell'aspetto, perciò, anche se vorrei essere ottimista, ma non è più tanto facile. Siamo in attesa di un miracolo". 

Testo e traduzione FreshPlaza. Tutti i diritti riservati.

Data di pubblicazione: 19/05/2017



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

27/06/2017 Rinnovato il consiglio d'amministarzione dell'Associazione Cerasicola Nazionale
27/06/2017 Nuovi mercati per le mele ucraine
27/06/2017 Francia: precoce e abbondante la produzione di pesche, nettarine e pesche piatte
27/06/2017 La produzione francese di mele colpita dalle gelate di aprile
27/06/2017 Preoccupazione per le falde acquifere nel settore dell'uva da tavola pugliese
27/06/2017 Toscana capitale europea del castagno
27/06/2017 Serbia: nessun accordo sul prezzo di acquisto dei lamponi
27/06/2017 Il ciliegio: un'opportunita' per il rinnovamento del panorama frutticolo piemontese
27/06/2017 Green Energy, uva e albicocche rigorosamente biologiche
26/06/2017 Nuovo video Dole Snack Circle: wraps di frutta
26/06/2017 Piccoli frutti, grandi aspettative e interesse internazionale: Asso Fruit e il metapontino pronti ad accogliere la sfida
26/06/2017 La fornitura spagnola di mini angurie senza semi potrebbe diventare problematica quest'estate
26/06/2017 La Spagna spedira' drupacee in Cina a settembre per evitare la concorrenza con gli USA
26/06/2017 Cina: prezzi bassi per i kiwi cileni a inizio stagione
26/06/2017 L'azienda salentina Ciaccia introduce in assortimento anche l'anguria allungata precoce Riverside F1 di Cora Seeds
26/06/2017 La frutta lasciata marcire sugli alberi e' una sconfitta per tutti
26/06/2017 Planitalia: considerazioni sulla campagna fragole 2017
26/06/2017 Interpera 2017 vede la presentazione di nuove varieta' di pere
26/06/2017 Scalzo & Belluardo: mercato positivo per le uve siciliane biologiche
26/06/2017 Focus sul mercato mondiale delle fragole

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*