Avvisi

La Clessidra

Ricerca di personale




Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



Inizio della stagione dell'uva da tavola per l'azienda siciliana Giovanni Bellassai import-export

"Oggi parte ufficialmente la nostra campagna, con la raccolta di uva Victoria e Black Magic nei primi appezzamenti vicino al mare. Dalle notizie che ho raccolto da alcuni importatori esteri, sul mercato europeo sono ancora presenti uve provenienti da Sudafrica e Cile e qualcosa anche dall'India, mentre nella 24ma settimana sono previsti i primi arrivi di uve egiziane ed israeliane. La vendita sta lentamente migliorando, in quanto l'offerta sta diminuendo, di conseguenza il prezzo va via via aumentando, ma la situazione negli ultimi 25-30 giorni è stata molto calma, anche per via del clima sfavorevole". A dichiararlo a FreshPlaza è Lorenzo Bellassai (nella foto sotto) dell'azienda Giovanni Bellassai import-export di Mazzarrone (CT).


Lorenzo Bellassai.

"Qui in Sicilia siamo ai blocchi di partenza, ci presentiamo con un ottimo prodotto e con un grado zuccherino medio di 13-14 Brix. I volumi per il momento sono limitati; di questi il 70% sarà uva bianca, il 30% uva nera, mentre nella 24ma settimana si prevede di iniziare anche con le prime uve rosse e con la varietà Palieri".

Considerando che in quest'ultimo periodo la frutta estiva non sta vivendo un momento roseo, Lorenzo si chiede che impatto ci sarà sulle uve. "Il mercato della frutta è saturo; meloni, angurie, nettarine e albicocche stanno soffrendo la concorrenza del prodotto spagnolo che si vende anche a 0,30-0,40 euro in meno rispetto al nostro. Dal canto nostro, possiamo rassicurare i consumatori finali assicurando loro un prodotto sopra la media, che rispetti i canoni di eccellenza che il nostro territorio ci ha abituati a raggiungere".


Giovanni Bellassai.

I primi grappoli della stagione verranno destinati per il 40% al mercato estero (Paesi Bassi e Germania) e per il restante 60% a quello italiano. "Con i quantitativi limitati - racconta Lorenzo - in questa prima fase saremo presenti maggiormente in Italia. Quando i volumi aumenteranno, gli scambi commerciali esteri la faranno da padrone".

Pur non avendo contatti con il Canada, Lorenzo sottolinea come la riapertura di questo mercato possa evitare il convogliare di tutte le produzione solo verso la cara Europa. "L'apertura di un paese come il Canada non può che far bene al nostro settore, anche se negli ultimi anni, dopo l'embargo russo, abbiamo creato delle partnership con alcuni degli importatori più importanti degli Emirati Arabi che hanno ritirato quantitativi sempre maggiori del nostro prodotto".


Uva Black Magic.

"Da quest'anno abbiamo un'importante novità: per completare la nostra gamma di prodotti, abbiamo cominciato l'iter per ottenere la certificazione BIO; di conseguenza, già dalla 24ma settimana prevediamo di cominciare la commercializzazione di uve biologiche".


Uva Victoria.

Le uve Victoria e Black Magic saranno disponibili fino alla 34ma/35ma settimana; da quel momento saranno disponibili le varietà Italia, Red Globe, e Palieri, mentre nella 44ma/45ma settimana sarà il momento della nera medio-tardiva Black Pearl. "Speriamo in un'estate non troppo calda e umida, e vorrei fare un grosso in bocca al lupo a tutti gli operatori commerciali, amici e non, per la nuova stagione".



Uva Black Magic.

Contatti:
Lorenzo Bellassai
Bellassai Giovanni
Viale del Lavoro
95040 Mazzarrone (CT)
Tel.: +39 (0)93329546
Cell.: +39 339 8638049
Email: lorenzobellassai@gmail.com
Web: www.giovannibellassai.it

Data di pubblicazione: 19/05/2017
Autore: Maria Luigia Brusco
Copyright: www.freshplaza.it



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

31/07/2017 Situazione critica per i prezzi delle pesche: le denunce di Alleanza Cooperative, Cia e Coldiretti Cuneo
31/07/2017 Previsioni WAPA-Prognosfruit: volumi in calo per mele e pere europee
31/07/2017 Performance dell'uva da tavola senza semi BRS Isis, resistente al mal bianco
31/07/2017 Spagna: attesi kaki con calibri maggiori
31/07/2017 Cina: produzione a contratto per i meloni cantalupo
31/07/2017 Jaguar Fruit: come evolve la domanda cinese di frutta importata
31/07/2017 Cina: il mango di Panzhihua
31/07/2017 Veneto: la cimice asiatica devasta i frutteti della Marca, danni fino al 50%
31/07/2017 Agriz coltiva l'Emblema dell'estate grazie alla selezione di anguria della Cora Seeds
31/07/2017 Via libera dall'Unione europea alle albicocche DOP della Turchia
31/07/2017 Analisi sensoriale utile per capire cosa vuole il consumatore. Guarda tutte le foto!
31/07/2017 OP La Deliziosa: prezzi in crescita e strategia di green marketing per il ficodindia Sicilio
31/07/2017 La produzione di pesche percoche presso la lucana Di Stasi
31/07/2017 Spagna: Kiwi Atlantico produrra' anche actinidia gialla e rossa
28/07/2017 La produzione di mele tradizionali e club in Canada
28/07/2017 Un'azienda agricola cilena di Dole ottiene la certificazione Rainforest Alliance
28/07/2017 Nuove acquisizioni per Orsero Spa
28/07/2017 L'impronta ecologica dell'avocado in confronto con quella delle banane
28/07/2017 Cina: produzione di pitaya in serra
28/07/2017 Galilee Export prevede di raddoppiare i volumi di datteri Barhi

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*