Avvisi

La Clessidra

Ricerca di personale




Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



Parola di produttore

Palma Di Montechiaro (AG): l'anno prossimo caleranno gli areali dedicati a melone

A un mese dalla fine della campagna melone di Palma Di Montechiaro (AG), e nonostante un miglioramento dei calibri per il prodotto tardivo, i prezzi sono comunque bassi. Concomitanza di fattori: climatici, che non stimolano i consumi, e di preferenza del prodotto estero nella prima parte della campagna (come già lamentato da altri produttori - vedi news correlata1 e news correlata2).

"Non siamo riusciti neanche a coprire un quarto delle spese di produzione con le vendite del prodotto precoce. Le varietà tardive sono ora sui mercati ma seguono ormai la stessa scia in materia di prezzi. Ormai la frittata è fatta!" commenta a FreshPlaza Vincenzo Comparato, presidente della Società cooperativa Fruttomania, la quale conta 40 anni di esperienza nel settore e 40 dipendenti fissi, la cui metà rischia di perdere il posto di lavoro.



Il collaboratore Salvatore Camilleri aggiunge: "Quest'anno ad aprile la grande distribuzione ha preferito le produzioni marocchine e senegalesi, tagliando fuori gran parte dei meloni siciliani (di 10 pedane solite, solo 2). Si tratta di un gioco al massacro, in quanto il prodotto si riversa in massa sul mercato, spingendo sempre più i prezzi all'origine al ribasso, anche quelli di varietà qualitativamente superiori come Red Falcon".

Secondo Camilleri, la campagna di quest'anno è praticamente conclusa (anche se ufficialmente durerà fino a metà giugno). "Anche con l'aumento fisiologico dei consumi, non compenseremo alcunché. Certo è che per la prossima stagione, la produzione si dimezzerà per via del calo di areali dedicati. Le piccole aziende saranno costrette a chiudere e le grosse ridurranno i volumi di almeno il 50%".



Per la prossima campagna, inoltre, si prevede sempre che l'estero la farà da padrone. "E' una situazione insostenibile" chiosano presidente e responsabile vendite.

Contatti:
Vincenzo Comparato (presidente)
Salvatore Camilleri (collaboratore)
Società cooperativa Fruttomania
Email: fruttomania@virgilio.it

Data di pubblicazione: 18/05/2017
Autore: Maria Luigia Brusco
Copyright: www.freshplaza.it



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

22/02/2018 Accordo tra Intesa Sanpaolo e Loacker per per sostenere la filiera della produzione di nocciole italiane
22/02/2018 Stagione ottima per i melicoltori polacchi
22/02/2018 USA: i melicoltori piantano piu' ettari di mele EverCrisp
22/02/2018 Kiwi al Sud Italia: un'opportunita' in continua espansione
22/02/2018 La stagione spagnola dell’avocado finira' un mese prima con prezzi molto alti
22/02/2018 Ai kiwi neozelandesi di grosso calibro, seguono quelli piccoli italiani
21/02/2018 Pink Lady fa il pienone al Fruit Logistica
21/02/2018 Record per i prezzi delle mele spagnole
21/02/2018 Report annuale 2017 sull'import/export di mele cinesi
21/02/2018 Guide tascabili Dole per (ri)scoprire tutto il meglio della frutta e come e' facile mangiarla
21/02/2018 Una stagione anomala per l'avocado verde
21/02/2018 Coprire i ciliegi ormai e' una priorita'
21/02/2018 Per ogni zona climatica, la varieta' di mirtillo piu' adatta
21/02/2018 Salvi Vivai: fragole sane e buone tutto l'anno
21/02/2018 Slanzi Gamper: mele altoatesine di qualita' in tutto il mondo
21/02/2018 I BBMIX Ventura tornano in tv, radio e web con una nuova campagna pubblicitaria
21/02/2018 Orchidea Frutta amplia la gamma varietale dell'uva da tavola
20/02/2018 Mercato sorprendentemente buono per le susine cilene; la stagione dell'uva e' incerta
20/02/2018 Campania: in ritardo la maturazione delle fragole
20/02/2018 Cina: in arrivo le prime susine australiane

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*