Avvisi

La Clessidra

Ricerca di personale






Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



Cresce la competizione sul mercato internazionale delle melagrane

Da secoli, ai frutti di melograno si attribuiscono benefici salutari. Quindici anni fa Pom Wonderful ha introdotto questo frutto esotico sul mercato americano e ha investito nella ricerca scientifica su queste caratteristiche. Il mercato delle melagrane è cresciuto rapidamente e ora Gerhard Leodolter, di Pom Wonderful, commenta gli ultimi anni.

Quindici anni fa, Pom Wonderful ha cominciato a coltivare melograni. Fino ad allora la loro coltivazione avveniva nel bacino del Mediterraneo, nelle zone adiacenti e in Medio Oriente, in Paesi come Spagna, Turchia, Egitto e Iran. Gerhard Leodolter, vicepresidente delle vendite internazionali per Pom Wonderful, ha dichiarato: "La qualità non era buona e le esportazioni in Europa erano minime". La maggior parte della produzione veniva venduta entro i confini nazionali.



Folclore e scienza
Gerhard: "Allora le melagrane erano ancora prettamente sconosciute sul mercato americano. Quando abbiamo cominciato, nessuno le coltivava". Il senso comune iraniano relativo ai benefici salutari delle melagrane è stato preso in seria considerazione ed esame da Pom Wonderful. La società ha investito dai 30 ai 35 milioni di dollari in ricerca clinica per ottenere prova di queste affermazioni. L'immagine di superalimento ha permeato i frutti del melograno fin da subito.

La società americana è riuscita a costruirsi una buona posizione sul mercato europeo, ma la loro quota è diminuita negli ultimi anni. Anche i Paesi europei e vicini all'Europa infatti hanno scoperto la redditizia coltivazione del melograno. Turchia, Israele e altri Paesi mediterranei hanno investito nelle esportazioni.

Secondo Gerhard: "C'è molta competizione in Europa, a causa dei produttori vicini". Anche i tempi di trasporto giocano un ruolo importante in questo. "Dalla West Coast ci vogliono 4 settimane via mare per raggiungere l'Europa, mentre l'Asia dista solo due settimane".
 


Stagione difficile
Non sorprende il fatto che Asia e America Latina siano i principali mercati d'esportazione. Anche la Russia è stato un mercato importante fino all'inizio dell'embargo del 2014. La Russia si piazzava al secondo o terzo posto in termini di volume.

"Abbiamo trovato mercati alternativi - ha dichiarato Gerhard - Non è chiaro se ci sarà un ritorno della Russia". La Cina non ha ancora provato l'import delle melagrane, mentre gli Emirati Arabi Uniti si sono rivelati un mercato in crescita. Gerhard ha continuato: "Questa destinazione sta mostrando vivo interesse nei prodotti americani". Le melagrane sono fornite ai supermercati e arrivano in questo modo ai consumatori arabi e alle persone che vivono all'estero.

L'anno scorso è stata una stagione difficile per le melagrane. Dopo diversi anni di siccità estrema in California, dove Pom Wonderful coltiva le sue melagrane, un'insolita ed elevata quantità di piogge si è riversata durante la raccolta dell'anno scorso. "Alla fine di ottobre 2016 abbiamo avuto due giorni di piogge relativamente abbondanti". Come è successo per tutti i produttori della California, abbiamo registrato una grande perdita del nostro raccolto a causa di queste forti precipitazioni. Le melagrane, tuttavia, si sono potute comunque utilizzare per la produzione dei succhi della società, ma non erano adatte al mercato del fresco.



Prodotto stagionale
Dopo l'introduzione delle melagrane di quindici anni fa, Pom Wonderful ha deciso anche di presentare il succo e gli arilli di melagrana. In questo modo, i consumatori americani sono diventati familiari con questo frutto esotico.

Nell'emisfero nord la raccolta avviene da ottobre a dicembre. Nell'emisfero sud le melagrane vengono raccolte da marzo a giugno. "Non riusciamo mai ad avere una stagione lunga, perché gli alberi producono frutti solo una volta all'anno".

L'India è la sola eccezione. A causa dell'enorme superficie di questo Paese e delle varie zone di produzione, l'India è in grado di estendere la stagione a nove mesi. "Tuttavia, questa è anche l'attrattiva del prodotto - ha concluso Gerhard - La domanda registra il picco intorno a Natale e questo è in parte un motivo dell'alone mistico che circonda le melagrane". 

Maggiori informazioni:
Pom Wonderful
Gerhard Leodolter
Email: gerhard.leodolter@wonderful.com
Web: www.wonderful.com

Testo e traduzione FreshPlaza. Tutti i diritti riservati.

Data di pubblicazione: 19/05/2017



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

11/12/2017 Mela Val Venosta: la qualita' e' anche sui social
11/12/2017 Nocciola Piemonte: a Cravanzana (CN) si e' parlato di cimice asiatica e qualita' del prodotto
11/12/2017 Il gelo influenza volumi e prezzi delle mele
11/12/2017 Presentata la gamma melone per il 2018 di Enza Zaden
11/12/2017 Cile: Vitroplant protagonista all'8° Simposio Internazionale del Noce
11/12/2017 Per Coferasta nuova Linea Premium con imballaggio speciale
11/12/2017 Kiwi: importanti flussi in importazione in Italia dalla Grecia
11/12/2017 Egitto: fragole di ottima qualita' e a prezzi elevati
11/12/2017 Cina: kiwi di Chengdu esportati con successo in Europa
07/12/2017 Situazione disastrosa per i kaki di Valencia a causa delle gelate notturne
07/12/2017 Fragole italiane per una fornitura 12 mesi l'anno
07/12/2017 Valencia: kaki danneggiati dal gelo e produzioni agrumicole in anticipo
07/12/2017 Fertilizzante con nanoparticelle di calcio per diminuire cracking su melagrana
07/12/2017 Grecia: notevole aumento dell'esportazione di kiwi in Italia
07/12/2017 Azienda francese vince i diritti esclusivi a livello mondiale sulla varieta' di mela Juliet
07/12/2017 Cina: la produzione di pere Crown di Hebei cala del 30-50% per via della maculatura bruna
06/12/2017 Bulgaria: produzione 2017 di drupacee leggermente in aumento nonostante le avversita' meteorologiche
06/12/2017 A rischio il commercio di kiwi italiani in Australia
06/12/2017 Italfrutta Di Manno lancia il nuovo marchio aziendale
06/12/2017 In Belgio pere piu' piccole ma anche piu' dolci a causa del gelo

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*