Avvisi

La Clessidra

Ricerca di personale




Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



Quanto e' dolce questa mela? Non e' solo una questione di zucchero, ma anche di "profumo"

Viene naturale pensare che una mela con più zuccheri sia più dolce, ma non è così. Non sempre una quantità di zuccheri più elevata corrisponde ad una maggiore dolcezza. Lo dice un recente studio condotto dalla Fondazione Edmund Mach, pubblicato sulla prestigiosa rivista Scientific Reports del gruppo Nature.



La quantità di zuccheri nella mela determina meno del 60% della dolcezza percepita. Un ruolo fondamentale è giocato anche dall'aroma: i composti volatili, molecole responsabili di odori e aromi, contribuiscono, infatti, fino al 30% della percezione della dolcezza nella mela.



Il gruppo Qualità Sensoriale del Centro Ricerca e Innovazione ha analizzato 40 diverse varietà di mele, studiando la relazione tra la dolcezza valutata da un panel di giudici addestrati e la concentrazione degli zuccheri presenti (glucosio, fruttosio, saccarosio, xilosio), del sorbitolo, degli acidi organici e dei composti volatili.



"Lo studio mostra come sensazioni apparentemente semplici come la dolcezza, siano in realtà il risultato di interazioni multisensoriali prodotte da stimoli di natura diversa - spiega il ricercatore Eugenio Aprea -. Più in generale per predire la qualità percepita di un prodotto è necessario considerare tutti i parametri fisici e chimici coinvolti piuttosto che singoli stimoli separatamente. E' inoltre evidente come l'aroma sia fondamentale per la definizione della qualità della mela".

La dolcezza è una delle caratteristiche sensoriali maggiormente apprezzate nella mela. Per questo diversi programmi di miglioramento genetico puntano ad ottenere frutti con un contenuto di zuccheri sempre più elevato. Lo studio indica a chi si occupa di breeding la necessità di considerare diversi fattori, spesso apparentemente secondari, e non limitarsi a quelli che il senso comune indica come più rilevanti o la pratica indica come i più semplici da misurare.



Pubblicazione scientifica

Scientific Reports - "Sweet taste in apple: the role of sorbitol, individual sugars, organic acids and volatile compounds" - "Il gusto dolce della mela: il ruolo di sorbitolo, dei singoli zuccheri, degli acidi organici e dei composti volatili"
Eugenio Aprea, Mathilde Charles, Isabella Endrizzi, Maria Laura Corollaro, Emanuela Betta, Franco Biasioli, Flavia Gasperi
http://hdl.handle.net/10449/37241

Data di pubblicazione: 21/04/2017



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

22/06/2017 Piu' fragole greche verso il Qatar
22/06/2017 Spagna: le angurie prodotte a Siviglia sono molto popolari in Portogallo
22/06/2017 Serbia: produttori di lamponi protestano contro bassi prezzi d'acquisto
22/06/2017 Lamponi, prezzi stabili in giugno. Qualita' buona
22/06/2017 Dopo quella della Langhe, ora va tutelata la nocciola di Giffoni
22/06/2017 Frutta: il clima ha favorito la maturazione dei frutti e spinto la raccolta
22/06/2017 Il calcio fogliare non migliora qualita' e shelf life dei piccoli frutti
21/06/2017 Campo d'Elche (Spagna): i fichi sono una coltura redditizia per i produttori
21/06/2017 La stagione dell'uva rossa dello Yunnan inizia con due settimane di anticipo
21/06/2017 Aumenta l'importanza della coltivazione di kiwi in Grecia
21/06/2017 Anastasia F1: un'anguria fra le novita' della Southern Seed
21/06/2017 Svizzera: una produzione di ciliegie in balia del meteo
21/06/2017 More bio destinate all'industria: divario abissale nei prezzi tra produzioni estere e italiane
21/06/2017 Uva da tavola precoce, apirene e bio presso l'azienda Il Castello
21/06/2017 L'80% di uve Red Magic sono esportate verso Regno Unito e Germania
20/06/2017 FRUIT24 punta su nuove iniziative per coinvolgere i consumatori
20/06/2017 Melinda e Solarelli consegnano il primo premio di Magic Code edizione 2016
20/06/2017 Campania: danni ai noccioleti a causa del vento
20/06/2017 Nocciola Tonda gentile delle Langhe: l'Olanda ha cancellato la varieta' dal suo registro
20/06/2017 Puglia: un monitoraggio sui drosofilidi rivela che Drosophila suzukii e' una delle quattro specie piu' abbondanti

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*