Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Commenti recenti continua

Nella categoria Creativita'

L'agribibita calabrese con il 20 per cento di vero succo di clementine vince l'Oscar Green 2018

Finale nazionale dell'Oscar Green 2018, durante il Forum Coldiretti a Cernobbio, vinta da un'azienda calabrese nella categoria "creatività": la Medi Mais Calabria di Corigliano Calabro (CS) ha vinto il primo premio con Clemì, la bibita gasata, senza conservanti o coloranti, gluten-free ma, soprattutto, che contiene il 20% di vero succo di clementine. "E' un vortice di bollicine".

Le clementine, prodotto simbolo della Piana di Sibari ma vittima della concorrenza estera e dei prezzi bassi, finalmente tornano alla ribalta. Glauco e Pierluigi Gallo (nella foto a lato, fonte: pagina Facebook della Medi Mais Calabria) si  riforniscono da tutta la Piana, prelevando tutte le pezzature che - nonostante l'elevata qualità - il mercato rifiuta e trasformandole in perle di gusto. Per 20 anni, la Medi Mais Calabria ha prodotto succhi concentrati per le multinazionali; ora, per esaltarne le qualità, ha deciso di produrre da solo la bibita.

Ancor prima che fosse d'obbligo, l'azienda inseriva già il 20% di succo all'interno di Clemì, spiazzando la concorrenza delle bibite che si fermava al solo 12%. 

Le clementine, come spiega Coldiretti, vengono raccolte e lavorate per estrarne il succo che viene pastorizzato e preparato per essere imbottigliato. Oggi la Medi Mais Calabria è orgogliosa di produrre una bibita per giovani e per famiglie che contiene ben il 20% di vero succo di clementina, senza conservanti, coloranti e zuccheri aggiunti e con pochissime calorie. Clemì è distribuita in bar, hotel e ristoranti.

(Fonte: pagina Facebook della Medi Mais Calabria)

La famiglia Gallo non è nuova nella valorizzazione dell'agrume tipico della Piana di Sibari, tanto da aver collaborato alla creazione del primo museo dedicato al clementine, Muclem (cfr. FreshPlaza del 13/07/2018). 

"L'agricoltura calabrese - ha commentato il presidente di Coldiretti Calabria Franco Aceto - è fatta di tantissime realtà imprenditoriali giovanili e i dati dimostrano che sempre di più i giovani decidono di dare continuità all'azienda familiare o di dare vita a nuove realtà. Le aziende under 40, infatti, stanno aumentando ogni anno: l'agricoltura oggi sa e può dare concrete prospettive di futuro".


Data di pubblicazione :
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2018