Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Commenti recenti continua

Da Dole un nuovo quaderno tematico sull'uva

Con o senza semi (per assecondare sempre più le richieste del consumatore moderno), bianca, rossa o nera, l'uva da sempre è largamente presente sulla tavola degli italiani, facendo parte della tradizione del nostro Paese.

Dati alla mano, il primo semestre 2018 (fonte GfK - Consumer Panel Second Quarter 2018) ne mostra un consolidamento dei consumi, con un forte incremento delle famiglie acquirenti (+16,3%) ed un aumento del 2% della penetrazione, rispetto allo stesso periodo del 2017. 

E proprio all'uva Dole dedica il suo nuovo quaderno My Energy Speciale PRODOTTI consultabile e scaricabile sul proprio blog.

"L'obiettivo di Dole - dichiara Cristina Bambini, responsabile marketing Dole Italia - è incoraggiare il consumatore ad adottare uno stile di vita sano, promuovendo i benefici per la salute derivanti dall'adozione di una dieta equilibrata e varia, fondamentale per condurre una vita longeva. Ci impegniamo a far conoscere l'importanza dell'incremento del consumo quotidiano di frutta fresca e verdura fresca. Le nostre attività di comunicazione evidenziano virtù, caratteristiche e curiosità sui vari tipi di frutta. E ponendo l'accento sulla sua bontà e naturale ricarica energetica, intendiamo ispirare le persone a consumare sempre più la frutta come snack tra un pasto e l'altro". 

All'interno del volumetto, l'utente può scoprire tutte le proprietà nutritive dell'uva assieme ai risultati delle ultimissime ricerche in campo scientifico, conoscere modalità di conservazione ottimale e apprendere suggerimenti su come consumare il delizioso e succoso frutto di Bacco. 

Il dialogo di Dole con il consumatore finale prosegue anche su Facebook, con una fedele community giunta oggi a quasi 50mila utenti. 


Data di pubblicazione :



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2018