Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Commenti recenti continua

La clessidra

L'esperienza di Eden Fruits GmbH

I clienti vogliono sapere come e' fatto un dattero dentro e fuori

In Algeria è appena cominciata la raccolta dei datteri. E così la società Eden Fruits, la filiale europea della Ziban Garden, sta importando fino a 8 container la settimana. Avente sede appena fuori Kehl am Rhein, proprio al confine con la Francia, la società si occupa anche di importazioni, certificazioni e approvvigionamento di materiali per l'imballaggio. "Da quando abbiamo ottenuto la certificazione biologica a inizio anno, la domanda di datteri biologici è aumentata enormemente" ha affermato Kunz, che gestisce il business europeo dalla Germania.

Il controllo della qualità gioca un ruolo importante per la Eden Fruits: "I clienti vogliono sapere come è fatto un dattero dentro e fuori e sono loro stessi che effettuano regolarmente i controlli a campione".

Ma i datteri biologici non sono l'unico segmento in crescita: gli Stati Uniti richiedono moltissimi di questi frutti da destinare alla trasformazione. Sebbene in questo caso non parliamo di datteri biologici, esportare negli Stati Uniti non è sempre semplice, afferma Kunz. "Esistono linee guida rigorose imposte dall'USDA, il Dipartimento statunitense dell'agricoltura, e del FDA (Food and Drug Administration). Ma le certificazioni IFS Broker (Eden fruits) e IFS GM Food (Ziban Garden) non avvantaggiano la società solo nelle operazioni all'estero, dal momento che anche le catene di supermercati europee insistono sempre più spesso su questi standard".

Produzione e condizionamento
L'amministratore delegato della Ziban Garden, Mohamed Ali Benghezal, acquista i datteri dai produttori di Biskra, in Algeria. Dopodiché questi frutti del deserto vengono lavati, essiccati e riposti manualmente nelle confezioni. Il materiale di imballaggio proviene prevalentemente dalla Germania, mentre le etichette vengono stampate in Algeria. La tipologia di packaging richiesta dai supermercati ha subito un'evoluzione negli ultimi anni.

"In passato i datteri venivano confezionati prevalentemente nel polistirolo, - spiega Kunz - mentre oggi si preferiscono cestelli di legno. Sono più adatti all'estetica naturale del prodotto, e stiamo assistendo ad un incremento della domanda delle cosiddette confezioni di tipo Doy".

Le dimensioni di pack più popolari al momento sono i cestini di legno di 200 grammi avvolti nel cellofan. Il materiale di imballaggio, le dimensioni e la popolarità dei prodotti biologici sono legati alla tendenza verso una alimentazione sana e naturale, così come verso la praticità e la sostenibilità dell'industria alimentare.

A sinistra: Mohammed Ali Benghezal, amministratore delegato, e Messaoud Bousnina, responsabile delle vendite a Biofach 2018

Uno sguardo al futuro
Il settore dei datteri di Israele sta crescendo rapidamente, sebbene non sia un concorrente diretto dei datteri algerini. "In Israele si coltiva più spesso la varietà Medjoul, mentre in Algeria coltiviamo la Deglet Nour. I datteri Medjoul sono più grandi e soprattutto costosi, ma meno dolci, ovviamente a causa delle temperature estremamente elevate. Nelle regioni algerine i nostri frutti sono più dolci".


Scatti del sito di produzione di Biskra, in Algeria.

Sebbene i datteri stiano diventando sempre più importanti per l'Europa centrale, e sebbene non siano più un puro prodotto di cucina etnica, c'è ancora molto potenziale sul mercato: "E' molto versatile, e può essere trasformato sotto forma di polvere o pasta, per esempio. Negli Stati Uniti, i datteri si trovano spesso nei cereali, nelle barrette proteiche e energetiche, tendenza che ha preso piede più lentamente in Germania come in Europa".

Ciononostante, la domanda di datteri alla Eden Fruits è aumentata del 50% solo negli ultimi due anni. "A Natale ci sarà un ulteriore aumento della richiesta di prodotti trasformati: i datteri ripieni di noci, cioccolata o altre prelibatezze sono sempre molto popolari in tutto il mondo".

Per maggiori informazioni:  
Eden Fruits GmbH
Tel.: +49 (0) 7851 63 67 167
Email: info@edenfruits.de
Web: www.edenfruits.de

Mohamed Ali Benghezal
ZibanGarden
Tel.: +213 (0) 5 60 94 02 03
Email: socodat@yahoo.fr
Web: www.zibangarden.com/en


Data di pubblicazione :
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2018