Avvisi

La Clessidra

Ricerca di personale




Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



Polonia: +10% per le esportazioni di frutta e verdura nel 2016

Secondo gli ultimi dati Eurostat, la Polonia ha esportato in totale 2.048.621 tonnellate di frutta e verdura fresca nel 2016, il 10% in più rispetto all'anno precedente, quando il volume complessivo arrivò a 1.868.215 ton.

Di questo volume, 1.069.042 ton sono state spedite in altri stati membri UE e 979.980 ton verso Paesi extra-UE. L'importatore principale dell'ortofrutta polacca è stata decisamente la Bielorussia, con 688.400 ton, il 74% in più rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso. Se si prendono in esame altre ex repubbliche sovietiche, la Polonia ha esportato prodotti orticoli anche in Ucraina (89.600 ton) e Kazakistan (63.300 ton).

Per quanto riguarda i Paesi UE, secondo Eurostat il principale importatore di frutta e verdura polacca è stato la Germania, con 180mila ton, seguita da Romania (117mila ton), Repubblica Ceca (116.800 ton), Regno Unito (104.200 ton) e Lituania (82.200 ton). Inoltre, in Slovacchia e Paesi Bassi sono stati esportate 64mila ton di ortofrutticoli.

Mele, il prodotto principale
Come ogni anno le principali esportazioni della Polonia fanno riferimento alle mele. Dei 2,049 milioni di ton complessive di frutta e verdura esportata, le mele hanno rappresentato 1.079.851 ton. Oltre 721mila ton di mele sono arrivate in mercati terzi e 358.300 ton sono state inviate in stati UE. L'acquirente principale delle mele polacche è stata ancora una volta la Bielorussia, con 513.600 ton. Meno di 70.000 ton sono state acquistate dalla Romania, 60.000 ton sono state esportate in Kazakistan e 51.000 ton sono state spedite in Germania.

Secondo i dati forniti da FAMMU/FAPA, altri prodotti importanti sono stati: funghi, con 220.600 ton, cipolle, con 197.800 ton e pomodori, con 95.000 ton.

Fonte: gospodarz.pl

Data di pubblicazione: 21/04/2017



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

31/07/2017 Maltempo, danni in vaste zone del nord d'Italia
31/07/2017 Quale effetto della Brexit sulla privativa comunitaria per le varieta' vegetali?
31/07/2017 McDonald's lancia l'hamburger con il kale ma i social non gradiscono
31/07/2017 Egitto: esportazioni agricole aumentate del 12%
31/07/2017 Eurostat: da dove vengono frutta e verdura europee
31/07/2017 Aiuti agli agricoltori: ma dove sono queste grandi lotte millantate?
31/07/2017 Buona estate! Riprendiamo le pubblicazioni tra qualche settimana!
28/07/2017 Sicilia: in pagamento i contributi bio
28/07/2017 Paesi Bassi: multe milionarie e servizio civile per i produttori fraudolenti
28/07/2017 Incontro a Washington tra ministri dell'agricoltura italiana e USA
28/07/2017 Siccita': stato di calamita' per sei regioni italiane
28/07/2017 Sudafrica: i produttori temono enormi perdite per via della siccita'
27/07/2017 ULTIMI AGGIORNAMENTI? Consulta La Clessidra!
27/07/2017 Confagricoltura: attivare un piano nazionale per non rimanere senza acqua
27/07/2017 La Fondazione Mach diventa organismo competente dell'Autorita' europea per la sicurezza alimentare
27/07/2017 Reti anti-insetto: efficacia e soluzioni per l'apertura delle testate
27/07/2017 Italia: in attesa di una nuova ondata di caldo, grandine e temporali tengono banco
27/07/2017 Gli standard elevati si raggiungono solo con un proprio centro di imballaggio
26/07/2017 Condizioni piu' rigide per la vendita di terreni agricoli serbi agli stranieri
26/07/2017 Sicilia: un bond da 50 milioni di euro da Unicredit per la filiera agricola

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*