Avvisi

Ricerca di personale






Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



Natural Weed Control, il primo eco-diserbante italiano

Arriva dalla Sardegna il primo eco-diserbante che potrebbe sostituire i diserbanti di sintesi tradizionali, caratterizzati da sostanze tossiche, persistenti e bioaccumulabili, considerate nocive per ambiente, animali e uomo. In Italia il consumo di tali sostanze in orti, vigneti e frutteti è tra i più alti d'Europa: ogni anno si utilizzano circa 135mila tonnellate di erbicidi, con una media di oltre 5 kg per ettaro.

Il team di ricerca coordinato da Daniela Ducato, leader di Edizero Architecture of Peace, insieme a Ortolana, azienda appartenente al circuito Edizero, hanno realizzato l'eco-diserbante Natural Weed Control: il primo diserbante a base di olio di oliva, malvasia, estratti di lana di pecora e di derivati della lavorazione di prodotti agricoli, che viene vaporizzato con appositi mezzi agricoli meccanici.

Daniela Ducato spiega che Natural Weed Control è nato dall'esigenza di salvaguardare le api; successivamente ci si è resi anche conto del pericolo delle sostanze tossiche che vengono utilizzate con estrema disinvoltura per sul verde urbano e che rappresentano un rischio non solo per gli animali domestici, ma per gli stessi bambini che giocano nei parchi.



Ortolana Natural Weed Control funziona come un cappotto termico capace di accumulare e trattenere il calore. Il calore - tra gli 80°C e i 98°C - viene trattenuto all'interno delle cellule della pianta e immagazzinato nelle radici con effetto siccativo-erbicida e di rallentamento della crescita. Il prodotto deve essere usato esclusivamente con specifico macchinario agricolo per diserbo a vapore.

L'acqua contenuta in cisterna raggiunge una temperatura di lavoro di 140°C in modalità diserbo. L'eco-diserbante viene miscelato all'acqua che, surriscaldata in modo graduale, in conformità dello stato vegetativo dell'area da trattare, garantisce un'essiccazione delle erbe infestanti già al primo passaggio. Mentre per il controllo completo sono necessari, mediamente, tre trattamenti l'anno.

Le versioni proposte del macchinario sono tre: quella articolata, la trainata e la portata, a seconda delle esigenze.



Il macchinario trasmettitore di vapore è stato modificato e migliorato dall'azienda Cavalli&Cavalli per permettere il trattamento con l'eco-diserbante  e offrire così un trattamento di copertura termica ottimale per trattenere il calore derivato dal vapore.

Data di pubblicazione: 23/03/2017
Autore: Emanuela Fontana
Copyright: www.freshplaza.it



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

18/06/2018 L'innovazione vegetale rischia di bloccarsi senza un accesso semplificato alle risorse genetiche
13/06/2018 Piantare alberi da frutto non potrebbe essere piu' facile
12/06/2018 In India, uva da tavola selezionata dai robot
11/06/2018 I robot ci salveranno dalla carenza di manodopera nel settore fragole
11/06/2018 Le patatine del futuro grazie alla stampa 3D
08/06/2018 Un brevetto dell'Universita' di Bolzano per riutilizzare gli scarti della lavorazione delle mele
06/06/2018 Una societa' cinese di innovazione tecnologica si afferma sui mercati d'oltremare
06/06/2018 La cucina robotica che prepara piatti vegetariani, vegani e gluten free
05/06/2018 Bonduelle apre un nuovo centro dell'innovazione
01/06/2018 Alternative al rame e agli insetticidi per l'agricoltura bio: una ricerca italiana
01/06/2018 Il robot impollinatore BrambleBee: un'enorme ape su ruote, con braccio meccanico
31/05/2018 Innovazione e sviluppo sostenibile: Vertical farming a Torino
30/05/2018 Dopo le babyleaf fuori suolo, quelle senza la mano dell'uomo
28/05/2018 Ridurre il costo della manodopera e migliorare la crescita dei raccolti di piccoli frutti
24/05/2018 Agricoltura hi-tech, semina miliardi e pensa sostenibile
23/05/2018 Interpoma 2018 da' spazio alle idee innovative con lo Startup Village
21/05/2018 Impollinazione noce con drone: esperienza italiana in Portogallo
18/05/2018 Cosenza: Confindustria premia la macchina che funziona con gli scarti delle arance
17/05/2018 Lanciato un induttore di colore per l'uva rossa
16/05/2018 Il packaging riciclabile in ortofrutta tira: la proposta compostabile di Itali'

 

Commenti:


Buongiorno, vorrei sapere dove può essere acquistato il prodotto è dove si possono reperire schede tecniche.
Grazie
Dimitri Candela, Mondovì, Italia - 28/05/2018 14:00:39


buongiorno , sono un piccolo proprietrio di un fondo coltivato ad oliveto e frutteto vorrei
contattarvi per consigli circa l'acquisto dei Vs. prodotti.
Aspetto Vs. riscontro in merito
DOMENICO MASTRODONATO, BISCEGLIE (BT), ITALIA (email) - 09/10/2017 19:03:57


Dove si può acquistare il natural weed control
vorrei anche informazioni sui macchinari adattati da Cavalli e Cavalli
grazie
saluti,gp
Giorgio PAOLINI, ARGENTA, FERRARA (email) - 08/09/2017 09:59:43


vorrei per favore contattare telefonicamente Daniela Ducato, e chiedere informazioni dove si puo acquistare il diserbo Natural Weed Control, grazie mille Massimiliano Marin
massimiliano, fiesso d'artico(VE), italia (email) - 30/07/2017 19:10:02


Buongiorno, sono un tecnico agronomo di una grande azienda che opera nel verde pubblico trevigiano e abbiamo necessità di raccogliere informazioni su prodotti/macchinari che controllano lo sviluppo delle erbe infestanti e vi chiedo se potete aiutarci in questo, grazie mille Fabiana Toppan
fabiana , treviso , spresiano (email) - 05/06/2017 11:23:44


Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*