Avvisi

La Clessidra

Ricerca di personale






Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



Natural Weed Control, il primo eco-diserbante italiano

Arriva dalla Sardegna il primo eco-diserbante che potrebbe sostituire i diserbanti di sintesi tradizionali, caratterizzati da sostanze tossiche, persistenti e bioaccumulabili, considerate nocive per ambiente, animali e uomo. In Italia il consumo di tali sostanze in orti, vigneti e frutteti è tra i più alti d'Europa: ogni anno si utilizzano circa 135mila tonnellate di erbicidi, con una media di oltre 5 kg per ettaro.

Il team di ricerca coordinato da Daniela Ducato, leader di Edizero Architecture of Peace, insieme a Ortolana, azienda appartenente al circuito Edizero, hanno realizzato l'eco-diserbante Natural Weed Control: il primo diserbante a base di olio di oliva, malvasia, estratti di lana di pecora e di derivati della lavorazione di prodotti agricoli, che viene vaporizzato con appositi mezzi agricoli meccanici.

Daniela Ducato spiega che Natural Weed Control è nato dall'esigenza di salvaguardare le api; successivamente ci si è resi anche conto del pericolo delle sostanze tossiche che vengono utilizzate con estrema disinvoltura per sul verde urbano e che rappresentano un rischio non solo per gli animali domestici, ma per gli stessi bambini che giocano nei parchi.



Ortolana Natural Weed Control funziona come un cappotto termico capace di accumulare e trattenere il calore. Il calore - tra gli 80°C e i 98°C - viene trattenuto all'interno delle cellule della pianta e immagazzinato nelle radici con effetto siccativo-erbicida e di rallentamento della crescita. Il prodotto deve essere usato esclusivamente con specifico macchinario agricolo per diserbo a vapore.

L'acqua contenuta in cisterna raggiunge una temperatura di lavoro di 140°C in modalità diserbo. L'eco-diserbante viene miscelato all'acqua che, surriscaldata in modo graduale, in conformità dello stato vegetativo dell'area da trattare, garantisce un'essiccazione delle erbe infestanti già al primo passaggio. Mentre per il controllo completo sono necessari, mediamente, tre trattamenti l'anno.

Le versioni proposte del macchinario sono tre: quella articolata, la trainata e la portata, a seconda delle esigenze.



Il macchinario trasmettitore di vapore è stato modificato e migliorato dall'azienda Cavalli&Cavalli per permettere il trattamento con l'eco-diserbante  e offrire così un trattamento di copertura termica ottimale per trattenere il calore derivato dal vapore.

Data di pubblicazione: 23/03/2017
Autore: Emanuela Fontana
Copyright: www.freshplaza.it



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

12/12/2017 Mango: la sbucciatura enzimatica e' piu' efficace di quella chimica
11/12/2017 Orto 2.0: basta uno smartphone per coltivare a distanza zucchine e pomodori
07/12/2017 Danimarca: la prima casa fatta con gli scarti agricoli
06/12/2017 Gli scienziati sviluppano involucro alimentare che uccide i batteri
06/12/2017 Trattamenti in sicurezza: una valvola per atomizzatori. Guarda il video!
05/12/2017 La frutticoltura del futuro: di precisione ed ecosostenibile
05/12/2017 Pomodori 'fluorescenti' utilizzati come carburanti: nuovi nanomateriali low cost
04/12/2017 Una nuova taglierina che elimina il torsolo e affetta con facilita' le pomacee
01/12/2017 Plantagon sviluppa The World Food Building, l'Agritechture biologica del futuro
30/11/2017 Cooperativa Texel all'avanguardia grazie alle tecnologie TopControl
28/11/2017 Progetto Hortised: dai fanghi del porto Livorno nascono fragole, melograni e lattuga
27/11/2017 PerFrutto e' il vincitore dell'Interpoma Innovation Camp 2017
27/11/2017 Packtin: una start-up impegnata nella creazione di packaging biodegradabile
23/11/2017 Cerescon presenta il primo robot raccoglitore di asparagi su tre file
23/11/2017 Il fungo re dei materiali ecosostenibili
22/11/2017 Sealed Air: l'avanguardia del fresh food packaging
21/11/2017 Arrivano le prime scarpe in pelle di mela
20/11/2017 Una tecnologia al laser contro i danni prodotti dagli uccelli
20/11/2017 Colortone: la retina a due tonalita'
17/11/2017 Dal riciclo degli scarti, innovativi bio rivestimenti edibili per conservare meglio la frutta

 

Commenti:


buongiorno , sono un piccolo proprietrio di un fondo coltivato ad oliveto e frutteto vorrei
contattarvi per consigli circa l'acquisto dei Vs. prodotti.
Aspetto Vs. riscontro in merito
DOMENICO MASTRODONATO, BISCEGLIE (BT), ITALIA (email) - 09/10/2017 19:03:57


Dove si può acquistare il natural weed control
vorrei anche informazioni sui macchinari adattati da Cavalli e Cavalli
grazie
saluti,gp
Giorgio PAOLINI, ARGENTA, FERRARA (email) - 08/09/2017 09:59:43


vorrei per favore contattare telefonicamente Daniela Ducato, e chiedere informazioni dove si puo acquistare il diserbo Natural Weed Control, grazie mille Massimiliano Marin
massimiliano, fiesso d'artico(VE), italia (email) - 30/07/2017 19:10:02


Buongiorno, sono un tecnico agronomo di una grande azienda che opera nel verde pubblico trevigiano e abbiamo necessità di raccogliere informazioni su prodotti/macchinari che controllano lo sviluppo delle erbe infestanti e vi chiedo se potete aiutarci in questo, grazie mille Fabiana Toppan
fabiana , treviso , spresiano (email) - 05/06/2017 11:23:44


Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*