Avvisi

La Clessidra

Ricerca di personale




Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



Attesi volumi in crescita

Sudafrica: stime per l'export di agrumi nel 2017

Le stime relative all'esportazione sudafricana di agrumi per il 2017 non sono molto diverse da quelle del 2015, secondo l'amministratore delegato della Citrus Growers Association, Justin Chadwick. Sono previsti un totale di 122.809.304 cartoni da 15 kg da destinare all'export, con alcuni incrementi notevoli.

Arance Valencia
Le stime relative alle arance Valencia nella regione sudafricana di Hoedspruit, per esempio, aumenteranno del 95%, fino ad oltre 5.800.000 cartoni.

F anie Meyer, rappresentante di CGA Hoedspruit, ha spiegato: "L'anno scorso, la zona di Hoedspuit era stata pesantemente interessata dalla grandine, perciò le cifre di quest'anno vanno a compensare la scarsa produzione dell'anno scorso, con qualcosina in più".

In questa stagione ci sono anche dei nuovi frutteti che sono entrati in produzione. Nel complesso, le cifre d'esportazione delle arance Valencia sono stimate al 19% in più rispetto al 2016 (50 milioni di cartoni contro i 42 milioni dell'anno scorso). Altre regioni che assisteranno a un notevole aumento nelle loro esportazioni di arance Valencia sono Swaziland (+90%), Zimbabwe (+39%) e Nelspruit (+28%).

Limoni
Il raccolto di limoni è altrettanto positivo, con stime ottimistiche riportate da tutte le regioni, come per esempio l'incremento del 94% per la regione dell'Orange River, che è passa da 89mila cartoni a quasi 173mila grazie all'entrata in produzione di nuovi agrumeti.

Nella zona di Onderberg, Mpumalaga, è revisto un incremento del 47%. Per le maggiori zone di produzione di limoni di Sundays River Valley (Capo Orientale) e Senwes (Groblersdal e Marble Hall) sono previsti incrementi del 16% e 29% rispettivamente, che riflettono un'espansione nella superficie coltivata a limoni.

Nel complesso è previsto un aumento del 18% nelle esportazioni di limoni del Sudafrica (con 17,5 milioni di cartoni), che comporterà la necessità di aprire ulteriori mercati d'esportazione.



Mandarini
I produttori di mandarini hanno prospettive analogamente positive, dal momento che le stime risultano essere maggiori del 16% (133.222.340 cartoni) rispetto ai 12,1 milioni di cartoni di mandarini esportati l'anno scorso. Si calcola inoltre che al momento si stia verificando un'espansione nei frutteti di mandarini che porterà a un possibile raddoppio dei volumi entro il 2023.

Pompelmi
Per i pompelmi è previsto un volume di 13,4 milioni di cartoni, con un aumento di quasi 2 milioni di cartoni. D questo volume, la maggior parte dei frutti è rappresentata da pompelmi rossi (12 milioni) e il resto da pompelmi bianchi. Anche la produzione di pompelmi dello Zimbabwe è aumentata, mentre quella dello Swaziland è diminuita.

Arance Navel
L'unica nota dolente è rappresentata dalle arance Navel, in particolare quelle precoci. "Siamo molto preoccupati - ha dichiarato a FreshPlaza Snyman Kritzinger, di Grown4u (Capo Orientale) - La provincia di Capo Orientale produce alcune delle migliori arance Navel del Sudafrica, ma avremo un anno molto difficile. Ci aspettiamo un calo drammatico nelle arance Navel di prima categoria, e quindi i prezzi di questi agrumi potrebbero aumentare notevolmente. Abbiamo avuto molto vento durante la fioritura e l'allegagione dei frutti e ora stiamo notando molti danni: soprattutto imperfezioni sulla superficie. Anche il caldo eccessivo ha danneggiato le rese. I volumi di frutti di qualità potrebbero essere inferiori del 30-35%".

Questa preoccupazione si riflette nelle stime: per tutte le arance Navel (precoci, tardive e Cara Cara) la regione di Sundays River Valley prevede un calo del 20% nelle esportazioni. Patensie prevede una riduzione del 7% e nel Midlands di Capo Orientale è prevista una riduzione del 10%.

La riduzione sarà compensata da incrementi nelle esportazioni del 21% e 9%, rispettivamente nella regione di Senwes e in quella di Capo Occidentale. La regione di Senwes sarà il principale produttore di arance Navel del Paese. In totale sono previsti 26,3 milioni di cartoni di arance Navel, con un miglioramento di appena l'1% rispetto alla siccità del 2016.

Ci sono sempre meno agrumeti di arance Navel precoci in Sudafrica perché i produttori stanno passando alle varietà tardive di Navel, alle Midknight, ai limoni e ai mandarini tardivi. Secondo Kritzinger: "Tradizionalmente le arance Navel non portano molti guadagni agli agricoltori".




Per maggiori informazioni:
John Edmonds
Citrus Growers Association
Tel: +27 31 765 2514
Email: johne@cga.co.za
Web: www.cga.co.za

Snyman Kritzinger
Grown4u
Tel: +27 42 230 0760
Email: snyman@grown4u.co.za
Web: www.grown4u.co.za

Testo e traduzione FreshPlaza. Tutti i diritti riservati.

Data di pubblicazione: 20/03/2017



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

26/09/2017 Spagna: la produzione di agrumi di Valencia diminuira' del 20%
26/09/2017 Prime previsioni sulla produzione di arance in Italia per la stagione 2017/18
26/09/2017 Cresce la domanda di pompelmo sui mercati asiatici
25/09/2017 Good Frutta: orientamento quasi integrale all'export nei Paesi dell'Est Europa
22/09/2017 Spagna: in passato settembre era il mese migliore per i mandarini
22/09/2017 I limoni bio PASAM: una scelta di sostenibilita' per un calendario di offerta piu' lungo
21/09/2017 Cipro del Nord: espansione per il settore agrumicolo
20/09/2017 Arancia rossa di Sicilia Igp, tempo di iscrizione
20/09/2017 Arancia di Ribera: iscrizione alla Dop fino al 30 settembre
20/09/2017 Cina: prezzi elevati per i mandarini
19/09/2017 Fare affari in Cina non e' cosi' difficile come molti potrebbero pensare
19/09/2017 Limoni turchi: si prevedono buoni prezzi
18/09/2017 Focus sul mercato mondiale dei mandarini
18/09/2017 Azienda egiziana mira a potenziare l'export di arance
15/09/2017 Ruby Valencia: l'arancia con il sapore e le caratteristiche del pompelmo
15/09/2017 La Cina e' il mercato a crescita piu' rapida per i ClemenGold
15/09/2017 Limone Costa d'Amalfi IGP: la UE approva le modifiche al disciplinare di produzione
14/09/2017 Limoni argentini: una media di 25 container da maggio a luglio verso l'Inghilterra
14/09/2017 Spagna: come produrre un buon volume di agrumi in un anno come questo?
14/09/2017 Stagione agrumicola 2017/18: previsto un calo nazionale del 5-10% in quantita'

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*