Avvisi

La Clessidra

Ricerca di personale




Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



Dati Ismea dal 6 al 12 marzo 2017

Quantitativi in aumento, fisiologico calo dei prezzi in campagna per lattughe, carciofi e finocchi

Il clima stabile dell'ultimo periodo ha consentito il regolare svolgimento della raccolta di tutti gli ortaggi di stagione e il conseguente aumento dei quantitativi immessi sul mercato ha determinato un fisiologico calo dei prezzi in campagna di lattughe, carciofi e finocchi. Una buona attività della domanda ha favorito il rialzo dei listini di gran parte delle ortive in coltura protetta, quotazioni in calo solamente per le zucchine. Primi scambi per i fagiolini Boby sulla piazza di Vittoria, con un prezzo d'esordio decisamente più elevato rispetto a quello rilevato all'inizio della precedente campagna, in ragione delle ridottissime quantità prodotte.

Ortaggi a foglia: il clima stabile che ha caratterizzato l'ultimo periodo ha favorito il regolare sviluppo dei cespi delle diverse tipologie di insalata, agevolando le operazioni di raccolta. Di conseguenza, la maggiore offerta di lattughe e indivie ha determinato un fisiologico allineamento al ribasso dei listini in gran parte dei centri di scambio monitorati. Prezzi poco mossi per i radicchi di provenienza veronese e per gli spinaci ricci.

Carote: quotazioni stabili nell'ultima rilevazione per le carote scambiate a Fiumicino, grazie a un'offerta in linea con la richiesta al consumo.

Carciofi: aumentano gli stacchi dei carciofi romaneschi nelle zone produttive di Campania e Lazio, con il graduale incremento dell'offerta che ha comportato un generale arretramento delle quotazioni medie. Listini in calo anche negli altri centri di scambio per l'abbondante presenza nel circuito commerciale di merce di origine nazionale e non.

Finocchi: nelle principali piazze del centro-sud le quotazioni medie dei finocchi si sono ulteriormente ridimensionate. La disponibilità di merce di qualità è limitata a causa dei danni da gelo, che rendono necessaria un'accurata cernita in campo. Tengono solamente i listini del prodotto di origine napoletana e metapontina.

Cavolfiori: in gran parte degli areali vocati i prezzi in campagna dei cavolfiori non hanno evidenziato alcuna oscillazione; mediamente il prodotto è caratterizzato da un buon profilo qualitativo e si rileva ancora un discreto interesse da parte della domanda. Da segnalare solamente il lieve assestamento al ribasso dei listini osservato in Puglia.

Asparagi: proseguono le operazioni di raccolta degli asparagi verdi nel foggiano, i quantitativi prodotti risultano ancora piuttosto limitatati, a causa delle basse temperature registrate in particolar modo nella seconda parte della settimana. Sotto il profilo dei prezzi non si segnalano variazioni.


Clicca qui per un ingrandimento del grafico.

Ortive a frutto in serra: la settimana appena conclusa ha sancito l'inizio della commercializzazione dei fagiolini Boby sulla piazza di Vittoria, con un prezzo decisamente più elevato rispetto all'esordio della precedente campagna, in ragione delle ridottissime quantità immesse sul mercato. Quotazioni in ripresa per tutte le altre ortive oggetto di scambio; in controtendenza solamente le zucchine per un incremento dei livelli produttivi. Per lo stesso motivo, listini in ulteriore flessione anche per le diverse tipologie di zucchine di origine laziale; nessuna variazione per i cetrioli.

Fonte: www.ismeaservizi.it

Data di pubblicazione: 15/03/2017



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

31/07/2017 Ucraina: aumentate di sei volte le esportazioni di carote
31/07/2017 Romania: nel 2016, produzione vegetale tripla rispetto a quella animale
31/07/2017 Fagiolino di Sant'Anna: verdura antica e dimenticata della Toscana
31/07/2017 Syngenta: le ultime selezioni di cucurbitacee proposte al mercato
31/07/2017 New Delhi virus: un problema crescente soprattutto per le cucurbitacee
28/07/2017 Sipo: richieste dei clienti in linea con il 2016
28/07/2017 Ravanello: l’accumulo di metalli pesanti nell’ipocotile dipende dal genotipo
28/07/2017 Selezioni indiane di basilico per olio essenziale
28/07/2017 Ortica: da erba infestante a officinale ottima in cucina
28/07/2017 Pomodorino del piennolo del Vesuvio: un progetto di recupero della biodiversita' andato a buon fine
27/07/2017 Cipro trae vantaggio dal crescente appetito di gombo
26/07/2017 Il biologico cresce anche nel settore delle erbe aromatiche
25/07/2017 Pomodoro da industria: e' iniziata la trasformazione della materia prima
25/07/2017 Primo semestre 2017: consumi in crescita per la IV Gamma
25/07/2017 Aglio Rosso di Sulmona pronto per la vendita
25/07/2017 Spagna: i pomodori Piccolo arrivano sugli scaffali dei supermercati per la prima volta
24/07/2017 Funghi Funghi (Belgio): sono arrivati i primi gallinacci dalla Bielorussia
24/07/2017 Il ciliegino Mandello e il portinnesto Kaiser sono approdati in Tv
24/07/2017 Ad agosto ricomincia la messa a dimora dei funghi coltivati
21/07/2017 Cina: i prezzi dei broccoli sul mercato interno sono migliori di quelli ottenuti all'estero

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*