Avvisi

La Clessidra

Ricerca di personale




Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



A colloquio con Marco Benedetti di VeronaMercato

Radicchi del Veneto, si stilano i primi bilanci

Andamento abbastanza costante per i vari tipi di radicchio commercializzati nella struttura di VeronaMercato. A confermarlo è Marco Benedetti, ispettore controllo qualità e listino prezzi della struttura veronese.



"In VeronaMercato - spiega Benedetti - le tipologie di radicchio più rappresentative sono Rosso di Verona, detto anche semilungo; Rotondo o Chioggia; Treviso precoce; Treviso tardivo o Rosso tardivo. Il Verona da una decina di giorni ha prezzi in crescita, anche perché comincia a scarseggiare. Tutto sommato, comunque, l'annata commerciale può definirsi positiva per questa tipologia, dato che non vi sono state quasi mai quotazioni troppo basse".



Andamento diverso per il 'Chioggia'. Fino a dicembre le quotazioni sono rimaste piuttosto basse, complice una domanda poco vivace e quantità in gioco importanti. Poi, da gennaio, è iniziata una risalita costante che lo ha portato alle odierne quotazioni attorno a 1,70/1,80 euro/kg. "Per questa tipologia - precisa Benedetti - abbiamo riscontrato un forte interesse da parte delle aziende di quarta gamma. Forse perché, a causa del maltempo, vi era carenza di ortaggi a foglia. Ad ogni modo il Chioggia ne ha tratto beneficio e, da un mese a questa parte, i prezzi sono molto soddisfacenti".



Più deludente il mercato del Treviso tardivo. Le quantità importanti in gioco hanno fatto sì che i prezzi rimanessero sempre sulla soglia della delusione.

"La qualità generale del prodotto - conclude Benedetti - è sempre stata buona, così come è buona quella dei radicchi conservati in cella adesso. L'autunno e l'inverno sono stati poco piovosi e questo ha favorito la conservabilità. Il gelo ha danneggiato quantitativamente alcune produzioni, ma sul fronte qualità non possiamo lamentarci".

Data di pubblicazione: 15/03/2017
Autore: Cristiano Riciputi
Copyright: www.freshplaza.it



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

31/07/2017 Ucraina: aumentate di sei volte le esportazioni di carote
31/07/2017 Romania: nel 2016, produzione vegetale tripla rispetto a quella animale
31/07/2017 Fagiolino di Sant'Anna: verdura antica e dimenticata della Toscana
31/07/2017 Syngenta: le ultime selezioni di cucurbitacee proposte al mercato
31/07/2017 New Delhi virus: un problema crescente soprattutto per le cucurbitacee
28/07/2017 Sipo: richieste dei clienti in linea con il 2016
28/07/2017 Ravanello: l’accumulo di metalli pesanti nell’ipocotile dipende dal genotipo
28/07/2017 Selezioni indiane di basilico per olio essenziale
28/07/2017 Ortica: da erba infestante a officinale ottima in cucina
28/07/2017 Pomodorino del piennolo del Vesuvio: un progetto di recupero della biodiversita' andato a buon fine
27/07/2017 Cipro trae vantaggio dal crescente appetito di gombo
26/07/2017 Il biologico cresce anche nel settore delle erbe aromatiche
25/07/2017 Pomodoro da industria: e' iniziata la trasformazione della materia prima
25/07/2017 Primo semestre 2017: consumi in crescita per la IV Gamma
25/07/2017 Aglio Rosso di Sulmona pronto per la vendita
25/07/2017 Spagna: i pomodori Piccolo arrivano sugli scaffali dei supermercati per la prima volta
24/07/2017 Funghi Funghi (Belgio): sono arrivati i primi gallinacci dalla Bielorussia
24/07/2017 Il ciliegino Mandello e il portinnesto Kaiser sono approdati in Tv
24/07/2017 Ad agosto ricomincia la messa a dimora dei funghi coltivati
21/07/2017 Cina: i prezzi dei broccoli sul mercato interno sono migliori di quelli ottenuti all'estero

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*