Avvisi

La Clessidra

Ricerca di personale




Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



A colloquio con Marco Benedetti di VeronaMercato

Radicchi del Veneto, si stilano i primi bilanci

Andamento abbastanza costante per i vari tipi di radicchio commercializzati nella struttura di VeronaMercato. A confermarlo è Marco Benedetti, ispettore controllo qualità e listino prezzi della struttura veronese.



"In VeronaMercato - spiega Benedetti - le tipologie di radicchio più rappresentative sono Rosso di Verona, detto anche semilungo; Rotondo o Chioggia; Treviso precoce; Treviso tardivo o Rosso tardivo. Il Verona da una decina di giorni ha prezzi in crescita, anche perché comincia a scarseggiare. Tutto sommato, comunque, l'annata commerciale può definirsi positiva per questa tipologia, dato che non vi sono state quasi mai quotazioni troppo basse".



Andamento diverso per il 'Chioggia'. Fino a dicembre le quotazioni sono rimaste piuttosto basse, complice una domanda poco vivace e quantità in gioco importanti. Poi, da gennaio, è iniziata una risalita costante che lo ha portato alle odierne quotazioni attorno a 1,70/1,80 euro/kg. "Per questa tipologia - precisa Benedetti - abbiamo riscontrato un forte interesse da parte delle aziende di quarta gamma. Forse perché, a causa del maltempo, vi era carenza di ortaggi a foglia. Ad ogni modo il Chioggia ne ha tratto beneficio e, da un mese a questa parte, i prezzi sono molto soddisfacenti".



Più deludente il mercato del Treviso tardivo. Le quantità importanti in gioco hanno fatto sì che i prezzi rimanessero sempre sulla soglia della delusione.

"La qualità generale del prodotto - conclude Benedetti - è sempre stata buona, così come è buona quella dei radicchi conservati in cella adesso. L'autunno e l'inverno sono stati poco piovosi e questo ha favorito la conservabilità. Il gelo ha danneggiato quantitativamente alcune produzioni, ma sul fronte qualità non possiamo lamentarci".

Data di pubblicazione: 15/03/2017
Autore: Cristiano Riciputi
Copyright: www.freshplaza.it



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

24/05/2017 Disponibilita' sufficiente di pomodori svizzeri
24/05/2017 Slovenia: nel 2016 produzione ortaggi in aumento del 16% rispetto al 2013
24/05/2017 Asparagi di Cantello, da 200 anni sulle tavole dei varesini
24/05/2017 Spagna: prezzi alle stelle per gli asparagi
24/05/2017 Calo nei prezzi degli ortaggi a frutto dopo un inizio di stagione insolito
24/05/2017 Alcuni dati sulle carote
23/05/2017 La Spagna si aspetta volumi di aglio simili a quelli dell'anno scorso
23/05/2017 Dragon's Breath: il peperoncino piu' piccante al mondo
23/05/2017 Florette lancia la nuova linea di spalmabili naturali
22/05/2017 I pomodori turchi torneranno in Russia questo inverno?
22/05/2017 In corso la Settimana della Biodiversita' Pugliese
19/05/2017 Love my Salad incontra la fantasia dei bambini
19/05/2017 Lattuga: e' il momento di pensare alle coltivazioni estive
18/05/2017 Be!Bio di Bonduelle: la scelta giusta per rispondere alle esigenze del consumatore moderno
18/05/2017 Spagna: cresce la coltivazione di zucca nocciolina
18/05/2017 Erbe aromatiche italiane apprezzate all'estero
17/05/2017 Ortive in serra: offerta in aumento per pomodori, fagiolini e melanzane. Prezzi in calo
17/05/2017 Ortaggi invernali: il bilancio della campagna 2016/17
17/05/2017 Gli spaghetti di verdura Mangiatutto di Orsini e Damiani saranno anche Bio
17/05/2017 Mercato lattuga in affanno. Situazione migliore per i carciofi

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*