Avvisi

La Clessidra

Ricerca di personale






Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



Nirosa 2, albicocca di belle speranze

Poche varietà ma che diano davvero delle risposte al mercato, e di riflesso ai produttori. Questo l'obiettivo del Progetto Maspes di cui ha parlato Stefano Foschi, ricercatore del Crpv, durante un convegno tenutosi nei giorni scorsi al Mercato di Cesena. Il progetto, coordinato dal Crpv, è finanziato dalle Op Apofruit, Apoconerpo, Orogel Fresco, Pempacorer e riguarda il miglioramento varietale di albicocco e pesco.


Pianta di Nirosa

"Autofertile, di buon sapore, - ha esordito Foschi - con produttività regolare, buona tenuta sulla pianta e resistente a Sharka. Sono questi i i caratteri sui quali la ricerca si sta concentrando. Nell'ambito del progetto Maspes non abbiamo certo la smania di licenziare tante varietà. Attualmente l'attenzione è concentrata su Nirosa 2 che, pur se ancora in fase di valutazione, stanno dando buoni risultati".


Nirosa 2 matura in epoca Luna-Bora

Nirosa 2 matura in epoca Luna-Bora, è ben colorata, è autofertile e ha un buon sapore.


Nirosa 1, autofertile e di buon sapore

Foschi, parlando a una platea di oltre 50 persone fra agricoltori, tecnici e commerciali, ha portato avanti alcuni ragionamenti circa la scelta varietale. "Ricordiamo - ha sottolineato - che l'industria non gradisce varietà rosse, perché il colore non si adatta al risultato finale di succhi e marmellate. Questo lo dico perché a volte in campagna si sente dire che se una varietà non si vende nel canale del fresco, la si può sempre dirottare all'industria. E invece non è così per tutte".

Più che un convegno con relatore e spettatori, c'è stato un vero scambio di opinioni con i presenti. Alcuni hanno sottolineato che negli ultimi anni delle varietà non hanno prodotto nulla o quasi, come, ad esempio, Bora. Foschi ha replicato che è vero, anche se in realtà occorre verificare caso per caso. L'andamento meteo, la potatura, il microclima e la gestione dell'agricoltore sono tutti fattori che influiscono sulla produttività. Senza dimenticare che nel 2016 forti piogge in fioritura hanno compromesso tutta l'annata dell'albicocco.

"Non esiste la varietà perfetta per tutti - ha concluso Foschi - e io non mi sento certo di consigliarla. Il successo dell'albicocco dipende al 50% dalla varietà, ma al 50% dagli altri fattori fra cui la gestione da parte dell'agricoltore".

Data di pubblicazione: 17/03/2017
Autore: Cristiano Riciputi
Copyright: www.freshplaza.it



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

23/05/2017 Australia: espansione globale per l'achacha
23/05/2017 I produttori greci sono i migliori partner commerciali della Polonia
23/05/2017 Triple H presenta una nuova gamma di frutti
23/05/2017 Previste vendite maggiori di datteri con il Ramadan
23/05/2017 Gorle (BG): frutteto apre le porte alla raccolta da parte del pubblico
23/05/2017 Fragole, bilancio parziale: piu' luci che ombre al nord
23/05/2017 Uva da tavola: dal profilo fenolico a una raccolta strategica
23/05/2017 Lamponi: la coltivazione in tunnel raddoppia la resa ma non aumenta i gradi Brix
22/05/2017 Messico: vigilantes e paramilitari per difendere gli avocado
22/05/2017 Tunisia: emergenza punteruolo rosso, allarme per le palme da dattero
22/05/2017 Europa: produzione pesche e nettarine in aumento
22/05/2017 Le ciliegie Sweet diventano IGP (e arrivano anche le amarene)
22/05/2017 Francia: +10% nel raccolto di ciliegie
22/05/2017 Valfrutta Fresco presenta Meloro, il melone dolce e croccante
22/05/2017 Il Piel de Sapo ha un grande potenziale sul mercato internazionale: parola di Rijk Zwaan
22/05/2017 Il percorso storico del ciliegio acido: ieri oggi e domani (seconda parte)
22/05/2017 Kiwi: comparsa di ceppi di Pseudomonas syringae resistenti al rame in actinidieti colpiti dalla batteriosi
22/05/2017 Piemonte: dopo la nocciola, ora si punta sulla noce!
22/05/2017 Licata (AG): tavolo tecnico per il crollo del prezzo del melone retato
22/05/2017 Albisole, l'albicocca a marchio si fa strada

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*