Avvisi

Ricerca di personale






Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



Il 16 febbraio a Cles la giornata sulla frutticoltura

Continua la collaborazione fra Fondazione Mach, Apot e Melinda

"Frutticoltura sostenibile in Trentino". E' questo il titolo dell'intervento di Alessandro Dalpiaz, direttore di Apot, che ha avuto luogo il 16 febbraio a Cles (Tn) in occasione della 20esima giornata dedicata alla "Frutticoltura delle Valli del Noce", appuntamento molto atteso, organizzato dalla Fondazione Edmund Mach in collaborazione con il Consorzio Melinda e APOT.


Alessandro Dalpiaz

L'intervento ha toccato i temi più sentiti e più urgenti in vista dell'apertura della stagione produttiva e ha puntato ad illustrare come il territorio stia sensibilmente virando verso i nuovi concetti di sostenibilità, grazie all'apertura del dialogo tra istituzioni e comunità locali e grazie al lavoro sinergico tra le associazioni di produttori e gli enti di ricerca.

"Questo incontro è un segnale che conferma quanto sia importante parlare del tema ambientale e della sostenibilità" – ha sottolineato Alessandro Dalpiaz– "Già nel Convegno di Trento dello scorso 19 gennaio abbiamo puntato ad informare la comunità rispetto agli impegni ed ai progetti futuri del mondo frutticolo creando buone condizioni per confrontarsi con più tranquillità, in una logica ampia e forte di 'sistema tra frutticoltori, enti di ricerca come FEM, istituzioni, sindacati agricoli e cittadini, in una visione ampia e convergente anche con il mondo vitivinicolo.

Le scelte in discussione per il 2017 devono essere viste come un passo verso una migliore 'sostenibilità' del sistema ma anche di rispetto che il mondo frutticolo chiede alla collettività. Questo passaggio è fondamentale per dimostrare l'attenzione e la sensibilità del mondo agricolo per intercettare le istanze dei cittadini e, conseguentemente, per essere più competitivi sui mercati oggi molto selettivi in termini di politiche ambientali".



L'intervento di Dalpiaz ha voluto ribadire la collaborazione tra la Fondazione Mach, Apot e Melinda che prosegue con determinazione per contribuire a fornire risposte sempre più adeguate ai frutticoltori ma anche per soddisfare la richiesta di vivibilità che viene dalle comunità locali; l'obiettivo è di concretizzare una serie di azioni e attività volte a mettere a punto in Trentino una frutticoltura più sostenibile, sicura e con minor impatto ambientale.

"La 20esima edizione della "Frutticoltura delle Valli del Noce" si innesta nella seconda annata del nuovo modello di consulenza tecnica condivisa tra FEM, APOT e Melinda, esperienza che ha dato importanti e positivi risultati e che potrà solo migliorare" – ha concluso Alessandro Dalpiaz – "Le attività realizzate nell'ambito della convenzione hanno concretamente affrontato diverse domande che i produttori hanno posto riguardo all'introduzione di tecniche di coltivazione adeguate a sostenere il reddito aziendale ma anche rispettose delle esigenze ambientali e di sicurezza della frutta. Questo impegno non solo proseguirà ma sarà potenziato e meglio integrato nel sistema produttivo provinciale, con una comunicazione sempre più aperta alle comunità di tutto il territorio".

Data di pubblicazione: 17/02/2017



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

22/11/2017 Quarto raccolto non esportato in Russia: il problema non e' temporaneo ma strutturale
22/11/2017 I Paesi UE approvano il nuovo regolamento sul biologico
22/11/2017 Petta GP Macchine Agricole: tecnologia e servizi innovativi da oltre 40 anni
21/11/2017 ULTIM'ORA - Addio a Rolando Drahorad
21/11/2017 Se ne va Rolando Drahorad, pioniere dell'export e della valorizzazione dell'ortofrutta
21/11/2017 La serra idroponica hi-tech Sfera offre 150 posti di lavoro
21/11/2017 Agriges a Growtech 2017
21/11/2017 La UE accelera sulla banda larga nelle aree rurali
21/11/2017 PAC: pagati anticipi a 60mila agricoltori
21/11/2017 Amsterdam Produce Show: il reportage fotografico
21/11/2017 Nova: valutare sempre l'impatto sull'ambiente di qualsiasi input chimico
20/11/2017 Ecomondo: un successo per Bestack
20/11/2017 UE: le superfici bio sono aumentate di 2 milioni di ettari in 5 anni
20/11/2017 Phil Hogan: l'innovazione avra' un ruolo chiave nella PAC dopo il 2020
20/11/2017 Carrelli elevatori, patentini in scadenza
20/11/2017 FuturPera: piccola fiera ma con innovazione. Guarda tutte le foto!
17/11/2017 Valagro al fianco dei produttori di uva da tavola
17/11/2017 Lazio: in arrivo la 'Scuola di export', un piano di promozione e un bando da 6 milioni di euro
17/11/2017 Delegazione cinese a Latina per studiare il settore agroalimentare
17/11/2017 UE: via libera alla mini-riforma PAC dal 1°gennaio 2018

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*