Avvisi

La Clessidra

Ricerca di personale




Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



Un Fruit Logistica all'insegna delle degustazioni

APOC e le sue aziende associate in prima linea per implementare il progetto aggregativo

"Chiudiamo il 2016 con un ottimo risultato di aggregazione: 750 soci, 4.700 ettari coltivati, con 65 milioni di euro di fatturato e un incremento di oltre il 9% rispetto all'anno precedente - dichiara Angelo Garofano, presidente di APOC - Sono i risultati di un grande lavoro di squadra che coinvolge anche la base sociale, impegnata con noi in prima linea a implementare il nostro progetto aggregativo".



"Assieme ai riusciti progetti di qualificazione (Uvitaly, 100% Prodotto Italiano certificato, pomodorino di collina certificato e Pomogold) è stato presentato anche il neo Leaf Prize per le insalatine da taglio - aggiunge Rosario Ferrara, direttore coordinatore APOC - Siamo sicuri di lavorare per il bene delle nostre aziende associate e per le produzioni italiane sempre troppo poco difese. Sono allo studio importanti iniziative di promozione al consumo presso la Grande distribuzione organizzata per mettere a punto strumenti utili e di impatto atti a superare le diverse criticità che attanagliano il nostro settore".


Angelo Garofano, presidente di APOC (quarto da sinistra), Rosario Ferrara direttore (primo a destra), Nicola De Santis responsabile amministrativo, Ambrogio Garofano della Cooperativa Europomo e i responsabili della Rosina Srl, trasformatrice del datterino di collina prodotto è certificata dall'APOC.

Una fiera berlinese all'insegna delle degustazioni
Per l'edizione 2017 di Fruit Logistica, le novità presentate sono state diverse e hanno riguardato principalmente la possibilità di far degustare ai visitatori dello stand alcuni prodotti proposti dalle aziende associate, impegnate nella sperimentazione sul mercato di prodotti trasformati.

E' stato il caso dell'azienda Paolillo di Eboli in provincia di Salerno, che ha presentato uno nuovo smoothie a base di finocchio: 100% estratto di finocchio disponibile in varianti con mela verde, arancia o carota.


Mariapia Paolillo e Rosario Ferrara.

"La degustazione del prodotto - spiega Ferrara - è un momento aziendale importante. Si propongono nuovi prodotti e si aiutano gli associati nelle fasi di test, completando il percorso di affiancamento e valorizzazione delle aziende".

Presente anche il succo di melagrana dell'azienda di Giacomo Linoci di Grottaglie (TA), i sottolio dell'azienda Bosco Grande di Sessa Aurunca (CE) e gli ottimi Pomodorini di Collina, Certificati APOC, dell'azienda conserviera La Rosina di Sant'Antonio Abate (NA).

La Rosina, partner commerciale della APOC, ha proposto i suoi pomodorini di collina come ingrediente principale del famoso piatto campano lo scarpariello realizzato dallo chef del ristorante Il Vinile di Salerno che ha deliziato tutti con le sue creazioni culinarie, utilizzando anche i finocchi della Paolillo e le insalatine della Fruver.



Contatti:
Rosario Ferrara - direttore coordinatore
APOC Salerno
Via R. Wagner K1 (P.co Arbostella)
84131 - Salerno
Tel.: (+39) 089 331758
Cell.: (+39) 331 2663528
Email: ferrara@apocsalerno.it
Web: www.apocsalerno.it

Data di pubblicazione: 17/02/2017
Autore: Maria Luigia Brusco
Copyright: www.freshplaza.it



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

26/05/2017 Premiato il pomologo svizzero Klaus Gersbach
26/05/2017 SGMarketing: al via la III edizione del corso 'Il category management per ottimizzare le performance dell'ortofrutta'
25/05/2017 Bonduelle Italia tra i protagonisti dell’incontro 'Automazione, robotica avanzata e high performance manufacturing'
25/05/2017 Il mercato cinese per gli agrumi di Sicilia: conoscere per organizzarsi
23/05/2017 Fruitgrowing interviene nel dibattito sui brevetti vegetali
22/05/2017 Rosso ciliegia sul web: se ne parla tanto, non sempre bene e la tipicita' e' vincente
22/05/2017 Diritto di prelazione: ecco quando l'agricoltore ha la precedenza
19/05/2017 Un ricercatore di UniUdine interviene nel dibattito sui brevetti vegetali
18/05/2017 Perche' il mancato rispetto dei brevetti vegetali danneggia tutti quanti
18/05/2017 Progetto del CEFA per coltivare verdura e frutta in Tanzania
16/05/2017 Tempo di melone sul web: il Mantovano spopola in Italia
15/05/2017 Imprenditori agricoli e legge salva-suicidi. Ecco a chi serve e come funziona
12/05/2017 OP Terre della Luce si presenta al Macfrut: un nuovo passo da protagonista per la Basilicata
10/05/2017 La rivoluzione vegetale e' realta'
09/05/2017 Belgio: metamorfosi totale per Lizzy's Nieuwe Oogst
08/05/2017 Agroalimentare: oltre il 70% delle Pmi non investe nelle tecnologie
08/05/2017 Echi dal web: tutti pazzi per i microgreen
05/05/2017 Quali sfide per il commercio ortofrutticolo nell'era dell'online e del direct sourcing?
04/05/2017 Prevenire e' meglio che curare: la sicurezza sul lavoro e' fondamentale anche in agricoltura
03/05/2017 Il settore non dovrebbe scoraggiarsi di fronte alle sfide

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*