Avvisi

La Clessidra

Ricerca di personale




Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



Un Fruit Logistica all'insegna delle degustazioni

APOC e le sue aziende associate in prima linea per implementare il progetto aggregativo

"Chiudiamo il 2016 con un ottimo risultato di aggregazione: 750 soci, 4.700 ettari coltivati, con 65 milioni di euro di fatturato e un incremento di oltre il 9% rispetto all'anno precedente - dichiara Angelo Garofano, presidente di APOC - Sono i risultati di un grande lavoro di squadra che coinvolge anche la base sociale, impegnata con noi in prima linea a implementare il nostro progetto aggregativo".



"Assieme ai riusciti progetti di qualificazione (Uvitaly, 100% Prodotto Italiano certificato, pomodorino di collina certificato e Pomogold) è stato presentato anche il neo Leaf Prize per le insalatine da taglio - aggiunge Rosario Ferrara, direttore coordinatore APOC - Siamo sicuri di lavorare per il bene delle nostre aziende associate e per le produzioni italiane sempre troppo poco difese. Sono allo studio importanti iniziative di promozione al consumo presso la Grande distribuzione organizzata per mettere a punto strumenti utili e di impatto atti a superare le diverse criticità che attanagliano il nostro settore".


Angelo Garofano, presidente di APOC (quarto da sinistra), Rosario Ferrara direttore (primo a destra), Nicola De Santis responsabile amministrativo, Ambrogio Garofano della Cooperativa Europomo e i responsabili della Rosina Srl, trasformatrice del datterino di collina prodotto è certificata dall'APOC.

Una fiera berlinese all'insegna delle degustazioni
Per l'edizione 2017 di Fruit Logistica, le novità presentate sono state diverse e hanno riguardato principalmente la possibilità di far degustare ai visitatori dello stand alcuni prodotti proposti dalle aziende associate, impegnate nella sperimentazione sul mercato di prodotti trasformati.

E' stato il caso dell'azienda Paolillo di Eboli in provincia di Salerno, che ha presentato uno nuovo smoothie a base di finocchio: 100% estratto di finocchio disponibile in varianti con mela verde, arancia o carota.


Mariapia Paolillo e Rosario Ferrara.

"La degustazione del prodotto - spiega Ferrara - è un momento aziendale importante. Si propongono nuovi prodotti e si aiutano gli associati nelle fasi di test, completando il percorso di affiancamento e valorizzazione delle aziende".

Presente anche il succo di melagrana dell'azienda di Giacomo Linoci di Grottaglie (TA), i sottolio dell'azienda Bosco Grande di Sessa Aurunca (CE) e gli ottimi Pomodorini di Collina, Certificati APOC, dell'azienda conserviera La Rosina di Sant'Antonio Abate (NA).

La Rosina, partner commerciale della APOC, ha proposto i suoi pomodorini di collina come ingrediente principale del famoso piatto campano lo scarpariello realizzato dallo chef del ristorante Il Vinile di Salerno che ha deliziato tutti con le sue creazioni culinarie, utilizzando anche i finocchi della Paolillo e le insalatine della Fruver.



Contatti:
Rosario Ferrara - direttore coordinatore
APOC Salerno
Via R. Wagner K1 (P.co Arbostella)
84131 - Salerno
Tel.: (+39) 089 331758
Cell.: (+39) 331 2663528
Email: ferrara@apocsalerno.it
Web: www.apocsalerno.it

Data di pubblicazione: 17/02/2017
Autore: Maria Luigia Brusco
Copyright: www.freshplaza.it



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

21/04/2017 Assemblea Fruitimprese 2017: piu' che la Brexit o il neo protezionismo, i veri problemi dell'ortofrutta italiana sono tutti nazionali
21/04/2017 Formazione continua in agricoltura con For.Agri, anche nel settore ortofrutticolo
20/04/2017 Con l’App TerraInnova una sezione per simulare la tua idea imprenditoriale
19/04/2017 Societa' di Malaga (Spagna) nasce su richiesta dei clienti
18/04/2017 Ma i contratti di rete servono? E se si', fanno guadagnare?
14/04/2017 The Spanish Orchard: unire le forze per un servizio migliore
13/04/2017 Syngenta al Food & Science Festival di Mantova promuove l'innovazione come risposta per il futuro dell'agricoltura
12/04/2017 PAC: un mare di burocrazia per 24 euro l'ettaro
10/04/2017 Fiere su fiere: arrivano i giorni caldi dell'agroalimentare italiano
10/04/2017 Fresh Food Marketing Leader: un evento rivolto ai leader delle aziende ortofrutticole
07/04/2017 Cina e tutela del brand: il sistema di registrazione di un marchio sul mercato cinese
06/04/2017 Donnalucata (RG): resoconto del seminario "GlobalGAP Plant Propagation Material"
05/04/2017 I danni di immagine della schiavitu' moderna colpiscono tutto il settore
04/04/2017 CSO: bando di gara per la selezione di organismo esecutore
03/04/2017 Legge sul caporalato: crescente stato di tensione nel comparto ortofrutticolo pugliese
03/04/2017 Appalti in ortofrutta, attenzione a non esagerare
03/04/2017 Made in Italy cresce con lavoro stranieri: 25.000 gli imprenditori che versano oltre 6 miliardi allo Stato
31/03/2017 Unimpresa: in dieci anni persi oltre 100.000 posti di lavoro in agricoltura
30/03/2017 Confagricoltura integra il suo codice etico contro lo sfruttamento dei lavoratori
30/03/2017 Come superare i software obsoleti nel settore ortofrutticolo

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*