Avvisi

La Clessidra

Ricerca di personale




Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



Pomodoro da industria, Confagricoltura: cresce l'incertezza per la prossima campagna

"La campagna del pomodoro da industria, anche quest'anno, non sembra partire sotto buoni auspici. Nonostante i numerosi richiami fatti da Confagricoltura sul necessario rispetto di due principi cardine della campagna - adeguata tempistica della contrattazione e giusta remunerazione del prodotto - siamo già a metà febbraio ed ancora non si è aperto un confronto tra mondo della produzione e quello dell'industria". Questo il commento del presidente della FNP pomodoro da industria di Confagricoltura Marco Nicastro, che ha aggiunto: "Neppure per questa campagna gli imprenditori agricoli potranno pianificare in maniera corretta la produzione, sebbene qualche mese fa, al Mipaaf, tutti si fossero dichiarati disposti a collaborare per iniziare presto la contrattazione".

I mancati pagamenti del Nord ai produttori, in base alle cifre fatte circolare dall'organismo interprofessionale (OI) sarebbero pari al 17% del pomodoro da industria delle regioni settentrionali, per un valore complessivo di circa 20 milioni di euro. La stessa difficoltà, al momento ancora non quantificabile, si starebbe registrando, a parere della FNP di Confagricoltura, anche nel bacino del Sud. "E' una situazione molto preoccupante – ha sottolineato Nicastro - che sta mettendo in difficoltà numerose imprese agricole e che peserà ulteriormente in maniera negativa in termini di programmazione. Senza contare la preoccupazione per possibili azioni speculative al ribasso".

Confagricoltura auspica la soluzione del problema sull'intero territorio nazionale, per arrivare velocemente ad un confronto tra produttori e industriali. "La campagna del pomodoro da industria per il 2017 potrebbe svolgersi con uno spirito davvero interprofessionale per un mercato equilibrato e stabile – conclude Nicastro – a patto che vengano mantenuti gli impegni, presi più volte al Mipaaf, sulla tutela del reddito dei produttori attraverso il rafforzamento dell'aggregazione e la valorizzazione del prodotto anche con una certificazione di eticità della filiera".

Data di pubblicazione: 15/02/2017



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

26/05/2017 TuttoCalabria: dalla cipolla rossa alla miscela esplosiva, una girandola di gusti per palati forti
26/05/2017 Pomodoro da industria, Cia: costruttivo incontro al Ministero, il contratto pero' ancora non c'e'
26/05/2017 Ortofrutta trasformata buona come il fresco: ecco svelato il segreto
26/05/2017 Masserie Masella: valorizzazione di prodotti a rischio di estinzione
25/05/2017 Piu' frutta indiana per le bevande della multinazionale Coca-Cola
25/05/2017 Succhi 100% frutta, nettari e bevande: quali sono le differenze?
25/05/2017 Terra Siciliae: tre giovani imprenditori scommettono sulla loro terra d'origine
24/05/2017 Premio prestigioso per il Consorzio Casalasco
24/05/2017 La Domenico De Lucia punta sulla V gamma con la linea dei precotti e la frutta secca
23/05/2017 Snijpunt produce una polvere di peperone pura al 100%
22/05/2017 L'Arancia Rossa siciliana fa colpo sulle etichette dei succhi: ma dati certi sulle forniture non ce ne sono
22/05/2017 OP Sa Marigosa presenta la sua linea vegana
22/05/2017 USA: nuovo succo prodotto con le arance rosse
19/05/2017 Sequestrate in tutta Italia 31 tonnellate di trasformati di pomodoro
19/05/2017 Agricola Verticelli al TuttoFood incuriosisce i buyer con le Peschiole
18/05/2017 Dole lancia un nuovo video Dole Snack Circle
18/05/2017 Sardegna: pomodoro da industria, i produttori sul piede di guerra
18/05/2017 Una piccola rivoluzione: la marmellata di patata del Podere Tognoni
17/05/2017 Succo di mela in diverse varieta' per accontentare tutti i gusti
16/05/2017 Sei cose da fare e non fare nel surgelare un mango

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*