Avvisi

Ricerca di personale






Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



Sul mercato tedesco c'e' spazio solo per le zuppe fresche

Secondo un recente report di Confcooperative, negli ultimi cinque anni
il mercato tedesco delle zuppe ha registrato una diminuzione sia dei volumi sia del valore nelle vendite al dettaglio: rispettivamente, del 6,8% (da 82,70mila tonnellate a 77,09mila tonnellate) e del 2,9% (da 457,55 milioni di Euro a 444,14 milioni di Euro).

All'interno della categoria, solo per le zuppe fresche si nota un incremento in termini sia di volumi di vendita sia di valore delle vendite retail, rispettivamente del 5,4% (da 4,28mila tonnellate a 4,51mila tonnellate) e del 13,5% (da 19,59 milioni di Euro a 22,24 milioni di Euro).



Clicca qui per ingrandire il grafico.

Dati non entusiasmanti si avranno anche nel prossimo quinquennio, in cui si prevede un ridimensionamento sia dei volumi sia del valore delle vendite retail del mercato tedesco delle zuppe, rispettivamente del 2,4% (da 77,09mila tonnellate a 75,27mila tonnellate) e del 3,9% (da 444,14 milioni di Euro a 426,74 milioni di Euro.


Clicca qui per ingrandire il grafico.

Questo ridimensionamento è previsto per quasi tutte le tipologie, eccetto per le zuppe fresche, per le quali i volumi e il valore delle vendite aumenteranno del 3% (da 4,51mila tonnellate a 4,65mila tonnellate; da 22,24 milioni di Euro a 22,90 milioni di Euro).

Come accade a livello mondiale, anche in Germania la distribuzione moderna è il canale di riferimento per la vendita delle zuppe,
con l'83,8% sul valore delle vendite retail. I discount detengono una quota pari al 45,2% seguiti da supermercati e ipermercati con, rispettivamente, il 21,1% e il 15,4%. I canali della distribuzione tradizionale detengono il 7,2% delle vendite mentre al mercato online delle zuppe fa riferimento una quota pari al 9%.


Clicca qui per ingrandire il grafico.

I principali marchi nel mercato tedesco delle zuppe sono Maggi e Knorr con quote pari, rispettivamente, al 22,4% e al 22,1%. Erasco segue con una quota di mercato pari al 12,6%. Al Private Label, invece, fa riferimento il 19,2% sul valore delle vendite.

Fonte: 'Le zuppe mercati e tendenze', gennaio 2017, Report realizzato dall'Ufficio Studi e Ricerche di Fondosviluppo S.p.A. per conto di Confcooperative.

Data di pubblicazione: 15/02/2017
Autore: Emanuela Fontana
Copyright: www.freshplaza.it



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

22/11/2017 Poggiorosso Siciliano Biologico: ampi spazi di mercato per i trasformati di agrumi pigmentati
21/11/2017 Conserve del Borgo, goloserie gourmet impreziosite da note speziate
20/11/2017 VeggySnack: e le verdure diventano gustose e croccanti come patatine
20/11/2017 Russia: aprira' un impianto per la produzione di frutta, funghi e frutti di bosco secchi e congelati
17/11/2017 Lucifora Conserve: lavorazioni artigianali dal 1968
16/11/2017 IV Gamma: il terzo trimestre 2017 segna una forte ripresa dei consumi
16/11/2017 Cruskees: chips a base di peperone crusco
16/11/2017 In vendita il trasformatore di frutta Higlo per 2,4 milioni di euro
15/11/2017 Da Zerbinati una nuova ricetta per piatti pronti
15/11/2017 Mutti lancia un sito dedicato ai professionisti della ristorazione
14/11/2017 Si arricchisce la linea premium de Le Zuppe Fresche Dimmidisi': arriva la nuova Vellutata Pomodoro e Lenticchie
14/11/2017 Frantoio di Sant'Agata celebra i suoi 190 anni di storia
13/11/2017 Sicilfrutti: dove il pistacchio di Bronte DOP si trasforma in pura dolcezza
13/11/2017 Pomodori biologici selezionati e trasformati a marchio Inserbo
13/11/2017 Una nuova frontiera: zucche, patate e cipolle cotte e confezionate dai produttori
10/11/2017 Le bevande vegetali piacciono sempre di piu'
10/11/2017 Pomodoro: riunito tavolo di confronto con i rappresentanti della filiera
08/11/2017 Le verdure grigliate sono un mercato in crescita
08/11/2017 Canova lancia la prima linea italiana di spaghetti vegetali biologici
07/11/2017 DimmidiSi' accelera in adv tv, radio, digital: una presenza quasi impertinente

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*