Avvisi

Ricerca di personale




Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



Il commento di Nicola Zanotelli (From Italian Alps)

L'assetto varietale italiano non e' adeguato al potenziale asiatico

"Si registra un apprezzamento per la mela italiana da parte del mercato indiano, che risulta però difficile da gestire, ad esempio per l'elevata difficoltà logistica, mercato in cui comunque l'Italia può ormai vantare una quota stabile e una certa continuità".

Così riferisce a FreshPlaza Nicola Zanotelli (nella foto sotto), direttore del Consorzio From Italian Alps, l'organizzazione commerciale voluta da Melinda e Consorzio la Trentina (per il Trentino), insieme a VOG e VI.P (per l'Alto Adige), e chiamata a promuovere le esportazioni di mele della regione verso selezionati e strategici Paesi extra-UE.



In India si vendono primariamente mele Gala e Red Chief. "Le prime arrivano in grossi quantitativi anche dall'emisfero sud del mondo. Gli Stati Uniti dispongono invece di una produzione molto abbondante di Red Chief".

"Le mele italiane si trovano a dover competere in termini di qualità con il prodotto degli Stati Uniti, mentre in termini di volume è la Cina che attualmente fornisce il mercato indiano. Quest'ultima nazione sta peraltro crescendo anche a livello qualitativo, con nuove varietà oltre la Fuji conquistando nuove parti di mercato nell'area asiatica".

Secondo Zanotelli, l'assetto varietale italiano non è del tutto adeguato al potenziale asiatico. "L'Asia chiede mele piccole, dolci e croccanti. La nostra produzione, invece, è impostata sugli standard europei, e attualmente fatica in un continente che è sempre più rilevante".

Riguardo poi all'embargo russo, il direttore di From conferma che i contatti con la clientela della Federazione continuano ad essere mantenuti. "Non possiamo peraltro fare altro che aspettare fiduciosi in una futura risoluzione della problematica attuale".

Per maggiori informazioni: www.from.bz.it/en

Data di pubblicazione: 17/02/2017
Autore: Maria Luigia Brusco
Copyright: www.freshplaza.it



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

22/09/2017 Sudafrica: i settori drupacee e melagrane si preparano alle nuove normative UE
22/09/2017 California: il raccolto di prugne torna a livelli standard
22/09/2017 Romania: -30% nella produzione di susine
21/09/2017 La pera IGP dell'Emilia-Romagna viaggera' da ottobre sulle Frecce Trenitalia
21/09/2017 Baywa: la Cina domina il mercato delle mele
21/09/2017 Nord America: il prezzo delle fragole e' piu' importante del sapore
21/09/2017 Francia: calo nei prezzi di pesche, nettarine e percoche
21/09/2017 Kinder Birnen: nel mercato tedesco con un prodotto a misura di bambino
21/09/2017 Giuggiole, frutto autunnale coltivato professionalmente in casa 'Fellini Patrizio'
21/09/2017 Cina: i canali di vendita multipli assicurano il successo ai kiwi dal cuore rosso
21/09/2017 Spagna: possibile lavorare con meno sostanze di sintesi e piu' prodotti naturali
20/09/2017 Nuova Zelanda: il cambiamento climatico rendera' impossibile la coltivazione di kiwi verdi nella Bay of Plenty
20/09/2017 Spagna: inizia la stagione della mela cotogna
20/09/2017 Spagna: l'offerta scaglionata di angurie marocchine ha avuto effetti negativi
20/09/2017 Prove tecniche di esportazione mele in Vietnam
20/09/2017 Via libera a kiwi e susine italiani in Canada
20/09/2017 Francia: nuova confezione per i kiwi Zespri
19/09/2017 Metis, progetto giovane dalle lunghe radici
19/09/2017 Mei County promuove i suoi kiwi al grande pubblico
19/09/2017 Israele: il capodanno ebraico fa aumentare i consumi del 10%

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*