Avvisi

La Clessidra

Ricerca di personale




Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



Cina: arriva il primo lotto di mele polacche

Proprio un paio di giorni fa, grazie all'assistenza della sua filiale europea Capefive, la compagnia cinese Shanghai Capefive Trading è diventata inaspettatamente il primo importatore di mele polacche trasportate via mare in Cina. L'azienda ha iniziato le vendita a Canton, nella zona di Jiangnan.



Il primo container di mele polacche trasportato via mare a raggiungere la Cina è stato quello contenente la varietà di mele Gala Must, che è molto piacevole, sia per l'aspetto che per il gusto. Quando il presidente Xi Jinping ha visitato la Polonia, il premier polacco ha dato in dono proprio questa mela come regalo speciale.



Quando il container è stato aperto, gli acquirenti si sono affollati per dare una prima occhiata a questa new entry, affrettandosi a fornirne un assaggio ai propri clienti. Tra questi, la grande catena di supermercati, Bufeng Lotus, è risultata subito in testa.

Si stima che tra pochi giorni i clienti cinesi, potranno degustare e acquistare le famose mele polacche bicolori per la prima volta nei negozi della catena.

Secondo le dichiarazioni della società Shanghai Capefive Trading: "In realtà, il modo più veloce per trasportare mele polacche in Cina è in treno, attraverso l'Europa e l'Asia. Ma siccome una parte del viaggio avviene attraverso la Russia, dove è in corso la guerra commerciale tra Russia e Europa, la prima nega ogni passaggio della frutta europea attraverso i suoi confini. Come membro dell'Unione europea la Polonia è dunque obbligata a cercare altri modi per esportare le sue mele in Cina".

"Ovviamente il trasporto aereo è il metodo più veloce e pratico, ma lil suo costo è molto alto e rischia di riflettersi in modo svantaggioso per le tasche dei consumatori comuni. Per questo motivo, il modo più pratico per far sì che le mele polacche raggiungano la Cina è il trasporto via terra fino al porto di Rotterdam o Anversa;poi da lì le mele vengono spedite in container in Cina. Tuttavia, questo metodo di trasporto coinvolge molti Paesi, richiede un alto grado di familiarità ed esperienza con le catene logistiche europee per i prodotti agricoli. Il viaggio deve essere pianificato meticolosamente".

"Per quanto riguarda la location, la filiale olandese di Capefive presenta vantaggi molto forti. La società olandese Capefive ha iniziato a trattare le mele polacche molti anni fa e ha anche impiegati che sono attivi a livello locale in Polonia per l'acquisto e l'esportazione di mele. Di conseguenza, il commercio delle mele è diventato facile per l'azienda. In condizioni normali, l'efficienza della società è superiore del 30% rispetto a quella degli altri. Questo è anche il motivo per cui le mele polacche di Capefive arrivano in Cina circa 15 giorni prima rispetto alle varietà di altre società. L'azienda offre anche un prezzo più conveniente, una consegna più veloce e la possibilità per i consumatori cinesi di degustare le speciali mele polacche bicolori".

Per maggiori info:Mr. He
Shanghai Capefive Trading Co., Ltd.
Tel.: +86 138 0197 7223
Email: wkho@capefive.com
Web: http://capefive.com/

Testo e traduzione FreshPlaza. Tutti i diritti riservati.

Data di pubblicazione: 11/01/2017



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

26/09/2017 Peru': si prevede un volume inferiore del 50% per l'uva da tavola della regione di Piura
26/09/2017 Corea: infezioni fungine post-raccolta sulle nuove cultivar di kiwi
26/09/2017 Rossovivo: un paniere con 120 tipi di piccoli frutti
26/09/2017 Spagna: inizio della campagna del kaki con gli stessi prezzi dell'anno scorso
26/09/2017 Romagna Mia, la nettarina bianca che matura a fine settembre
25/09/2017 Nuovo video Dole Snack Circle: Macedonia in barattolo
25/09/2017 Svizzera: stagione delle fragole 2017, la piu' scarsa degli ultimi sei anni
25/09/2017 Paesi Bassi: prima segnalazione di Truncatella angustata su mele Topaz in post-raccolta
25/09/2017 Roccamonfina (CE): la produzione di castagne precoci alle prese con gli effetti della siccita'
25/09/2017 Inghilterra: la raccolta di mele potrebbe diminuire del 20% per via delle gelate primaverili
25/09/2017 L'uva da tavola biologica in raccolta a Palagiano (TA)
25/09/2017 Verde, giallo, rosso: sul kiwi vincera' chi conquista il consumatore. Riflessioni a margine di Agri Kiwi Expo 2017
25/09/2017 VI.P 'Mela Val Venosta': una nuova organizzazione per affrontare le sfide del futuro
25/09/2017 Focus sul mercato mondiale dei kiwi
25/09/2017 Previsioni al ribasso per il raccolto di mele
25/09/2017 Renania-Palatinato (Germania): raccolto mele, mai cosi' basso
25/09/2017 Cina: introdotte sul mercato le mele Fuji di Luochuan
25/09/2017 La mela Honeycrisp non ha avuto un successo immediato, ma poi e' schizzata alle stelle
22/09/2017 Sudafrica: i settori drupacee e melagrane si preparano alle nuove normative UE
22/09/2017 California: il raccolto di prugne torna a livelli standard

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*