Avvisi

La Clessidra

Ricerca di personale




Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



Cina: arriva il primo lotto di mele polacche

Proprio un paio di giorni fa, grazie all'assistenza della sua filiale europea Capefive, la compagnia cinese Shanghai Capefive Trading è diventata inaspettatamente il primo importatore di mele polacche trasportate via mare in Cina. L'azienda ha iniziato le vendita a Canton, nella zona di Jiangnan.



Il primo container di mele polacche trasportato via mare a raggiungere la Cina è stato quello contenente la varietà di mele Gala Must, che è molto piacevole, sia per l'aspetto che per il gusto. Quando il presidente Xi Jinping ha visitato la Polonia, il premier polacco ha dato in dono proprio questa mela come regalo speciale.



Quando il container è stato aperto, gli acquirenti si sono affollati per dare una prima occhiata a questa new entry, affrettandosi a fornirne un assaggio ai propri clienti. Tra questi, la grande catena di supermercati, Bufeng Lotus, è risultata subito in testa.

Si stima che tra pochi giorni i clienti cinesi, potranno degustare e acquistare le famose mele polacche bicolori per la prima volta nei negozi della catena.

Secondo le dichiarazioni della società Shanghai Capefive Trading: "In realtà, il modo più veloce per trasportare mele polacche in Cina è in treno, attraverso l'Europa e l'Asia. Ma siccome una parte del viaggio avviene attraverso la Russia, dove è in corso la guerra commerciale tra Russia e Europa, la prima nega ogni passaggio della frutta europea attraverso i suoi confini. Come membro dell'Unione europea la Polonia è dunque obbligata a cercare altri modi per esportare le sue mele in Cina".

"Ovviamente il trasporto aereo è il metodo più veloce e pratico, ma lil suo costo è molto alto e rischia di riflettersi in modo svantaggioso per le tasche dei consumatori comuni. Per questo motivo, il modo più pratico per far sì che le mele polacche raggiungano la Cina è il trasporto via terra fino al porto di Rotterdam o Anversa;poi da lì le mele vengono spedite in container in Cina. Tuttavia, questo metodo di trasporto coinvolge molti Paesi, richiede un alto grado di familiarità ed esperienza con le catene logistiche europee per i prodotti agricoli. Il viaggio deve essere pianificato meticolosamente".

"Per quanto riguarda la location, la filiale olandese di Capefive presenta vantaggi molto forti. La società olandese Capefive ha iniziato a trattare le mele polacche molti anni fa e ha anche impiegati che sono attivi a livello locale in Polonia per l'acquisto e l'esportazione di mele. Di conseguenza, il commercio delle mele è diventato facile per l'azienda. In condizioni normali, l'efficienza della società è superiore del 30% rispetto a quella degli altri. Questo è anche il motivo per cui le mele polacche di Capefive arrivano in Cina circa 15 giorni prima rispetto alle varietà di altre società. L'azienda offre anche un prezzo più conveniente, una consegna più veloce e la possibilità per i consumatori cinesi di degustare le speciali mele polacche bicolori".

Per maggiori info:Mr. He
Shanghai Capefive Trading Co., Ltd.
Tel.: +86 138 0197 7223
Email: wkho@capefive.com
Web: http://capefive.com/

Testo e traduzione FreshPlaza. Tutti i diritti riservati.

Data di pubblicazione: 11/01/2017



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

20/07/2017 Francia: aumento della produzione di ciliegie e calo dei prezzi
20/07/2017 Reti e hydrocooler permettono profitti enormi nei ciliegieti
20/07/2017 Ci sono prospettive per le varieta' di mele Elstar e Jonagold?
20/07/2017 Coldiretti Viterbo: a terra fino al 30% di nocciole per il vento
20/07/2017 Melinda, dato previsionale mele: in media solo 35% di produzione
20/07/2017 Pere Coscia del comprensorio di Ribera (AG): ci sarebbero gli estremi per un marchio di tutela?
20/07/2017 Mercato pesante per pesche e nettarine, in rialzo le quotazioni per albicocche e ciliegie
20/07/2017 Polonia: previsto calo considerevole nel raccolto 2017 di pomacee
20/07/2017 La campagna dei piccoli frutti piemontesi procede secondo le aspettative
20/07/2017 Gruppo Lo Sardo: uva da tavola e albicocche rosse dalla Sicilia
19/07/2017 Pesca e Nettarina di Romagna IGP, a breve la tutela
19/07/2017 Papaya F.lli Orsero, frutto perfetto per la colazione
19/07/2017 Nuove varieta' di uva raggiungono il 6,7% delle esportazioni totali cilene
19/07/2017 L'uva egiziana cerca di difendersi dalla competizione internazionale
19/07/2017 Special Fruit: il mercato del mirtillo biologico cresce piu' di quello convenzionale
19/07/2017 Serbia: un paese con le condizioni perfette per coltivare lamponi
19/07/2017 Prosciutto di Parma e melone del Giappone: accoppiata vincente
19/07/2017 Il bel tempo non puo' compensare la concorrenza sul mercato delle angurie
19/07/2017 Pere estive, si inizia con Carmen
19/07/2017 Anche un agosto con pochi meloni? Il commento di un'azienda toscana

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*