Avvisi

La Clessidra

Ricerca di personale




Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



Test Elisa per la diagnosi rapida del cancro batterico del kiwi

Gli esopolisaccaridi fitotossici prodotti da Pseudomonas syringae pv. actinidia (Psa), l'agente causale del cancro batterico del kiwi, sono stati isolati e parzialmente identificati. La loro attività fitotossica è stata valutata sulle piante ospiti e non-ospiti ed il loro ruolo nei complessi meccanismi di interazione ospite-patogeno è stato discusso in uno studio pubblicato a fine dicembre sulla rivista Phytochemistry Letters.

Lo studio è stato condotto da ricercatori dell'Università di Napoli Federico II e dal CRA - Unità di ricerca per la Frutticoltura di Caserta i quali hanno utilizzato gli esopolisaccaridi fitotossici, che sono gli antigeni naturali isolati da Psa, per produrre anticorpi policlonali specifici, ottenuti dall'immunizzazione di ratti con l'antigene.


Foglie di Actinidia deliciosa cv. Hayward infettate con 1 (A), 4 (B) e 6 (C) mg/mL di esopolisaccaridi.

Gli anticorpi sono stati utilizzati per sviluppare un metodo Elisa rapido e specifico in grado di individuare inequivocabilmente gli esopolisaccaridi di Psa isolati sia da coltura batterica sia da foglie di kiwi infette. Gli anticorpi hanno riconosciuto gli esopolisaccaridi prodotti da altri due ceppi di Psa ma non hanno reagito con quelli isolati da Pseudomonas syringae pv. syringae e Pseudomonas syringae viridiflava. Inoltre, gli stessi anticorpi hanno riconosciuto significativamente gli esopolisaccaridi estratti dalle foglie di kiwi infette.

I ricercatori affermano: "Questi anticorpi ci hanno permesso di utilizzare il metodo Elisa come efficace strumento di rapida rilevazione immunochimica del cancro batterico del kiwi".

Fonte: Alessio Cimmino, Marco Iannaccone, Milena Petriccione, Marco Masi, Marco Evidente, Rosanna Capparelli, Marco Scortichini, Antonio Evidente, 'An ELISA method to identify the phytotoxic Pseudomonas syringae pv. actinidiae exopolysaccharides: A tool for rapid immunochemical detection of kiwifruit bacterial canker', 2017, Phytochemistry Letters, Vol. 19, pag. 136–140.

Contatti:
Antonio Evidente
Dipartimento di Scienze Chimiche, Università di Napoli Federico II
Complesso Universitario Monte S. Angelo,
Via Cintia 4, 80126 Napoli
Email: evidente@unina.it

Data di pubblicazione: 11/01/2017
Autore: Emanuela Fontana
Copyright: www.freshplaza.it



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

24/03/2017 Sant'Orsola crea valore ancora maggiore per i soci: liquidato il 20% in piu' nel 2016
24/03/2017 Egitto: raccolta delle pesche iniziata leggermente in anticipo
24/03/2017 Europa: prevista carenza di avocado fino a maggio
24/03/2017 Levarht (Paesi Bassi): le vendite di angurie, meloni gialli e Piel de Sapo procedono speditamente
24/03/2017 Nettarina piatta: Italia e Spagna collaborano per migliorare la qualita' e aumentare la sostenibilita' delle produzioni
24/03/2017 Maggiore sicurezza con la fornitura di lamponi e more dalla Sicilia
24/03/2017 Serbia: la ricerca si interroga sulle migliori varieta' di ciliegie
23/03/2017 Ciliegie di Marostica IGP: si intensifica la difesa integrata dalla Drosophila Suzukii
23/03/2017 Il commento sulla stagione delle pomacee di un operatore olandese
23/03/2017 Belgio: pochi mutamenti sul mercato delle pere
23/03/2017 Aprile e maggio potrebbero essere due mesi impegnativi per la fornitura di avocado
23/03/2017 Avocado spagnoli conquistano quote di mercato in Cina
23/03/2017 Fragola di Peveragno (CN): nasce il Comitato di tutela e promozione
23/03/2017 Diradamento meccanico in fioritura del pesco: guarda i video
23/03/2017 Le giacenze di pere italiane a meta' marzo 2017
22/03/2017 Il CNR svela tutta la storia del noce
22/03/2017 Progetto nocciole: presentata ufficialmente la Sezione Corilicola di Confagricoltura Asti
22/03/2017 BelOrta organizza promozioni di mele nei supermercati indiani
22/03/2017 Cina: mercato delle mele in lenta ripresa
22/03/2017 Interessante genotipo di fragola simile a Sabrosa e Florida Fortuna

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*