Avvisi

Ricerca di personale




Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



Istat: disoccupazione in aumento a novembre 2016 (+1,9%)

Nel mese di novembre la stima degli occupati č in lieve crescita rispetto a ottobre (+0,1%, pari a +19 mila unitā). L'aumento riguarda le donne e le persone ultracinquantenni. Aumentano, in questo mese, gli indipendenti e i dipendenti permanenti, calano i lavoratori a termine. Il tasso di occupazione č pari al 57,3%, in aumento di 0,1 punti percentuali rispetto a ottobre.

I dati mensili confermano un quadro di sostanziale stabilitā dei livelli complessivi che si protrae da alcuni mesi: nel periodo settembre-novembre si registra un lieve calo degli occupati rispetto al trimestre precedente (-0,1%, pari a -21 mila). Il calo interessa gli uomini, le persone tra 15 e 49 anni e i lavoratori dipendenti, mentre si rilevano segnali di crescita per le donne e gli over 50.

La stima dei disoccupati a novembre č in aumento (+1,9%, pari a +57 mila), dopo il calo dello 0,6% registrato nel mese precedente. L'aumento č attribuibile a entrambe le componenti di genere e si distribuisce tra le diverse classi di etā ad eccezione degli ultracinquantenni. Il tasso di disoccupazione č pari all'11,9%, in aumento di 0,2 punti percentuali su base mensile.

La maggiore partecipazione al mercato del lavoro a novembre, in termini sia di occupati sia di persone in cerca di lavoro, si associa al calo della stima degli inattivi tra i 15 e i 64 anni (-0,7%, pari a -93 mila). Il calo interessa entrambe le componenti di genere e tutte le classi di etā. Il tasso di inattivitā scende al 34,8%, in diminuzione di 0,2 punti percentuali.

Nel periodo settembre-novembre al lieve calo degli occupati si accompagna la crescita dei disoccupati (+2,4%, pari a +72 mila) e il calo delle persone inattive (-0,6%, pari a -78 mila).

Su base annua si conferma la tendenza all'aumento del numero di occupati (+0,9% su novembre 2015, pari a +201 mila). La crescita tendenziale č attribuibile quasi esclusivamente ai lavoratori dipendenti (+193 mila, di cui +135 mila i permanenti) e si manifesta sia per le donne sia per gli uomini, concentrandosi esclusivamente tra gli over 50 (+453 mila). Nello stesso periodo aumentano i disoccupati (+5,7%, pari a +165 mila) e calano gli inattivi (-3,4%, pari a -469 mila).

Fonte: www.istat.it

Data di pubblicazione: 10/01/2017



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

21/07/2017 San Pietroburgo: parco agricolo per la coltivazione in serra
21/07/2017 Coldiretti Emilia-Romagna: l'agricoltura e' la prima scelta dei giovani imprenditori
21/07/2017 Organic Produce Summit prevede un brillante futuro per l'ortofrutta biologica
20/07/2017 Italpollina ottiene per i suoi biostimolanti la certificazione internazionale ECOCERT
20/07/2017 Nuova decisione UE in materia di brevetti
20/07/2017 La Puglia investe sui giovani in agricoltura: pronti 40 milioni di euro
20/07/2017 La capitale del Cile sorpresa da un'insolita nevicata
20/07/2017 Coldiretti: il 2017 secondo anno piu' caldo del pianeta
20/07/2017 Agricoltura di precisione: al via partnership tra Ismea e Bonifiche Ferraresi
20/07/2017 L'insostenibile incoerenza del dibattito sul CETA
19/07/2017 Assicurazioni: in calo a causa della burocrazia
19/07/2017 Siccita' nel Fucino: stop all'irrigazione per 3 giorni, poi sara' possibile solo di notte
19/07/2017 AppleMets colesterolo e AppelMets hair. Chi l'ha visti? Chi li distribuisce?
19/07/2017 Nuovi voucher, l'Inps corregge il tiro
18/07/2017 DuPont Pioneer lancia il sito web Open Innovation
18/07/2017 Compac investe in una piattaforma cloud
18/07/2017 Fruitimprese: i dati sul commercio estero ortofrutticolo italiano nei primi 4 mesi del 2017
17/07/2017 Tempeste e tromba d'aria in Austria: danni all'agricoltura per 15 milioni di euro
17/07/2017 La fredda estate russa pesa sui prezzi dei prodotti freschi
17/07/2017 Italia: dopo la canicola e la siccita', il maltempo estremo

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Cittā: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*