Avvisi

La Clessidra

Ricerca di personale




Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



Israele: volumi limitati di mandarino-simili Orri quest'anno

La richiesta è già elevata per i mandarino-simili Orri israeliani. "La qualità del nostro raccolto è molto buona quest'anno. Il volume è molto più contenuto rispetto agli anni precedenti e sempre più spesso vediamo frutti di calibro più piccolo - ha dichiarato Gil Ben-Moshe dell'azienda Hefer Valley Export - Questo metterà sotto pressione i prezzi degli Orri di calibro maggiore, soprattutto perché oggigiorno sono i più richiesti. Tuttavia, la carenza sul mercato beneficerà i coltivatori. Questo agrume è famoso per la sua dolcezza, è facile da sbucciare ed è privo di semi".



Mercati

"I nostri Orri sono inviati ai mercati di tutta Europa, oltre che in Nord America - ha continuato Ben-Moshe - Siccome vendiamo i frutti agli stessi prezzi FOB, non abbiamo alcuna preferenza per le destinazioni di mercato".

Anche la Spagna sta coltivando i mandarino-simili Orri. "Tuttavia, qualitativamente parlando, non c'è competizione. In realtà la Spagna è un grande importatore di Orri israeliani. I consumatori spagnoli apprezzano la dolcezza dei nostri frutti. Su altri mercati si può notare che gli Orri israeliani sono molto più costosi rispetto a quelli spagnoli".

Euro
L'Euro debole ha un effetto anche sulla frutta. "Sta infatti mettendo sotto pressione i prezzi d'export verso l'UE, perché al momento la moneta è molto debole. Questo si traduce in frutta d'importazione con prezzi più elevati per i clienti europei".

"Questo andamento avrà un effetto un po' negativo sui consumi, ma crediamo che alla fine si arriverà a un punto di equilibrio tra il prezzo e i consumi - ha concluso Ben-Moshe - Tuttavia, il mandarino-simile Orri non è un frutto esotico, bensì un prodotto molto più comune. Di conseguenza soffre meno rispetto ai veri esotici".

Per maggiori informazioni:
Gil Ben-Moshe
HEFER VALLEY EXPORT
Tel: +(972) 54 748 0990
Email: gil@hefervalley.com
Web: www.HeferValley.com

Testo e traduzione FreshPlaza. Tutti i diritti riservati.

Data di pubblicazione: 11/01/2017



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

24/03/2017 CREA progetta un'agrumicoltura che possa soddisfare i trend edonistici dei consumatori
24/03/2017 Gran Bretagna: mercato sempre piu' difficile per il lime
23/03/2017 In Italia gli agrumicoltori scelgono sempre piu' spesso le varieta' spagnole
22/03/2017 Aprilia (LT): rilevato il focolaio del virus della Tristeza degli agrumi
21/03/2017 Angola: a Moxico un progetto per produrre arance e mandarini
20/03/2017 Malta: riscontrato il Citrus Tristeza Virus su alcuni alberi di agrumi
20/03/2017 Sudafrica: stime per l'export di agrumi nel 2017
17/03/2017 Sudafrica: interesse da tutto il paese per una calibratrice ottica per limoni della Reemoon
16/03/2017 Turchia: la stagione degli agrumi rallenta per l'andamento del mercato e le abbondanti piogge
16/03/2017 Egitto: prezzi delle arance migliori rispetto all'anno scorso
16/03/2017 Ortofrutta Mele dispone di arance siciliane a polpa rossa fino a Pasqua
15/03/2017 In Spagna si prevede un incremento nel prezzo dei limoni nelle prossime settimane
15/03/2017 Soluzione abbordabile per contrastare l'impollinazione incrociata nei mandarini Clemcott
15/03/2017 Sicilia: disponibili online i documenti per l'export di agrumi e uva da tavola verso Paesi Terzi
15/03/2017 Positive le contrattazioni per le ultime arance pigmentate e le tardive
15/03/2017 E' il mercato estero il prossimo obiettivo dell'azienda campana La Sirenetta
15/03/2017 Agrumi, marmellate e succhi di arance rosse IGP a marchio Aurantia
14/03/2017 Oranfrizer: aumentano le vendite in Italia, export ridotto per garantire la qualita'
14/03/2017 Cina: tendenza al rialzo per il prezzo delle arance
14/03/2017 Spagna: una campagna agrumicola destinata a terminare in anticipo

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*