Avvisi

La Clessidra

Ricerca di personale




Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



Oranfrizer: avvio anticipato per la stagione del Tarocco siciliano

Le condizioni di maturazione del prodotto agrumicolo tipico del comprensorio catanese, hanno consentito quest'anno un avvio anticipato della campagna commerciale per l'arancia pigmentata Tarocco. Ce lo conferma Salvo Laudani, marketing manager di Oranfrizer: "Il prodotto presenta un tenore zuccherino abbastanza elevato e una minore acidità rispetto al medesimo periodo dello scorso anno. Tali caratteristiche organolettiche si coniugano con una pigmentazione molto più avanzata dell'anno scorso, ponendo le basi per un'ottima partenza della stagione 2016/17".


Salvo Laudani.

L'unica nota dolente di quest'anno è costituita dai volumi disponibili. Dopo una sovrabbondanza di raccolto nell'anno precedente, infatti, questa stagione si apre con un 50% in meno di quantitativi rispetto al 2015; il che non mancherà a di ripercuotersi sulla disponibilità del prodotto per i prossimi mesi.

"Nonostante i volumi decisamente inferiori- sottolinea Laudani - il calibro medio delle arance risulta medio piccolo. Ciò soprattutto per quanto riguarda il prodotto proveniente da agrumeti già indeboliti dalla presenza del CTV - Citrus Tristeza Virus. Per le arance rosse che arrivano invece dagli gli agrumeti sani, il calibro dei frutti risulta maggiore".

Oranfrizer ha convintamente diversificato il proprio assortimento varietale, mediante l'introduzione di nuove varietà di Tarocco precoce, come Ippolito, Fondaco Nuovo, Lempso: "Si tratta di tarocchi eccellenti come pigmentazione, ideali per la parte iniziale della campagna. Ad essi affianchiamo anche alcune recenti varietà di triploidi mandarino-simili come Mandalate e Mandared, per la fase stagionale di febbraio-marzo. L'introduzione di queste nuove cultivar si accompagna a processi di riqualificazione in atto che stanno coinvolgendo tutto il comprensorio agrumicolo siciliano (vedi la questione del Piano Nazionale Agrumi)".


Tarocco Ippolito (Foto: Oranfrizer)

I mercati prevalenti per l'arancia rossa di Oranfrizer sono quelli del centro-nord Italia: "Per ora non riscontriamo rallentamenti nei consumi legati a specifiche condizioni climatiche. L'arancia è, in ogni caso, un prodotto centrale nel periodo invernale; il che è stato testimoniato anche l'anno scorso, nonostante un inverno relativamente mite, dalle movimentazioni fluide e senza problemi. La nostra filosofia rimane in ogni caso quella di immettere prodotto sul mercato solo nel momento in cui raggiungere le sue migliori caratteristiche organolettiche. Altri corrono, noi no".

Per quanto riguarda i mercati esteri, tutti i clienti storici di Oranfrizer hanno confermato i loro ordini. Nel caso del mercato britannico è un po' presto per valutare gli eventuali contraccolpi della Brexit.


Tarocco Fondaco Nuovo (Foto: Oranfrizer)

Il prodotto immesso sul mercato è al 40% sfuso e al 60% confezionato. Laudani spiega: "Noi preferiamo quest'ultima soluzione, in quanto possiamo trasferire al consumatore maggiori informazioni grazie al packaging".

Per quanto riguarda l'estensione temporale della campagna appena cominciata, come accennato prima potrebbe risultare più breve: "E' ragionevole che si finisca prima del solito, anche perché i prezzi interessanti che si stanno realizzando sul mercato in questo momento, inducono taluni a effettuare la raccolta anche negli agrumeti di produzione più tardiva".

Come ogni anno, Oranfrizer attiverà specifiche iniziative a supporto delle vendite. Laudani a tal proposito osserva: "Quello che ci convince a proseguire in questo tipo di attività è la consapevolezza del comune destino che abbiamo con il distributore nel valorizzare il prodotto. Un compito che ci tocca in parti uguali. Non abbiamo mai pensato che il nostro lavoro termini al momento della consegna del prodotto".

Contatti:
Oranfrizer
C.da Gagliola S.P. 28/I Km. 1,300
95048 Scordia (CT)
Tel.: (+39) 095 7937111
Fax: (+39) 095 7937192
Email: oranfrizer@oranfrizer.it
Web: www.oranfrizer.it

Data di pubblicazione: 23/12/2016
Autore: Rossella Gigli
Copyright: www.freshplaza.it



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

21/04/2017 Partnership fra il Consorzio di Tutela Arancia Rossa di Sicilia IGP e la Federazione Italiana Canottaggio
21/04/2017 Cina: annata d'oro per i limoni di Anyue
20/04/2017 Fluido collocamento per arance Valencia e Ovale
20/04/2017 I limoni per la ricerca di Citrus: un progetto in sinergia con la Gdo
19/04/2017 SiCar Farms (Messico): 5.000 ettari dedicati ad agrumi entro il 2020
19/04/2017 Spagna: la produzione di limoni Verna aumenta del 55%
18/04/2017 Valencia (Spagna): perso il 30% della produzione di agrumi di questa stagione
18/04/2017 In assenza di arance italiane, si ricorre a quelle spagnole
14/04/2017 Il clima mite e una Pasqua tardiva hanno danneggiato le vendite di agrumi in Norvegia
14/04/2017 Prime contrattazioni per le arance tardive Ovale siracusane
14/04/2017 OP Armonia sigla una importante convenzione con il CREA-ACM di Acireale per la ricerca varietale in agrumicoltura
13/04/2017 I ricercatori del CREA di Acireale hanno ottenuto nuovi ibridi di mandarino e pompelmo
12/04/2017 UE: Italia e Spagna chiedono un rafforzamento della difesa fitosanitaria per gli agrumi
12/04/2017 Messico primo produttore ed esportatore al mondo per limoni e lime
12/04/2017 Sudafrica: si investe su nuovi processi produttivi per ottenere agrumi non trattati
12/04/2017 Citrus l'Orto Italiano aumenta il fatturato del 70% e la filiera diventa brand
11/04/2017 Gli elevati prezzi dei limoni sono un ricordo del passato?
10/04/2017 Distretto Agrumi di Sicilia: l'assemblea straordinaria sancisce l'aumento di capitale e l'ingresso di nuove aziende
10/04/2017 OP Armonia avvia un programma per l'importazione di agrumi dall'Emisfero Sud
07/04/2017 Stagione lenta per gli agrumi importati negli Emirati Arabi Uniti

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*