Avvisi

La Clessidra

Ricerca di personale




Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



Sviluppato nuovo software per il commercio di patate e sementi

Poiché è incerto il numero patate stoccate al termine della stagione, è necessario un software che si adatti appositamente. Otto aziende sementiere hanno deciso di collaborare e hanno sviluppato un software in grado di soddisfare le loro richieste. Il risultato si chiama Agrio ed è stato sviluppato da New Minds.

Agrio è basato su Microsoft Dynamics NAV, per il quale è stato scritto un componente aggiuntivo. Il software funziona come uno standard per la gestione completa dell'azienda. "In qualità di utente, si dispone di una sola interfaccia" ha dichiarato Tonnis Wierenga di New Minds, secondo il quale questo software può essere applicato alla situazione di incertezza di patate e verdure. Il software effettua la stima del raccolto, che permette di fare scorte virtuali a inizio stagione. Al fine di arrivare a queste stime, utilizza dati storici, campioni e valutazioni della confezione. "È un sistema flessibile che può essere utilizzato per tutte le specie. Si può lavorare, per esempio, con patate da consumo e chips".



Stime
"Fattori di incertezza si verificano sempre, ma cerchiamo di prevedere più accuratamente possibile i rendimenti per specie" ha continuato Wierenga. Tutti i dati necessari sono disponibili, ma spesso non digitalizzati.

Molto è digitalizzato dal software. Nel sistema possono essere trovate non solo stime di raccolta, ma, per esempio, le preferenze dei clienti per l'imballaggio. "Se si mette un ordine di un cliente nel sistema - ha spiegato Wierenga - al coltivatore sarà dato un incarico con le istruzioni per selezione e imballaggio. Una volta che l'ordine è stato elaborato, una e-mail viene inviata indicando che la partita è pronta".

Collaborazione
Il sistema funziona con software Microsoft. Se Microsoft procede ad adeguamenti o rilascia una nuova versione, New Minds aggiungerà le modifiche al software. "Il funzionamento del sistema è simile a Microsoft Office".

Otto grandi ditte sementiere (Agroplant, De Nijs Potatoes, Den Hartigh, Q-potato, Royal ZAP, Schaap Holland, Semagri e The Potato Company) hanno deciso di sviluppare il software insieme, in modo che funzioni sul mercato specifico in cui lavorano. Nonostante il software sia stato sviluppato per il commercio di patate e sementi, potrebbe essere utilizzato anche per cipolle e e ortaggi da pieno campo.

Da questo momento, tre aziende stanno lavorando alla prima versione del software. Un team della New Minds sta prestando molta attenzione al fatto che il software soddisfi le esigenze ed effettui le dovute regolazioni.

Si prevede che Agrio sarà commercializzato a partire dal primo trimestre del 2017. "Il software sarà pronto in tempo per la nuova stagione" ha concluso Wierenga.

Per maggiori informazioni:
New Minds
Tonnis Wierenga
Email: t.wierenga@newminds.nl
Web: www.newminds.nl

Data di pubblicazione: 22/12/2016



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

31/07/2017 Scomparso a 91 anni Ennio Pizzoli, fondatore della Pizzoli SpA
31/07/2017 Patata del Fucino IGP: fissati i prezzi minimi per la campagna 2017
31/07/2017 Selenella, la patata a basso impatto ambientale
31/07/2017 Serbia: costruzione di un impianto per il confezionamento di patate
28/07/2017 Patata Dop di Bologna: ottime rese, stoccaggio perfetto
27/07/2017 Prezzi bassi in Italia per le cipolle, meglio esportare
26/07/2017 Belgio: la siccita' compromette il raccolto di patate novelle
25/07/2017 Le patate del Quartiere del Piave sono sempre piu' ricercate e valorizzate
25/07/2017 Patate: fissata la quotazione per il prodotto confezionato
24/07/2017 UNAPA valuta la raccolta delle patate da consumo in Italia
24/07/2017 Belgio: i consumatori non acquistano quasi piu' le patate non lavate
21/07/2017 Alleanza Cooperative lancia un appello per non svendere la patata italiana
20/07/2017 Gli irlandesi acquisterebbero patate OGM?
19/07/2017 Anche gli americani del nord mangiano patate da 10.000 anni
19/07/2017 Prezzi cipolle: in Polonia, 30% piu' economici che in Ucraina
19/07/2017 Selenella, la patata che ha un quinto del mercato
18/07/2017 Patate dolci: una nuova opportunita' di mercato
18/07/2017 Novita' in vista per la difesa della cipolla
18/07/2017 La cipolla bianca si fonda su tre pilastri
18/07/2017 Assopa chiede a tutta la filiera nazionale di sostenere i prezzi di vendita delle patate in campagna almeno ai livelli 2016

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*