Avvisi

Ricerca di personale






Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



A cura di Vito Vitelli
Innovazione varietale dell'albicocco: le proposte del Gruppo Escande per le aree meridionali

E' il titolo del seminario tecnico, organizzato dal Consorzio Vivaisti Lucani (COVIL), che si svolgerà a Scanzano Jonico (MT) il 24 settembre 2008 presso la sala Consiliare del Comune. L'inizio dei lavori è previsto per le ore 17:00.

Clicca qui per visualizzare il programma

Clicca qui per ascoltare l'audio del seminario


Benoît Escande (titolare vivai Escande) e Edwige Remy (breeder Escande) presentano le loro varietà in occasione della mostra pomologica organizzata presso l’Azienda Sperimentale "Pantanello", il 20 giugno 2008

Tanti i temi a confronto coordinati da Salvatore Martelli, Presidente del Distretto Agroalimentare del Metapontino. Dalle innovazioni varietali nel Sud Italia, esposte dal responsabile dell’Azienda Sperimentale Alsia "Pantanello" di Metaponto Carmelo Mennone, al problema della "Sharka" e alle misure fitosanitarie per contenerla, illustrate da Vincenzo Castoro dell’Ufficio Fitosanitario della Regione Basilicata.


Frutti di albicocco con sintomi evidenti di infezione dal virus PPV (plum pox virus) della vaiolatura delle drupacee conosciuto meglio con il nome di “Sharka”. Come per tutte le virosi, anche per la "Sharka", non esistono interventi curativi ma solo di tipo preventivo, diretti ad evitare l'introduzione della malattia sul territorio. Pertanto risulta di primaria importanza l’impiego di materiale vivaistico certificato. Nelle aree di recente introduzione è necessario intervenire immediatamente cercando di eradicare il focolaio con l'abbattimento e la distruzione delle piante infette. Nei frutteti in prossimità di focolai deve essere effettuata un’accurata attività di monitoraggio, per rilevare al più presto il comparire dei sintomi caratteristici, inoltre deve essere intensificata la lotta agli afidi vettori.

Pasquale Grieco, dell’Agrobios di Metaponto, parlerà della tecnologia a radiofrequenza Rfid come mezzo a supporto della tracciabilità e rintracciabilità della filiera vivaistica, soffermandosi in particolare sulle esperienze maturate, in collaborazione con i vivai del CO.VI.L., sulla certificazione del materiale di moltiplicazione.


Prove condotte dalla Metapontum Agrobios di applicazione della tecnologia Rfid al comparto vivaistico

La parola, in fine, andrà ai vivaisti (COVIL ed ESCANDE) che presenteranno le nuove varietà di albicocco Spring Blush®, Pinkcot®, Big Red®, Kioto cov, a maturazione extra-precoce e precoce (maggio-giugno) molto promettenti per le aree meridionali a vocazione frutticoltura. In fine serata sarà dato ampio spazio alle discussioni e ai quesiti che saranno posti dai coltivatori, sulle tecniche di produzione, gestione post raccolta dei frutti, scelta dei portinnesti, relative a queste nuove cultivar.


Impianto al sesto anno di varietà "Kioto cov", nella zona frutticola di Perpignan (Francia), ha prodotto oltre 30 t/ha di albicocche. Le particolari condizioni pedoclimatiche, generate dai terreni profondi e fertili e dalla vicinanza del mare e delle montagne (monti Pirenei), rendono particolarmente vocata questa area a Sud Ovest della Francia per la produzione di albicocche di elevata qualità. Secondo Benoît Escande il metapontino (specialmente le aree ricadenti nei comuni di Rotondella, Novarisi, Policoro e Scanzano Jonico) per la vicinanza al mar Ionio e al monte Pollino sono particolarmente indicate per esaltare le qualità organolettiche e pomologiche delle varietà di albicocco Spring Blush®, Pinkcot®, Big Red®, Kioto cov, selezionate dal gruppo Escande.

Sotto: Epoche di maturazione delle varietà di albicocco Escande a confronto con altre varietà da tempo coltivate nel metapontino.


Per maggiori informazioni:
CO.VI.L. - Consorzio Vivaisti Lucani
Via Enrico Mattei, 28
75020 Scanzano Jonico (Matera)
Italy
Tel./Fax: +39 0835 954775
Cell.: +39 339 2511629
E-mail
Sito web

Data di pubblicazione: 17/09/2008

 

 
 
tweet

rispondi
 
email
 
stampa
 
iscriviti

 

Altre notizie relative a questo settore:

04/05/2015 Cile: grande esportatore di frutta ma il 2014 e' stato un anno difficile
04/05/2015 Turchia: previste 550.000 ton di ciliegie per questa stagione
04/05/2015 Serbia: Rigoni di Asiago estende la produzione di nocciole
04/05/2015 Candonga Fragola Top Quality, seconda tappa lucana del Roadshow Excellence Tour
04/05/2015 Al via la campagna delle mini-angurie Nikas
04/05/2015 Crisi della Opo Bellaguarda, arriva il Psr 2014-20 della Regione Lombardia
30/04/2015 India: crollano i prezzi delle mele
30/04/2015 Belgio: lieve risalita per i prezzi delle mele
30/04/2015 Pere: sei big dicono no alla maxi-aggregazione
30/04/2015 Oltre 300.000 giocate per il concorso "WIN! Marlene ®"
29/04/2015 Aumenta il volume dell'export ortofrutticolo UE, ma non il valore
29/04/2015 La Francia e' il secondo principale consumatore di succhi di frutta al mondo
29/04/2015 Cacioppo: "L'IGP Kiwi Latina rappresenta solo il 4,8% della frutta prodotta nell'area"
29/04/2015 Ultime settimane di commercializzazione per le pere. In aumento l'offerta di fragole
28/04/2015 Argentina: bilancio molto positivo per le melagrane
28/04/2015 I Belgi consumano piu' pere degli Olandesi
28/04/2015 Regno Unito: stagione cerasicola in ritardo in Spagna e in anticipo negli Stati Uniti
28/04/2015 Tappa speciale Roadshow Excellence e press tour nelle aziende del Club Candonga: viaggio nei luoghi della fragola per eccellenza
28/04/2015 Italia: in calo la produzione 2014 di nocciole rispetto all'anno precedente
28/04/2015 Overview Ismea: frutta, i ritardi dell'emisfero australe favoriscono le produzioni italiane

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*