Avvisi

Ricerca di personale




Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



A cura di Vito Vitelli
Innovazione varietale dell'albicocco: le proposte del Gruppo Escande per le aree meridionali

E' il titolo del seminario tecnico, organizzato dal Consorzio Vivaisti Lucani (COVIL), che si svolgerà a Scanzano Jonico (MT) il 24 settembre 2008 presso la sala Consiliare del Comune. L'inizio dei lavori è previsto per le ore 17:00.

Clicca qui per visualizzare il programma

Clicca qui per ascoltare l'audio del seminario


Benoît Escande (titolare vivai Escande) e Edwige Remy (breeder Escande) presentano le loro varietà in occasione della mostra pomologica organizzata presso l’Azienda Sperimentale "Pantanello", il 20 giugno 2008

Tanti i temi a confronto coordinati da Salvatore Martelli, Presidente del Distretto Agroalimentare del Metapontino. Dalle innovazioni varietali nel Sud Italia, esposte dal responsabile dell’Azienda Sperimentale Alsia "Pantanello" di Metaponto Carmelo Mennone, al problema della "Sharka" e alle misure fitosanitarie per contenerla, illustrate da Vincenzo Castoro dell’Ufficio Fitosanitario della Regione Basilicata.


Frutti di albicocco con sintomi evidenti di infezione dal virus PPV (plum pox virus) della vaiolatura delle drupacee conosciuto meglio con il nome di “Sharka”. Come per tutte le virosi, anche per la "Sharka", non esistono interventi curativi ma solo di tipo preventivo, diretti ad evitare l'introduzione della malattia sul territorio. Pertanto risulta di primaria importanza l’impiego di materiale vivaistico certificato. Nelle aree di recente introduzione è necessario intervenire immediatamente cercando di eradicare il focolaio con l'abbattimento e la distruzione delle piante infette. Nei frutteti in prossimità di focolai deve essere effettuata un’accurata attività di monitoraggio, per rilevare al più presto il comparire dei sintomi caratteristici, inoltre deve essere intensificata la lotta agli afidi vettori.

Pasquale Grieco, dell’Agrobios di Metaponto, parlerà della tecnologia a radiofrequenza Rfid come mezzo a supporto della tracciabilità e rintracciabilità della filiera vivaistica, soffermandosi in particolare sulle esperienze maturate, in collaborazione con i vivai del CO.VI.L., sulla certificazione del materiale di moltiplicazione.


Prove condotte dalla Metapontum Agrobios di applicazione della tecnologia Rfid al comparto vivaistico

La parola, in fine, andrà ai vivaisti (COVIL ed ESCANDE) che presenteranno le nuove varietà di albicocco Spring Blush®, Pinkcot®, Big Red®, Kioto cov, a maturazione extra-precoce e precoce (maggio-giugno) molto promettenti per le aree meridionali a vocazione frutticoltura. In fine serata sarà dato ampio spazio alle discussioni e ai quesiti che saranno posti dai coltivatori, sulle tecniche di produzione, gestione post raccolta dei frutti, scelta dei portinnesti, relative a queste nuove cultivar.


Impianto al sesto anno di varietà "Kioto cov", nella zona frutticola di Perpignan (Francia), ha prodotto oltre 30 t/ha di albicocche. Le particolari condizioni pedoclimatiche, generate dai terreni profondi e fertili e dalla vicinanza del mare e delle montagne (monti Pirenei), rendono particolarmente vocata questa area a Sud Ovest della Francia per la produzione di albicocche di elevata qualità. Secondo Benoît Escande il metapontino (specialmente le aree ricadenti nei comuni di Rotondella, Novarisi, Policoro e Scanzano Jonico) per la vicinanza al mar Ionio e al monte Pollino sono particolarmente indicate per esaltare le qualità organolettiche e pomologiche delle varietà di albicocco Spring Blush®, Pinkcot®, Big Red®, Kioto cov, selezionate dal gruppo Escande.

Sotto: Epoche di maturazione delle varietà di albicocco Escande a confronto con altre varietà da tempo coltivate nel metapontino.


Per maggiori informazioni:
CO.VI.L. - Consorzio Vivaisti Lucani
Via Enrico Mattei, 28
75020 Scanzano Jonico (Matera)
Italy
Tel./Fax: +39 0835 954775
Cell.: +39 339 2511629
E-mail
Sito web

Data di pubblicazione: 17/09/2008

 

 
 
tweet

rispondi
 
email
 
stampa
 
iscriviti

 

Altre notizie relative a questo settore:

24/10/2014 Peru': atteso un aumento del 15,8% della produzione di uva da tavola
24/10/2014 Nuova Zelanda: aggiornamento sulla diffusione della batteriosi virulenta del kiwi (Psa-V)
24/10/2014 Con la brand extension MelaPiu' rinnova la comunicazione
24/10/2014 27mo Convegno Peschicolo Nazionale: ieri la prima giornata
24/10/2014 Ismea: situazione frutta fresca nella 42ma settimana del 2014
23/10/2014 Tunisia: inizia il secondo raccolto di melagrane
23/10/2014 Quanto e' cambiata la frutta da quando l'uomo la coltiva
23/10/2014 Resoconto del secondo meeting del progetto MARS sulla resistenza genetica a Sharka
23/10/2014 Nel profondo buio della castanicoltura italiana, piccoli spiragli di luce solo in aree limitate
23/10/2014 Sudafrica: attesi maggiori volumi di uva da tavola
23/10/2014 L'Italia si prepara alla nuova stagione dei kiwi
23/10/2014 Una mascotte in "abito da pera" presenta i piatti seducenti di Opera
23/10/2014 Spagna: "Speriamo che i prezzi bassi delle mele spingano le vendite"
23/10/2014 Livio Fadanelli (FEM): "Come conservare le mele risparmiando energia e acqua"
22/10/2014 Turchia: dal 2015 entra in produzione la prima noce rossa ottenuta naturalmente
22/10/2014 Spagna: atteso incremento dell'11% per la produzione di cachi DOP
22/10/2014 Polonia: il prezzo del succo concentrato di mela e' sceso del 50% in sei mesi
22/10/2014 Diminuisce l'offerta di uva da tavola europea
22/10/2014 Castagne: in Campania produzione quasi azzerata
22/10/2014 Giancarlo Minguzzi: come difendere la nostra peschicoltura?

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*