Avvisi

Ricerca di personale




Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



Suzan F1: quando la lunga conservabilita' non incide sulla qualita' del melone

Dopo anni di ricerca e sperimentazione in campo realizzate principalmente nell'areale pugliese e lucana, Fenix e l'israeliana Genesis Seed portano sul mercato italiano e internazionale un nuovo ibrido denominato Suzan F1 appartenente alla storica tipologia Galia che trova la sua prima costituzione proprio in terra israeliana.

"Oggi grazie a Suzan F1 la commercializzazione ha una nuova opportunità. Portare lontano dalle zone di coltivazione un melone della tipologia Galia assicurando la conservabilità senza rinunciare non solo al profumo e all'aroma ma anche alla tipica morbidezza della polpa", dichiara Ivana Marchese, Amministratore e Direttore Commerciale della ditta siciliana, che poi aggiunge: "Una referenza in più da far conoscere ai consumatori italiani sempre più attenti alla qualità e al sapore, che di certo saranno attirati al banco dal gradevolissimo profumo che caratterizza questi frutti".



La pianta di Suzan F1 ha una vigoria media ed è molto produttiva. I frutti di pezzatura omogenea hanno una buccia di colore bianco quando sono immaturi, per poi virare al tipico colore del Galia quando maturi.

La forma è leggermente ovale permettendo così una sistemazione ottimale in box da 6 pezzi (prima categoria commerciale).

La buccia chiara consente una perfetta colorazione anche in stagioni primaverili/estive difficili, in cui invece è più comune trovare difformità di colore (=macchie verdi) alla base dei frutti. La cavità placentare è piccola mantenendo così un alto peso specifico dei frutti.

Il dott. Francesco Loprevite, Responsabile alla ricerca di Fenix, aggiunge: "La sfida nell'ibridazione di questa varietà è stata proprio quella ottenere un melone dalla lunga conservabilità in post raccolta, mantenendo tutte le peculiarità del melone Galia: forma, colore della buccia, altissimo grado zuccherino, profumo, serbevolezza e morbidezza della polpa".

Il galia Suzan, come il giallo Caracas, ampliano così la gamma meloni che, insieme all'offerta di angurie e relativi portinnesti, crea un interessante catalogo cucurbitacee che la Fenix seeds mette al servizio degli operatori del settore.

Contatti:
Francesco Loprevite
Fenix Seeds
Tel.: 095 8369384/5
Fax: 095 5183237
Cell.: 336 798022
Skype: francesco.loprevite69
Email: loprevite@fenixseeds.com
Web: www.fenixseeds.com

Data di pubblicazione: 21/04/2015



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

17/01/2018 Opportunita' di export per i mango del Kenya
17/01/2018 Georgia: le esportazioni di kiwi si concentrano su Europa e Giappone
17/01/2018 Mancano le mele e i prezzi salgono. I pugliesi optano per la seconda scelta o il prodotto estero
17/01/2018 Mela Ambrosia: programmazione dell'ultima parte della stagione, vendite dinamiche
16/01/2018 IPS: anche l'Emisfero Sud produce le Carmingo
16/01/2018 Cina: il marchio e' l’unica strada da intraprendere per le pere di Hebei
16/01/2018 Germania: meno colpiti dalla perdita di mele i produttori del nord
16/01/2018 I mirtilli vanno forte in Europa dell'Est
16/01/2018 Trovato gene per la resistenza alla ticchiolatura in Malus floribunda
16/01/2018 I lamponi della Basilicata a marchio Happy Berry in vendita sui mercati italiani
15/01/2018 Cina: problemi nelle vendite delle ciliegie importate nel 2018
15/01/2018 Mele RubyFrost: produzione piu' che raddoppiata rispetto all'anno scorso
15/01/2018 Il destoccaggio di mele Modì e' al 60 per cento delle scorte
15/01/2018 Le scorte di mele diminuiscono rapidamente
12/01/2018 Le castagne cinesi si preparano a prendere d'assalto il mercato europeo
12/01/2018 Tunisia: le esportazioni di frutta sono aumentate del 38 per cento nel 2017
12/01/2018 Giacenze di mele nella regione Trentino-Alto Adige al 1 gennaio 2018
12/01/2018 Polonia: il clima mite frena la richiesta di mele
11/01/2018 Sempre piu' produttori coinvolti nelle decisioni sul confezionamento della frutta
11/01/2018 Punto di svolta per la tecnologia a laser applicata all'ortofrutta

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*