Avvisi

La Clessidra

Ricerca di personale




Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



KingKiwi® di Ceradini B&C: kiwi di qualità dal 1975

Roma – L’azienda agricola Ceradini, situata vicino a Verona, conta la più lunga esperienza nella coltivazione del kiwi nell’area della pianura del Garda. Ceradini comprese le potenzialità commerciali dell’actinidia sin dal 1975, diventando presto l’azienda di riferimento per altri coltivatori della zona. Nel corso degli anni, la coltivazione del kiwi è divenuta un’arte e l’esperienza di Ceradini ha portato alla creazione di un nuovo marchio: KingKiwi®.

Massimo Ceradini spiega: “Il marchio KingKiwi® è stato lanciato nove anni fa. E’ rappresentato dalla simpatica figura di un kiwi incoronato e vuole indicare che noi possiamo offrire al mercato un prodotto di alta qualità e che intendiamo continuamente migliorarlo per soddisfare anche il cliente più esigente.”

L’azienda Ceradini coltiva il suo KingKiwi® su 44 ettari. Massimo: “Grazie ai nostri partners locali raggiungiamo una produzione di 2.400 tonnellate. Circa il 70% del nostro prodotto è commercializzato in Italia, mentre il 20% è destinato al mercato spagnolo e il restante 10% ad altri paesi. Siamo una piccola azienda che però ha saputo ritagliarsi un mercato di nicchia. Non potremmo mai essere fornitori per la grande distribuzione, poiché la loro politica commerciale è più incentrata sul prezzo che sulla qualità. Noi abbiamo una filosofia completamente diversa.”

L’azienda Ceradini segue le sue piante di actinidia passo per passo, grazie anche ad una lunga esperienza vivaistica e di selezione varietale. Massimo: “Il nostro vivaio lavora molto accuratamente, sviluppando piante di actinidia dotate di ottimo apparato radicale, in modo tale che esse attecchiscano bene in campo dopo il trapianto. Inoltre, tutte le fasi della coltivazione sono sempre sotto controllo, dalla potatura alla raccolta. Utilizziamo un metodo di lotta integrata e un sistema di tracciabilità per garantire al consumatore finale elevati standards di sicurezza e di salvaguardia ambientale.” Ceradini ha ottenuto la certificazione EurepGAP a maggio 2007.
Massimo: “Intendiamo promuovere il consumo di kiwi come uno dei prodotti più preziosi e salutari che un consumatore possa acquistare. Ogni frutto contiene 125 mg di vitamina C e, secondo soltanto alle banane, 400 mg di potassio.”

Clicca qui per il fotoreportage sull'azienda.

Azienda Agricola Ceradini Bernardo & Carlo
Via Gardesane 123
37139 Verona
Tel. e fax: +39 045 8510268
Massimo Ceradini
Sito web


Data di pubblicazione: 02/04/2007
Autore: Rossella Gigli
Copyright: www.freshplaza.it



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

19/06/2018 Coldiretti: nel 2017 arrivate in Italia 100mila ton di frutta secca 'anonima'
19/06/2018 Confagricoltura Ferrara: ciliegie penalizzate dal maltempo
19/06/2018 Il crollo dei prezzi cambia il mercato dei piccoli frutti
19/06/2018 Spagna: meno rischi dovuti alla diversificazione delle aree di produzione di drupacee
19/06/2018 Cina: il volume di produzione delle ciliegie diminuisce del 70%
19/06/2018 I fichi d'India sono molto richiesti
19/06/2018 Gusto ancora piu' gradevole e minore spreco: ecco il melone Cayucos Beach
19/06/2018 Albicocche: prezzi bassi per il troppo prodotto scadente
19/06/2018 I cerasicoltori spagnoli protestano contro il divario di prezzo tra produttore e consumatore
18/06/2018 Il primo lotto di ciliegie turche arrivera' presto sul mercato cinese
18/06/2018 Crollo dell'export italiano in nord Africa nel 2017
18/06/2018 Impianti pilota pre-commerciali di nuove varieta' di pero grazie al progetto UniBo-CIV
18/06/2018 Drupacee: una prima parte di stagione non cosi' deludente
18/06/2018 I Paesi Bassi ri-esportano i fichi fioroni pugliesi nei Paesi scandinavi
18/06/2018 Focus sul mercato mondiale dei mirtilli
18/06/2018 La Corte d'Appello di Anversa si pronuncia in merito alla distribuzione esclusiva delle pere Corina
18/06/2018 Kiwi rosso a marchio Zespri: tra un paio d'anni sara' sul mercato
15/06/2018 Fondazione Edmund Mach e Apot, 11 anni di sinergia a favore della frutticoltura trentina
15/06/2018 I vantaggi dell'essere specializzati in pomacee d'oltremare
15/06/2018 Le mele polacche Idared e Gloster ben accolte dai consumatori indiani

 

Commenti:


da quando assaggiato questi kiwi non cambio piu
franco, modena, italia (email) - 09/06/2018 14:26:07


Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*