Avvisi

La Clessidra

Ricerca di personale




Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



A cura di Vito Vitelli - COVIL

Nettarina ELIOS®: al via nel metapontino la raccolta della "perla rossa"

ELIOS® è la prima nettarina a polpa gialla in assoluto ad essere raccolta nel metapontino in pieno campo a metà maggio. Questa varietà deriva dai programmi di miglioramento genetico del CRA-Istituto Sperimentale di Frutticoltura di Roma.


L’ELIOS® è stata selezionata e valutata dai genetisti del C.R.A - Istituto Sperimentale per la Frutticoltura Dott. A. Nicotra, Dott. L. Conte (in foto da sinistra verso destra - foto realizzata da FreshPlaza Italia) e Dott. L. Moser. Attualmente il Consorzio Vivaisti Lucani è l’unico licenziatario per l’Europa di questa cultivar.

I programmi svolti dall’Istituto hanno puntato, oltre all’ampliamento dell’arco di maturazione, periodo precoce e tardivo, al miglioramento della qualità dei frutti inteso come caratteristiche organolettiche, maggiore consistenza della polpa, colorazione rosso brillante attraente dell’epidermide, forma rotonda globosa e simmetrica e aumento della pezzatura.

Nel metapontino proprio in questi giorni è iniziata la raccolta in pieno campo di ELIOS®. In ambiente protetto, l’epoca di maturazione è anticipata almeno di due settimane. Riportiamo qui di seguito la scheda descrittiva della nettarina ELIOS® - Nico (Domanda di brevetto UE - VCVV n. 2004/1978)

Nettarina ELIOS® - Nico**

Sui frutti di ELIOS® i difetti tipici delle varietà di nettarine a
maturazione precoce, scarsa pezzatura, frutti scatolati, presenza di
ruggine, craking, forma allungata, scarsa colorazione, scarsa consistenza
della polpa e sapore insufficiente, sono fortemente attenuati o del tutto
inesistenti.


Origine. Nettarina ottenuta a Roma nel 1988 da A. Nicotra e L. Moser per incorocio di Armking x 7010200 (Hale x Bonanza). Selezionata e valutata da A. Nicotra, L. Conte e L. Moser.

Pianta: albero è di media vigoria con portamento semi-eretto, di buona allegagione ed elevata produttività. Il ramo misto è di lunghezza media con gemme a fiore uniformemente distribuite, l’indice di fertilità è buono. La foglia presenta una lunghezza media di mm 180 e una larghezza massima centrale di mm 44, il margine è leggermente seghettato. Le ghiandole fogliari sono globose e sono presenti almeno in coppia sul picciolo. Il fiore è campanulaceo di media grandezza. L’epoca di fioritura è intermedia e abbondante.

Frutto: di buona pezzatura, peso medio 110 - 120 gr, circonferenza media 190 – 200 mm, di forma regolare, con apice incavato e linea di sutura superficiale. La buccia è di colore rosso brillante sul 90% della superficie. La polpa è di colore giallo, di tessitura media e aderente. Buono il sapore e la resistenza alle manipolazioni.

Periodo di maturazione: 40 giorni prima di Redhaven e 20 giorni prima di Armking.

Giudizio d’insieme: ELIOS® rappresenta la cultivar di nettarina a polpa gialla più precoce in assoluto. Particolarmente interessante per l’elevata e costante produttività, per i frutti appariscenti e di buona consistenza e sapore.

Legenda
(**) Varietà protetta da brevetto moltiplicata su licenza del C.R.A - Istituto Sperimentale per la Frutticoltura. Il Consorzio Vivaisti Lucani è l’unico licenziatario per l’Europa;
(®) Marchio registrato;
(#) Redhaven si raccoglie al Sud dall’1 al 5 luglio;


I coniugi Antonio e Immacolata Fucci, di Scanzano J.co (MT), non esitano a manifestare la loro soddisfazione per aver impiantato nel 2005, nel loro podere di via Parisi, circa 450 piante di nettarina ELIOS®. Il Sig. Antonio ha affermato che questa varietà per la precocità, la brillantezza della buccia e il sapore del frutto ha suscitato forte interesse dei commercianti disposti ad offrire fino ad 1,30 €/kg.



Pianta di nettarina ELIOS® al terzo anno dall’impianto, allevata ad Y ed innestata su portinnesto GF677 (Azienda Fucci di Scanzano J.co – MT). Anche l’ ELIOS®, come tutte le varietà di pesco e nettarine a maturazione precoce, per fornire risultati soddisfacenti, necessita di un buon diradamento dei frutti, una gestione razionale della chioma e un apporto equilibrato e costante di acqua ed elementi nutritivi.

Data di pubblicazione: 19/05/2008



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

19/06/2018 Coldiretti: nel 2017 arrivate in Italia 100mila ton di frutta secca 'anonima'
19/06/2018 Confagricoltura Ferrara: ciliegie penalizzate dal maltempo
19/06/2018 Il crollo dei prezzi cambia il mercato dei piccoli frutti
19/06/2018 Spagna: meno rischi dovuti alla diversificazione delle aree di produzione di drupacee
19/06/2018 Cina: il volume di produzione delle ciliegie diminuisce del 70%
19/06/2018 I fichi d'India sono molto richiesti
19/06/2018 Gusto ancora piu' gradevole e minore spreco: ecco il melone Cayucos Beach
19/06/2018 Albicocche: prezzi bassi per il troppo prodotto scadente
19/06/2018 I cerasicoltori spagnoli protestano contro il divario di prezzo tra produttore e consumatore
18/06/2018 Il primo lotto di ciliegie turche arrivera' presto sul mercato cinese
18/06/2018 Crollo dell'export italiano in nord Africa nel 2017
18/06/2018 Impianti pilota pre-commerciali di nuove varieta' di pero grazie al progetto UniBo-CIV
18/06/2018 Drupacee: una prima parte di stagione non cosi' deludente
18/06/2018 I Paesi Bassi ri-esportano i fichi fioroni pugliesi nei Paesi scandinavi
18/06/2018 Focus sul mercato mondiale dei mirtilli
18/06/2018 La Corte d'Appello di Anversa si pronuncia in merito alla distribuzione esclusiva delle pere Corina
18/06/2018 Kiwi rosso a marchio Zespri: tra un paio d'anni sara' sul mercato
15/06/2018 Fondazione Edmund Mach e Apot, 11 anni di sinergia a favore della frutticoltura trentina
15/06/2018 I vantaggi dell'essere specializzati in pomacee d'oltremare
15/06/2018 Le mele polacche Idared e Gloster ben accolte dai consumatori indiani

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*