Avvisi

Ricerca di personale




Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



Le coperture di plastica proteggono le piante di kiwi dal batterio Psa-V

Attualmente, i coltivatori di kiwi di Nuova Zelanda e Italia stanno provando a contrastare la batteriosi dell'actinidia (agente patogeno Psa-V) mediante l'utilizzo di coperture di plastica. A quanto pare, i primi risultati sono promettenti. Anche se la ricerca è ancora in corso, i riscontri preliminari hanno dimostrato che le coperture plastiche sono efficaci nel frenare la minaccia del batterio Psa-V per le piante di kiwi.

Secondo John Holwerda, un coltivatore di kiwi neozelandese: "Vento, pioggia e gelo sono le principali cause della diffusione della batteriosi nei nostri frutteti e avevamo bisogno di provare qualcosa di nuovo. La soluzione era un ambiente di coltivazione chiuso e protetto. Del resto, i coltivatori serricoli di tutto il mondo hanno dimostrato che un ambiente controllato può essere fondamentale nella lotta alle fitopatie batteriche."

Il sistema è in fase di sperimentazione nei vigneti di kiwi: la copertura di plastica arriva fino a 3 metri sopra la chioma delle piante e può essere installata su frutteti già esistenti. "Fondamentalmente, si tratta di un tunnel di plastica aperto e, anche se il batterio Psa-V si trova ancora sulle piante, privato delle condizioni di umidità in cui di solito prospera, non può più decimare le piante protette", ha riferito Holwerda.

Test simili sono in svolgimento anche in Italia e con esperimenti che stanno utilizzando le coperture per la grandine e le coperture in plastica. In uno dei test con la varietà di kiwi Zespri Hort 16A, a polpa gialla, le piante sotto le reti di protezione per la grandine sono state infettate significativamente e la maggior parte del raccolto è andato perduto; è previsto invece che le piante protette dalle coperture di plastica riusciranno a consentire la raccolta fino al 98% dei frutti.

In Nuova Zelanda, i risultati previsti sono gli stessi. "Sebbene le coperture rappresentino un alto costo iniziale, i profitti, in particolare quelli della produzione di kiwi a polpa gialla, giustificano l'adozione di questa nuova tecnologia e sembrano proprio essere una valida opzione per la protezione contro la minaccia più grande per l'industria del kiwi", conclude Holwerda.

Testo e traduzione FreshPlaza. Tutti i diritti riservati.

Data di pubblicazione: 24/10/2013

 

 
 
tweet

rispondi
 
email
 
stampa
 
iscriviti

 

Altre notizie relative a questo settore:

03/07/2015 La stagione norvegese delle fragole comincia tardi ma con un'ottima qualita'
03/07/2015 Nuova Zelanda: raccolto record di kiwi per Seeka
03/07/2015 Alto Adige: mele, buona la quantita'
03/07/2015 Regolatori di crescita per aumentare la pezzatura e ritardare la maturazione delle ciliegie
03/07/2015 Zenzero e sambuco: due nuovi gusti per il succo di mela Leni's
03/07/2015 Irlanda: arrivate le prime uve siciliane da Smyth's
02/07/2015 L'esperienza sul melograno dell'azienda di Giacomo Linoci approda a Expo
02/07/2015 Continua la collaborazione sui fioroni pugliesi fra azienda De Chirico e Universita' di Foggia
02/07/2015 Pere: al debutto il marchio Opera ®
01/07/2015 Noce di Sorrento: un bene prezioso in via di estinzione
01/07/2015 I Magnifici 10 della nuova linea LifeStyle: la nutrigenomica va a braccetto con frutta secca e semi
01/07/2015 Perche' la Drosophila suzukii ovidepone nei frutti sani?
01/07/2015 Stagione 2014/15: sprint finale per le mele del VOG
01/07/2015 SuperPippo: in fase di spedizione l'uva Victoria
30/06/2015 Mela Val Venosta premia la fedelta' dei fruttivendoli: ecco i dieci vincitori!
30/06/2015 In aumento la produzione francese di mele
30/06/2015 Triplicate le esportazioni belghe di pere verso la Cina
29/06/2015 Goji: le superbacche antiaging arrivano dalla Piana di Sibari
29/06/2015 Costituito il consorzio per la valorizzazione e la tutela della pera Madernassa
29/06/2015 L'esperto italiano di Lobesia botrana in visita in Cile

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*