Avvisi

Ricerca di personale






Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



Australia: codici a barre sulle piante di banane

Nella piantagione di banane Munro, a Carnarvon, in Australia occidentale, i codici a barre sono diventati la normalità e vengono utilizzati per migliorare l’efficienza della produzione.

Nella piantagione, le etichette vengono attaccate agli alberi e costantemente scannerizzate. Questo permette alla proprietaria, Darrell Munro, di tenere un resoconto digitale dei suoi frutti e rendersi conto delle condizioni degli alberi.



"E’ solo un modo per registrare quello che succede nell’area della piantagione. Se non riesci a determinarlo, non è possibile gestirlo" ha riferito la proprietaria.

"Attualmente stiamo cercando di prevedere per quando i caschi di banane saranno pronti e il numero di caschi già disponibili. Perciò, appena il fiore spunta, metto un’etichetta, la registro e la carico sul computer ed ecco che viene generato un grafico che mostra esattamente quello che verrà raccolto nelle settimane successive".

Pochi altri coltivatori utilizzano un sistema analogo e la Munro ammette che i dati che se ne ricavano offrono un vantaggio. "Ci permettono di capire come gestire la nostra piantagione. Sappiamo per esempio che questa settimana dovremo ordinare molti rimorchi, visto che sappiamo già che ci sono molte banane pronte per il raccolto; il computer infatti ce lo ha mostrato", ha dichiarato.

Se siete stuzzicati dall'idea, la cattiva notizia è che non è possibile trovare il software in un negozio tradizionale, in quanto è stato specificatamente progettato per la proprietà Munro dal figlio di Darrell!

"Lui è un programmatore software, è cresciuto nella piantagione e ha sempre detto che se avesse potuto gestire la piantagione da un computer, avrebbe un giorno preso il mio posto, ma visto che non ci è riuscito, penso che questo sia il suo modo di fare qualcosa per il settore delle banane".

Fonte: www.abc.net.au

Data di pubblicazione: 24/02/2012
Autore: Dafne Inzaina
Copyright: www.freshplaza.it

 

 
 
tweet

rispondi
 
email
 
stampa
 
iscriviti

 

Altre notizie relative a questo settore:

26/07/2016 Somalia: la siccita' provoca enormi perdite ai coltivatori di banane
25/07/2016 OOB Organic (Nuova Zelanda): banane bio gia' affettate e surgelate
22/07/2016 Un inglese su 3 getta via le banane ammaccate: Sainsbury's suggerisce di riciclarle per fare del pane
21/07/2016 Royal Banane: nell'ultima settimana confermato il blocco fisiologico delle vendite di banane
20/07/2016 Costa Rica: banane e meloni stimolano l'economia agricola
19/07/2016 Panama: Chiriqui vuole rilanciare l'industria delle banane
18/07/2016 Angola: Novragolider comincera' a esportare banane in Europa
15/07/2016 Svizzera: nel 2015 le banane bio hanno fatto registrare una crescita di 1.530 tonnellate
14/07/2016 Le ultime dal mercato delle banane
12/07/2016 APPBOSA (Peru'): "La produzione di banane diminuisce ogni settimana"
11/07/2016 Nuove coltivazioni di banane in Sicilia
08/07/2016 India: gli scarti delle banane diventano ricchezza
07/07/2016 Annata positiva per le banane della Costa Rica
06/07/2016 Problemi di approvvigionamento mantengono elevati i prezzi polacchi delle banane
05/07/2016 Gran Bretagna: nessun problema con le forniture programmate di banane
04/07/2016 Forniture di banane in Russia: prendere o lasciare
01/07/2016 GinaFruit: 'Una domanda di banane piu' stabile rispetto agli anni precedenti'
30/06/2016 Filippine: il settore delle banane lotta per restare competitivo sui mercati internazionali
28/06/2016 Caisa (Guatemala): "Le banane baby sono piu' popolari in Europa che negli USA"
27/06/2016 A portare la coltivazione delle banane in Islanda e' stato un ottimismo senza limiti

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*