Avvisi

Ricerca di personale




Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



Australia: codici a barre sulle piante di banane

Nella piantagione di banane Munro, a Carnarvon, in Australia occidentale, i codici a barre sono diventati la normalità e vengono utilizzati per migliorare l’efficienza della produzione.

Nella piantagione, le etichette vengono attaccate agli alberi e costantemente scannerizzate. Questo permette alla proprietaria, Darrell Munro, di tenere un resoconto digitale dei suoi frutti e rendersi conto delle condizioni degli alberi.



"E’ solo un modo per registrare quello che succede nell’area della piantagione. Se non riesci a determinarlo, non è possibile gestirlo" ha riferito la proprietaria.

"Attualmente stiamo cercando di prevedere per quando i caschi di banane saranno pronti e il numero di caschi già disponibili. Perciò, appena il fiore spunta, metto un’etichetta, la registro e la carico sul computer ed ecco che viene generato un grafico che mostra esattamente quello che verrà raccolto nelle settimane successive".

Pochi altri coltivatori utilizzano un sistema analogo e la Munro ammette che i dati che se ne ricavano offrono un vantaggio. "Ci permettono di capire come gestire la nostra piantagione. Sappiamo per esempio che questa settimana dovremo ordinare molti rimorchi, visto che sappiamo già che ci sono molte banane pronte per il raccolto; il computer infatti ce lo ha mostrato", ha dichiarato.

Se siete stuzzicati dall'idea, la cattiva notizia è che non è possibile trovare il software in un negozio tradizionale, in quanto è stato specificatamente progettato per la proprietà Munro dal figlio di Darrell!

"Lui è un programmatore software, è cresciuto nella piantagione e ha sempre detto che se avesse potuto gestire la piantagione da un computer, avrebbe un giorno preso il mio posto, ma visto che non ci è riuscito, penso che questo sia il suo modo di fare qualcosa per il settore delle banane".

Fonte: www.abc.net.au

Data di pubblicazione: 24/02/2012
Autore: Dafne Inzaina
Copyright: www.freshplaza.it

 

 
 
tweet

rispondi
 
email
 
stampa
 
iscriviti

 

Altre notizie relative a questo settore:

23/09/2014 Ecuador: forte aumento delle esportazioni di banane in Cina
22/09/2014 Cina: ottima crescita per Banabay
19/09/2014 Chiquita e Fyffes rassicurano le autorita' antitrust
18/09/2014 Come mantenere le banane fresche piu' a lungo
17/09/2014 Marcel van der Lem: "Una carenza di banane ha generato prezzi inaspettatamente elevati durante l'estate"
16/09/2014 Africa orientale: linee transgeniche di banano resistenti all'avvizzimento batterico BXW
15/09/2014 Chiquita di nuovo a colloquio con i potenziali acquirenti brasiliani
12/09/2014 Grazie alla Colombia, aumenta il prezzo delle banane ecuadoriane
11/09/2014 Stati Uniti: Chiquita rimanda il voto sulla fusione con Fyffes
10/09/2014 Ecuador: preannunciato record nell'export delle banane
09/09/2014 Brasile: progetto di sviluppo per le banane Prata, ancora poco conosciute
08/09/2014 BOS Salitral: specialista in banane biologiche del Peru'
05/09/2014 Paesi Bassi: davvero equolidali le banane di Max Havelaar?
04/09/2014 Camerun: 800 ulteriori ettari destinati a banane
03/09/2014 Ecuador: +540% per le esportazioni di banane in Cina
02/09/2014 Angola: costruito un centro di trasformazione per le banane
02/09/2014 Chiquita lancia il concorso per premiare il dettagliante di frutta e verdura "10 e lode" della penisola
01/09/2014 Costa Rica: l'ananas si vende meglio delle banane
29/08/2014 Russia: notevole aumento delle importazioni di banane dall'Ecuador
29/08/2014 Irlanda: crescono i profitti della Fyffes nel primo semestre 2014

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*