Avvisi

Ricerca di personale




Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



Cintrave (Spagna): promettenti risultati per il trattamento di quattro virus orticoli

La compagnia spagnola Cintrave rende noto di aver effettuato un trattamento sperimentale in una parcella coltivata a peperoni e contaminata con quattro tra i principali virus orticoli (TSWV, TMV, CMV e PMoV), responsabili per ingenti perdite nel settore. Le risultanze di questa sperimentazione sembrerebbero promettenti.


Foto sopra: aspetto iniziale della problematica nella parcella oggetto di sperimentazione. Foto sotto: aspetto generale 15 giorni dopo l'inizio del trattamento.

Secondo Alberto Pons, Quality Manager di Cintrave: "Siamo riusciti ad eradicare i virus, anche se il "dogma" dice che è impossibile sconfiggere un virus. I nostri prodotti non hanno ancora ottenuto un'approvazione ufficiale, ma nella pratica hanno dimostrato un'ampia efficacia non solo contro i virus, ma anche contro batteri e nematodi".

La sperimentazione è stata condotta da Cintrave in un'area ad alta frequenza di virosi orticole e, per la prima volta, il trattamento ha riguardato peperoni destinati all'esportazione sul mercato britannico.

Il trapianto è stato effettuato a fine luglio/inizio agosto e i sintomi della presenza dei virus si sono manifestati già nei primi giorni di sviluppo delle piante e nell'intera parcella. I test analitici hanno evidenziato la presenza di ben quattro virus (TSWV, TMV, CMV e PMoV).

"Oggi, grazie ai nostri trattamenti, la piantagione ha una resa in linea con il suo stadio di sviluppo. Anche se non possiamo garantire l'efficacia completa del nostro sistema, però assicuriamo che la piantagione non vada perduta".

Per maggiori informazioni:
Cintrave
Tel.: +34 960701296

Data di pubblicazione: 06/12/2011

 

 
 
tweet

rispondi
 
email
 
stampa
 
iscriviti

 

Altre notizie relative a questo settore:

27/02/2015 Il Consorzio di Tutela dell'Insalata di Lusia IGP riunito per approvare il bilancio 2014
27/02/2015 Le nuove proposte Meridiem Seeds nel cetriolo: da ortaggio tradizionale a snack
27/02/2015 Frutta e verdura di IV gamma: crescono le vendite unitarie, ma non il loro valore, ancora con il segno rosso
27/02/2015 Resoconto del convegno Syngenta su produzione integrata del pomodoro da industria
26/02/2015 Agricoltura: Istat, contrazione generalizzata delle superfici investite a pomodoro
26/02/2015 Mauro Gallerani: "Broccoli, e' la testa che fa la differenza!"
26/02/2015 La carota Naval F1 di Bejo si conferma protagonista del bunching a pieno campo
26/02/2015 Mercato delle zucchine verso la stabilizzazione dopo l'impennata dei prezzi delle ultime settimane
26/02/2015 Quotazioni in calo per quasi tutte le ortive, anche in coltura protetta
25/02/2015 Insalate pronte: da agosto scattano le nuove regole per la vendita
25/02/2015 ISI Sementi: resoconto dell'Open Day lattughe da serra a Fondi (LT)
25/02/2015 Il punto di vista dell'Azienda Buonafede sulla melanzana Gloria F1 di Southern Seed
25/02/2015 Cosa dicono le aziende agricole del peperone Makko di Enza Zaden
25/02/2015 A febbraio ci si depura con Fungo Bio di Hortoitalia
25/02/2015 Az. Agr. Pasquariello: "Rispetto allo scorso anno abbiamo perso circa il 20% di finocchio, ma i prezzi sono rimasti simili"
24/02/2015 Europa: periodo nero per il settore dell'aglio
24/02/2015 L'esperienza della Sempre Verde di Vittoria (RG) nel segmento del ciliegino: un'alternativa alla produzione di massa
24/02/2015 Il Medio Oriente ancora colpito da tempeste di neve
24/02/2015 Peperoni: latita la produzione israeliana, ne approfitta la Spagna, e' il suo momento
24/02/2015 Ortomarche propone il cavolo riccio rosso e verde

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*