Avvisi

Ricerca di personale




Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



A cura dell'ALSIA
Il fabbisogno in freddo delle gemme delle piante arboree

Le piante arboree devono trascorrere un  certo periodo a basse temperature (fabbisogno in freddo) per superare la fase della dormienza (fase che permette alle piante di sopravvivere a condizioni invernali sfavorevoli).

Per la stima del fabbisogno in freddo ci sono numerosi metodi, tra cui uno molto semplice, che consiste nel calcolo del numero di ore con temperatura inferiore ai 7° C e l’altro, più complesso e più preciso, denominato "metodo Utah".

Nelle regioni in cui gli inverni sono miti e, quindi, anche nel metapontino (Basilicata) si può registrare un prolungamento della dormienza, a causa del mancato soddisfacimento del fabbisogno in freddo.

Ciò può determinare una irregolare e variabile schiusura delle gemme e, quindi, rappresentare un vero e proprio limite alla produttività economica degli impianti frutticoli.

Per ogni ulteriore informazione:
ALSIA - Agenzia Lucana di Sviluppo e Innovazione in Agricoltura
A.A.S.D. PANTANELLO
SS 106 Ionica km 448.2
75010 Metaponto (MT)
Tel: (+39) 0835 745071
Fax: (+39) 0835 74528
E-mail: cmennone@tiscali.it

Data di pubblicazione: 17/01/2011



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

26/08/2016 Frutta estiva: bene le albicocche, pesche e nettarine in linea di galleggiamento
26/08/2016 Cotton Candy: l'uva dolce come zucchero filato arriva nei supermercati italiani grazie ad Agricoper
26/08/2016 Mele Val Venosta: calo produttivo del 15% a causa delle gelate di aprile
26/08/2016 Sant'Orsola: il mercato italiano e' ancora la principale destinazione del mirtillo
26/08/2016 Cile: atteso aumento del 15% per l'avocado
25/08/2016 Az. Divano: anticipo produttivo per il kaki con volumi minori ma qualita' buona
25/08/2016 Mele Melinda: al via la stagione di raccolta 2016/17
25/08/2016 Tunisia: annata record per l'esportazione di datteri
25/08/2016 Algeria: continua l'importazione di frutta
25/08/2016 Preoccupazione da Egna (Bolzano): mele raccolte troppo presto
25/08/2016 Puglia: ancora in affanno la campagna dell'uva, salvo qualche eccezione
25/08/2016 Uve italiane di lusso a marchio Giuliano e SanLucar per l'olandese Willem Dijk AGF
24/08/2016 Maso Maiano, 250 frutticoltori nei campi a lezione di sostenibilita'
24/08/2016 E adesso la cimice asiatica colpisce anche il pesco: allarme in Emilia-Romagna
24/08/2016 Butirra Precoce Morettini: con la buccia rossa il frutto resiste meglio alle infezioni fungine post-raccolta
24/08/2016 I mango pakistani si sono presentati ai consumatori italiani
24/08/2016 ISS 2020: ulteriori dettagli sul Simposio Internazionale della Fragola in Italia
24/08/2016 Terremerse: ripresa delle drupacee direttamente proporzionale all'estate
24/08/2016 Pero: combattere la carpocapsa, anche nel biologico
24/08/2016 Il minore raccolto stimato in Europa per il 2016 e' un'occasione per le pere argentine

 

Commenti:


Molto chiaro.
gaetano doot, fornino, tortora, tortora (email) - 21/01/2016 10:03:57


Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*