Avvisi

Ricerca di personale






Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



A cura dell'ALSIA
Il fabbisogno in freddo delle gemme delle piante arboree

Le piante arboree devono trascorrere un  certo periodo a basse temperature (fabbisogno in freddo) per superare la fase della dormienza (fase che permette alle piante di sopravvivere a condizioni invernali sfavorevoli).

Per la stima del fabbisogno in freddo ci sono numerosi metodi, tra cui uno molto semplice, che consiste nel calcolo del numero di ore con temperatura inferiore ai 7° C e l’altro, più complesso e più preciso, denominato "metodo Utah".

Nelle regioni in cui gli inverni sono miti e, quindi, anche nel metapontino (Basilicata) si può registrare un prolungamento della dormienza, a causa del mancato soddisfacimento del fabbisogno in freddo.

Ciò può determinare una irregolare e variabile schiusura delle gemme e, quindi, rappresentare un vero e proprio limite alla produttività economica degli impianti frutticoli.

Per ogni ulteriore informazione:
ALSIA - Agenzia Lucana di Sviluppo e Innovazione in Agricoltura
A.A.S.D. PANTANELLO
SS 106 Ionica km 448.2
75010 Metaponto (MT)
Tel: (+39) 0835 745071
Fax: (+39) 0835 74528
E-mail: cmennone@tiscali.it

Data di pubblicazione: 17/01/2011



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

26/09/2016 L’esposizione al sole riduce il problema del riscaldo superficiale nelle pere d’Anjou
26/09/2016 Group ADW: "I consumatori che scelgono i nostri meloni devono avere l'impressione che siano appena raccolti"
26/09/2016 Georgia: un progetto per incrementare qualita' ed export delle nocciole
26/09/2016 Atteso recupero nella produzione di ananas in Costa Rica a ottobre
26/09/2016 Spagna: ottima colorazione per l'uva rossa di questa campagna
26/09/2016 Agri Kiwi Expo 2016: un evento per capire dove sta andando il mercato italiano del kiwi
26/09/2016 Salvi spegne 125 candeline dalla sua fondazione a Bergamo nel lontano 1891
26/09/2016 Kiwi italiano: prove tecniche di cambiamento
26/09/2016 Zespri in crescita del 20-30% anno-su-anno in Cina
23/09/2016 La Turchia incrementa l'export verso l'Azerbaigian dopo l'embargo russo
23/09/2016 Spagna: diversificare l'approvvigionamento di kaki Rojo Brillante
23/09/2016 Cina: crescono le esportazioni di pere presso la Goodfarmer
23/09/2016 Senza grossi scossoni il termine di campagna per le susine vignolesi
23/09/2016 Prima segnalazione di fuoco batterico su mele e pere in Corea del Sud
23/09/2016 Pesche e nettarine: ecco la qualita' che il consumatore vuole
23/09/2016 Mastrogregori: "Per castagne e marroni sara' un'annata difficile, di nuovo"
23/09/2016 Il settore americano delle mele teme l'importazione di fitopatie
23/09/2016 Attesa carenza di susine sul mercato europeo nelle prossime settimane
23/09/2016 Bacche di Goji fresche: un concentrato di salute ancora sconosciuto
22/09/2016 Gialla come il sole: FraVa presenta la selezione tutta italiana di uva Luisa

 

Commenti:


Molto chiaro.
gaetano doot, fornino, tortora, tortora (email) - 21/01/2016 10:03:57


Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*