Avvisi

Ricerca di personale






Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



A cura dell'ALSIA
Il fabbisogno in freddo delle gemme delle piante arboree

Le piante arboree devono trascorrere un  certo periodo a basse temperature (fabbisogno in freddo) per superare la fase della dormienza (fase che permette alle piante di sopravvivere a condizioni invernali sfavorevoli).

Per la stima del fabbisogno in freddo ci sono numerosi metodi, tra cui uno molto semplice, che consiste nel calcolo del numero di ore con temperatura inferiore ai 7° C e l’altro, più complesso e più preciso, denominato "metodo Utah".

Nelle regioni in cui gli inverni sono miti e, quindi, anche nel metapontino (Basilicata) si può registrare un prolungamento della dormienza, a causa del mancato soddisfacimento del fabbisogno in freddo.

Ciò può determinare una irregolare e variabile schiusura delle gemme e, quindi, rappresentare un vero e proprio limite alla produttività economica degli impianti frutticoli.

Per ogni ulteriore informazione:
ALSIA - Agenzia Lucana di Sviluppo e Innovazione in Agricoltura
A.A.S.D. PANTANELLO
SS 106 Ionica km 448.2
75010 Metaponto (MT)
Tel: (+39) 0835 745071
Fax: (+39) 0835 74528
E-mail: cmennone@tiscali.it

Data di pubblicazione: 17/01/2011

 

 
 
tweet

rispondi
 
email
 
stampa
 
iscriviti

 

Altre notizie relative a questo settore:

22/07/2016 Da Syngenta Sirius e Formosa: le angurie protagoniste dell'estate
22/07/2016 Portinnesti per la pesca piatta 'Subirana' da coltivare nel Nord Africa
22/07/2016 Regione Puglia: autorizzato l'uso del principio attivo acetamiprid su uva da tavola
22/07/2016 Origine Group: per le pere un'annata migliore della precedente
22/07/2016 Studio sulla conservazione in pallet bag delle susine Angeleno
21/07/2016 DA meter per determinare i limiti ottimali di raccolta per la mela Ambrosia
21/07/2016 Fragole biologiche per tutta l'estate con Almaverde Bio
21/07/2016 Viveros California: una realta' vivaistica da 100 milioni di piante di fragole
21/07/2016 La pugliese Nava acquisisce la polacca Tredi per rafforzare la sua presenza nell'Est Europa
21/07/2016 Il commercio turco non ha risentito del tentativo di golpe
21/07/2016 Castanicoltura campana: il vero problema e' la scarsa qualita'
21/07/2016 Prime contrattazioni in campagna per le uve pugliesi
21/07/2016 Efficacia degli insetticidi e resistenza in popolazioni di Drosophila suzukii
21/07/2016 Arrivano sul mercato le prime nettarine francesi ready-to-eat: mature al punto giusto per il consumo
20/07/2016 Buona partenza per la frutta estiva in provincia di Cuneo
20/07/2016 Piu' vicino il marchio IGP per l'Anguria Reggiana
20/07/2016 Ceradini Group da' il via alla nuova stagione di Fragola': la fragola-gioiello d'alta montagna
20/07/2016 Melinda sceglie Cherry Vision 2 di Unitec: cresce l'efficienza e qualita' garantita per i consumatori di ciliegie
20/07/2016 Gusta la differenza! Solo con le pesche e le nettarine di Romagna IGP
20/07/2016 Sudafrica: i frutticoltori mettono gli occhi sul mercato italiano

 

Commenti:


Molto chiaro.
gaetano doot, fornino, tortora, tortora (email) - 21/01/2016 10:03:57


Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*