Avvisi

La Clessidra

Ricerca di personale




Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



A cura di Vito Vitelli - COVIL

Arancio biondo ombelicato Fukumoto: la scheda

Origine: il "Fukumoto" deriva da una mutazione gemmaria spontanea di Washington Navel, ritrovata in Giappone. Nel 1983 è stato introdotto in California e commercializzato dal 1990.

Pianta: l'albero è di dimensioni medie, con portamento espanso, globoso e ricco di ramificazioni. Le foglie sono lanceolate di color verde scuro, presentano il picciolo corto e privo di ali. I fiori sono di grandi dimensioni con antere di color bianco crema. La fioritura è abbondante.

Frutto: di forma rotondeggiante, di dimensioni simili a quello del "Navelina", con un "navel" ("ombelico") esterno non molto pronunciato. La buccia si stacca facilmente dalla polpa, è di spessore medio, di colore aranciato intenso, con superficie liscia e con un gran quantitativo di ghiandole ricche oli essenziali. L’albedo è di colore bianco leggermente compatto. La polpa di color arancio presenta un gusto gradevole, consistenza fondente ed è dotata di un rapporto solidi solubili e acidi totali ben bilanciato. Rispetto al Navelina, i frutti di Fukumoto presentano percentuali inferiori di "creasing", una fisiopatia conosciuta anche come il nome di "incrinatura dell’albedo".

Arancio Fukumoto


Giudizio di insieme: cultivar di produttività costante è interessante per il periodo di maturazione, circa dieci giorni più precoce di "Navelina". Sintomi molto simili ad una mancata affinità genetica con il portainnesto sono stati osservati sulla chioma di piante in combinazione con alcuni Citrange (C35). Prima di introdurlo in un nuovo areale di coltivazione si consiglia pertanto di testare l’adattabilità della pianta alle condizioni pedoclimatiche.

Per maggiori informazioni:
CO.VI.L. - Consorzio Vivaisti Lucani
Via Enrico Mattei, 28
75020 Scanzano Jonico (Matera)
Italy
Tel./Fax: +39 0835 954775
Cell.: +39 339 2511629
E-mail
Sito web

Data di pubblicazione: 20/10/2010



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

07/12/2016 Agrumi: nei negozi gestiti da stranieri vanno a ruba quelli a 0,99 cent
07/12/2016 Spagna: il maltempo lascia il segno, perdite milionarie per gli agrumi
06/12/2016 Una varieta' antica di Navel rida' vigore alla categoria delle arance
05/12/2016 Gli esportatori turchi di agrumi sono interessati a incrementare la quota di mercato in Romania
02/12/2016 Accussi' Buona diventa Club e porta le arance siciliane nel commercio al dettaglio
02/12/2016 Spagna: le piogge hanno rovinato circa 100mila ton di clementine a Castellon
01/12/2016 UE: stagione impegnativa per gli agrumi
30/11/2016 Spagna: la trasformazione in succo degli agrumi e' un settore che vale oltre 250 milioni di euro
30/11/2016 Calabria: in agrumicoltura c'e' chi lavora nella legalita' e difendendo la remunerazione dei produttori
30/11/2016 Azienda Colleroni: e' proprio quando il prodotto manca che ci si rivolge agli esperti
30/11/2016 Vendite delle arance ancora al palo
30/11/2016 Le delizie di aranciAmato, una sfida per bilanciare agricoltura civica e sostenibilita' economica
29/11/2016 Arrivano le Riberella: tante le iniziative in programma per le arance di Ribera DOP
29/11/2016 I mandarini con foglia diventano piu' popolari
28/11/2016 Russia: agrumi, frutti salutari da consumare durante l'inverno
28/11/2016 Alluvione a Ribera: la produzione di agrumi e' salva ma va ripristinata la rete stradale
28/11/2016 Clementine Calabria: tra clima fuori dal comune e prezzi da fame, a pagarne le spese sono gli agrumicoltori
25/11/2016 Per gli agrumi spagnoli il mercato cinese e' difficile ma promettente
25/11/2016 Redditizia la vendita online di agrumi in Spagna
25/11/2016 Danimarca: comincia bene la stagione delle Clemenules

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*