Avvisi

La Clessidra

Ricerca di personale




Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



19 marzo 2009

Bassano del Grappa (VI): un avvio spaziale per la stagione degli asparagi

Sarà speciale l'inaugurazione della stagione degli asparagi, che da molti anni, ventinove per la precisione, coincide con l'appuntamento di "A Tavola con l'asparago bianco di Bassano", la regina delle rassegne enogastronomiche promosse dal Gruppo ristoratori di Bassano del Grappa (VI).

In occasione della cerimonia a palazzo Sturm, il giorno di San Giuseppe (19 marzo), parteciperà uno dei massimi esperti di navigazione interplanetaria: Barry Goldstein, il "papà" della sonda "Phoenix", costruita dal Jet propulsion laboratory di Pasadena e spedita dalla Nasa a "vedere" come stiano le cose sul quarto pianeta del sistema solare.

I risultati dell'esperimento, nel giugno scorso, riempirono di entusiasmo i ricercatori e gli appassionati di scoperte scientifiche di tutto il mondo (e i coltivatori di asparagi): l'acqua, finora "vista" solo indirettamente - attraverso l'analisi dello spettro elettromagnetico - al polo nord di Marte c'è davvero, in quantità macroscopiche. Basta scavare un poco e si scopre che il terreno è impregnato di ghiaccio acqueo, come hanno testimoniato le foto che la piccola piattaforma di esplorazione, costata 250 milioni di dollari (una delle missioni più economiche finora realizzate), ha diligentemente spedito a Terra.

Quando poi il prof. Samuel Kounaves, direttore del dipartimento di Chimica della Tufts University, titolare di uno degli esperimenti portati da Phoenix su Marte per lo studio della composizione del terreno, ha affermato che "quello di Marte è il tipo di suolo che si potrebbe trovare nel vostro giardino, ricco di sostanze alcaline, dove potrebbero crescere gli asparagi", i coltivatori bassanesi non hanno resistito.
Hanno rivolto all'Agenzia Spaziale Usa l'invito a venire lungo le sponde del Brenta a ricevere in dono un po' di sementi di asparagi. Non si sa mai: la Nasa potrebbe decidere di seminarli su Marte...

E la giornata del 19 marzo, che da sempre segna l'inizio della raccolta del turione, sarà l'occasione per parlarne, per capire e soprattutto per celebrare al massimo lo splendore della vita sulla Terra e l'importanza di preservare sempre, qui ed ora, le condizioni per l'abitabilità di quel sofisticato "acquario" che è il nostro ecosistema; tanto meglio se lo si farà a tavola, davanti a un piatto di asparagi di Bassano Dop e ad un calice di Vespaiolo Doc, con la partecipazione di tutti, piuttosto che nelle ristrette cerchie dei circoli accademici.

Fonte: www.ilgiornaledivicenza.it

Data di pubblicazione: 10/03/2009



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

18/10/2017 Usa: record mondiale per una zucca da 960 kg
18/10/2017 E' la Cina che detta legge sul mercato mondiale dell'aglio
18/10/2017 Russia: autonomia nella fornitura di pomodori tra 5 anni
18/10/2017 Le zucche piacciono, meglio ancora se dolci e ben presentate
17/10/2017 SIPO amplia la gamma dei funghi freschi
17/10/2017 Alcune curiosita' sugli spaghetti di verdura de La Linea Verde Dimmidisi'
17/10/2017 Cina: nel 2017 le scorte di aglio sono aumentate rapidamente
16/10/2017 A breve si svolgera' il II Simposio Internazionale del Pomodoro, con un focus su genetica e difesa
16/10/2017 Focus sul mercato globale dell'aglio
16/10/2017 L'innovazione cresce anche nelle verdure con le offerte Sipo
16/10/2017 Il crescione d'acqua e' la verdura piu' sana al mondo
13/10/2017 La Spagna domina i mercati europeo e mondiale dei cetrioli
13/10/2017 Iniziata la stagione dei cardi dolci coltivati nella sabbia
13/10/2017 Esordio sui mercati delle orticole in serra di origine siciliana
13/10/2017 Fellini mette in commercio 25mila zucche di Halloween
13/10/2017 L'Ucraina ha il potenziale di entrare nella Top-5 europea dei produttori di aglio
12/10/2017 Vilmorin ha presentato a Licata (AG) il pomodoro midi plum Tybalt F1
12/10/2017 Spagna: l'Estremadura conclude la campagna dei pomodori con volumi maggiori rispetto a quelli contrattati inizialmente
12/10/2017 Lettonia: le inondazioni rallentano la raccolta di ortaggi
11/10/2017 Peperoncino cinese: prodotto da esportazione che diventa sempre piu' popolare

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*