Avvisi

Ricerca di personale




Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



Abruzzo: offerta di verdure surgelate presso la Vital Natural Biologica



La Vital Natural Biologic è una azienda specializzata nella produzione e nella commercializzazione di alimenti surgelati. Vital Natura Biologica nasce nel 2002 a Pescasseroli, in provincia dell'Aquila, grazie all'intuito ed alle capacità imprenditoriali dei soci Saltarelli e Vitale. Da allora, rappresenta una delle più interessanti realtà produttive del settore dei vegetali.

Oggi l'Azienda è presente con i suoi prodotti nei banchi frigo di negozi e supermercati. Il punto di forza sono le forniture presso gli agriturismi di tre regioni d'Italia, con prodotti unici.

L'offerta Vital Natural Biologica è costituita da circa 12 referenze con il marchio "Pescasseroli", prodotti raccolti in zona, lavorati esclusivamente a mano e confezionati in sacchetti trasparenti e in sottovuoto. Questo tipo di lavorazione offre una garanzia in più al consumatore finale.



L'azienda vanta il primato della commercializzazione, tra le prime in Italia, della cicorietta di montagna e in particolare dello jorap (Bonus Henricus L. o spinacio selvatico).

Tra gli altri prodotti offerti, l'azienda dispone di bietolina, spinaci, cicoria, cicorietta, cime di rapa, broccoletti, verza, ecc. Le quantità settimanali sono di una tonnellata, con consegna presso lo stabilimento della Vital Natural Biologica, a Pescasseroli (AQ).

Per acquisti, contattare:
Vincenzo Vitale
Mobile: 339 1180931

Per maggiori informazioni:
Vital Natural Biologica Srl
Località Oppieto
67032 Pescasseroli (AQ)
Tel/Fax: 0863 912422
info@vitalnaturalbiologica.it 
www.vitalnaturalbiologica.it

Data di pubblicazione: 16/02/2009

 

 
 
tweet

rispondi
 
email
 
stampa
 
iscriviti

 

Altre notizie relative a questo settore:

22/09/2014 Piacenza: calo del 16 per cento per la produzione di pomodoro
19/09/2014 Una zucca grande come una carrozza
19/09/2014 Paolillo Srl: "Nessun gap nelle forniture di finocchio"
18/09/2014 Turchia: la sementiera Yuksel Tohum propone un'ampia gamma di varieta' orticole
18/09/2014 Ismea: situazione ortaggi nella 37ma settimana del 2014
17/09/2014 HM.Clause Italia compie i suoi primi 65 anni
17/09/2014 La produzione di spezie nel mondo e' in continuo aumento
16/09/2014 UK: David Greenman vince la Gara mondiale dei mangiatori di aglio
16/09/2014 Quanto brucia il peperoncino? Un nuovo metodo lo misura scientificamente
16/09/2014 Azienda Romagnolo: una storia d'amore con l'oro bianco del Polesine
16/09/2014 "Buona la richiesta di lattuga iceberg, ma c'e' carenza di offerta"
15/09/2014 Spagna: le superfici coltivate a zucchine potrebbero aumentare del 25%
15/09/2014 Svizzera: uno studio rimette in discussione i vantaggi ambientali degli ortaggi locali
15/09/2014 CRA: su Nature Genetics il segreto del pomodoro selvatico
15/09/2014 Diamante (CS): il Peperoncino Festival compie 22 anni
12/09/2014 Marocco: retribuzioni da fame per i raccoglitori di pomodoro
12/09/2014 Tour lattuga da serra ISI Sementi: resoconto di 4 eventi in Campania e Lazio
12/09/2014 Carenza di peperoncino in Europa, si fa avanti il prodotto tunisino
12/09/2014 Vivai Bronte: la tendenza alla crescita degli areali orticoli oggi rischia di non ripagare
11/09/2014 Per il radicchio variegato di Castelfranco si annuncia una buona stagione

 

Commenti:


Ho comprato casualmente lo Jorap presso l'Ipermercato Il Centauro di Chieti un giorno in cui il frigo era rotto e i prezzi non erano esposti perché la verdura era stata spostata in un altro frigo. La sorpresa è stata che mentre Le rape del pastore costavano 2,40€ lo Jorap costava 8,90€. Vorrei sapere se il prezzo è corretto e cosa giustifica questa differenza. Grazie in anticipo e cordiali saluti.
Paolo Petrizzelli , Vercelli, Italia (email) - 30/07/2012 15:26:05


Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*